CS News
Rivopharm si aggiudica il Prix SVC Svizzera italiana 2017. Seconda la NDW Neue Duschenwelt. Terzo posto per il Gruppo Sicurezza di Savosa
Rivopharm ha saputo affermarsi a livello internazionale in un mercato molto competitivo. Continua a creare valore per il territorio ed è un datore di lavoro attrattivo che forma ben 25 apprendisti. La giuria ha quindi voluto premiare Rivopharm come esempio di azienda di successo radicata nella Svizzera italiana
LUGANO - Rivopharm SA si aggiudica il Prix SVC Svizzera italiana 2017 Piero Poli, Presidente e amministratore delegato di Rivopharm SA di Manno, ha preso in consegna stasera l’ambito Prix SVC Svizzera italiana 2017 attribuito all’azienda familiare. La Rivopharm, fondata nel 1961, è specializzata in farmaci generici ed opera oggi in un ambito in piena espansione. Rivopharm sviluppa, produce e distribuisce a livello mondiale farmaci generici per terapie antibiotiche, analgesiche, antidepressive, antiinfiammatorie, contro l’epilessia e l’angina.

 

Al secondo posto si è classificata la NDW Neue Duschenwelt SA di San Vittore, specializzata nella produzione di soffioni e rubinetteria sanitaria per bagni e cucine. Gruppo Sicurezza SA di Savosa, che sviluppa soluzioni di sicurezza su misura per la prevenzione di crimini per privati e aziende, si è aggiudicato il terzo premio. Il premio speciale è andato ai tre finalisti: Hotel Lugano Dante Center SA di Lugano, Lifeware SA di Bioggio e Sarix SA di St. Antonino. Grande successo per la settima edizione del Prix SVC Svizzera italiana

 

Il Prix SVC è ormai diventato un appuntamento importante e atteso nella Svizzera italiana.

 

Quest’anno più di 900 persone del mondo economico, politico, universitario e culturale si sono incontrati al Palazzo dei Congressi di Lugano per assistere alla cerimonia di consegna del premio. Gabriele Zanzi, Presidente della giuria del Prix SVC Svizzera italiana, commenta la scelta del vincitore: “Rivopharm è un ottimo esempio di azienda di famiglia e soprattutto di azienda radicata sul territorio, disposta a investire molto in ricerca, sviluppo e innovazione, come pure in acquisizioni mirate. Rivopharm ha saputo affermarsi a livello internazionale in un mercato molto competitivo. Continua a creare valore per il territorio ed è un datore di lavoro attrattivo che forma ben 25 apprendisti. La giuria ha quindi voluto premiare Rivopharm come esempio di azienda di successo radicata nella Svizzera italiana”. Il CEO Piero Poli ha ritirato il primo premio consistente in un viaggio per imprenditori in Asia offerto da Credit Suisse e in un buono esclusivo, offerto da SUPSI, del valore di CHF 12'500 per seguire uno o più corsi di formazione continua SUPSI.

 

Secondo posto per NDW Neue Duschenwelt AG e terzo posto per Gruppo Sicurezza SA

 

NDW Neue Duschenwelt AG, nata nel 1999 a San Vittore (GR), si è aggiudicata il 2° premio. L’azienda, che dà lavoro a 35 persone, progetta, sviluppa, fabbrica e vende docce da bagno, colonne doccia, rubinetteria da bagno e cucina nonché termostati elettronici. I suoi prodotto sono esportati in tutto il mondo e riconosciuti per innovazione e creatività nel design. Il premio ritirato da Mariella Ferrero Nobili, direttore amministrativo, è offerto da Ernst & Young e consiste nella partecipazione – con un accompagnatore – al Concorso Entrepreneur Of the Year nella Silicon Valley oppure all’EY Strategic Growth Forum di Palm Springs.

 

Il terzo premio è andato a Gruppo Sicurezza SA di Savosa. L’impresa di famiglia, che recentemente ha visto il passaggio di testimone dal padre ai tre figli, occupa una cinquantina di collaboratori e garantisce protezione, sicurezza e sorveglianza attraverso la prevenzione e tramite tutti i sistemi di antiintrusione e antiaggressione più evoluti, con una centrale operativa in funzione 24h su 24. Lorenza Bernasconi, CFO e membro del CdA, ha ritirato il premio offerto da Swisscom e consistente in un buono per la partecipazione a uno degli esclusivi appuntamenti in ambito di sport, cultura o sostenibilità promosso e sostenuto da Swisscom.

 

Premio speciale per tre aziende con ottime prestazioni

 

Le finaliste Hotel Lugano Dante Center SA di Lugano, Lifeware SA di Bioggio e Sarix SA di St. Antonino hanno ricevuto un premio speciale da La Mobiliare, consistente in un buono per un workshop sull’innovazione di due giorni e mezzo presso il Mobiliar Forum Thun, sotto la guida di un coach specializzato.

 

L’Hotel Lugano Dante Center SA, una struttura d’accoglienza turistica, è stato fondato nel 1981. Negli ultimi anni il titolare Carlo Fontana ha sviluppato un’innovativa piattaforma gestionale di supporto all’ospitalità – tramite la società Hoxell, creata appositamente – che consente di assicurare un servizio di eccellenza, sorprendendo positivamente gli ospiti. La piattaforma sta avendo grande successo ed è stata adottata una settantina di alberghi.

 

Lifeware SA è nata nel 1998 e diretta dal CEO Massimo Arnoldi. Grazie a un gruppo di esperti matematici e informatici, l’azienda sviluppa soluzioni innovative, complete e integrate, per la gestione di prodotti assicurativi nel ramo vita. Grazie al metodo giapponese adottato, la complessità della programmazione viene ridotta ai minimi termini. Ad oggi una quindicina di grandi aziende a livello europeo si affidano al suo software, gestendo un totale di 850'000 polizze.

 

Sarix SA, fondata nel 1993 e diretta da Angelo Quadroni, CEO, è un’azienda di famiglia che dà lavoro a una cinquantina di persone ed è leader nel campo della produzione di macchine per la microlavorazione meccanica. Le macchine di alta precisione impiegano tecnologie di elettroerosione, laser e micro-fresatura che trovano applicazione per esempio nella produzione di sistemi di iniezione per automobili o turbine per aerei. L’azienda esporta in tutto il mondo e la produzione continua a restare fortemente legata al territorio.

 

Obiettivo: riconoscere e far conoscere le realtà imprenditoriali eccellenti

 

L’attività più conosciuta dello Swiss Venture Club è il Prix SVC che viene assegnato in ciascuna delle sette regioni in Svizzera. Hans-Ulrich Müller, presidente dello Swiss Venture Club, rimarca: “Il nostro obiettivo principale è l’interconnessione di persone e know-how. Lo SVC rappresenta una piattaforma di scambio in grado di mettere in contatto le imprenditrici e gli imprenditori in Svizzera, promuovendo lo scambio di conoscenze. Così nascono nuove idee, nuovi progetti e spesso anche nuovi posti di lavoro, rafforzando in tal modo la piazza economica svizzera. Con questo premio diamo valore e visibilità alle eccellenze imprenditoriali del nostro Paese. Con il Prix SVC Svizzera italiana arriviamo al numero record di 300 vincitori premiati, a dimostrazione del fatto che in Svizzera vi sono molte realtà imprenditoriali di grande successo”.



Pubblicato il 11.05.2017 08:40

Guarda anche
CS News
A determinare la graduatoria sono sette fattori tra i quali pressione fiscale per le persone fisiche e giuridiche, la disponibilità di manodopera qualificata e i collegamenti viari. Sul podio: Zugo, Zurigo e Argovia
CS News
Gli economisti dell'istituto bancario hanno presentato la ricerca raccogliendo i dati tra 1'900 piccole e medie imprese sul territorio nazionale
CS News
Credit Suisse e l'Università di San Gallo pubblicano lo «Swiss External Asset Managers Industry Report 2017»
CS News
Gabriele Zanzi, responsabile Regione Ticino di Credit Suisse: "Abbiamo affidato i lavori a imprese e artigiani del Cantone, confermando il nostro impegno per la regione"