Filtra per

Regione Mendrisiotto Luganese Bellinzonese Italia Grigioni Locarnese
Categoria Teatro Cinema Appuntamenti Conferenze Altro Arte Mercatini Musei Musica Manifestazioni Sport
ICARO
Cinema Teatro, Chiasso
21.00

Opera emblematica di Daniele Finzi Pasca, questo spettacolo pensato per un singolo spettatore ha celebrato il suo 25mo anniversario nel 2016. Soltanto una sola, privilegiata persona del pubblico, scelta a caso da Daniele, è completamente coinvolta sulla scena, mentre gli altri diventano una sorta di “voyeur”.

Dalla sua creazione nel 1991, Daniele Finzi Pasca ha interpretato questo spettacolo quasi 800 volte, in diverse lingue, in tutto il mondo.

LuogoCinema Teatro
Indirizzo / ViaChiasso
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Crudelia
Palazzo dei Congressi, Lugano
20.30

Crudelia
Cinema in Tasca

Regia di Craig Gillespie
Commedia | Stati Uniti | 2021 | 134’
Con Emma Stone, Emma Thompson, Mark Strong

La giovane Crudelia De Mon è una stilista emergente, tanto bella quanto ribelle. A permetterle di uscire dall'oscurità e agguantare il successo è la Baronessa, direttrice di una prestigiosa casa di moda.

Premi e riconoscimenti:
Il film ha vinto il Premio Oscar e un BAFTA per i migliori costumi. Emma Stone è stata candidata ai Golden Globes come migliore attrice in un film commedia o musicale.

A partire dai 10 anni

LuogoPalazzo dei Congressi
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Crudelia
Palazzo dei Congressi, Lugano
18.00

Crudelia
Cinema in Tasca

Regia di Craig Gillespie
Commedia | Stati Uniti | 2021 | 134’
Con Emma Stone, Emma Thompson, Mark Strong

La giovane Crudelia De Mon è una stilista emergente, tanto bella quanto ribelle. A permetterle di uscire dall'oscurità e agguantare il successo è la Baronessa, direttrice di una prestigiosa casa di moda.

Premi e riconoscimenti:
Il film ha vinto il Premio Oscar e un BAFTA per i migliori costumi. Emma Stone è stata candidata ai Golden Globes come migliore attrice in un film commedia o musicale.

A partire dai 10 anni

LuogoPalazzo dei Congressi
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
La Marcolfa
Teatro Foce, Lugano
20.30

30.11 | 20:30
Teatro FOCE

Rassegna HOME


La Marcolfa

COMPAGNIA CITTADELLA
Di: Dario Fo
Regia: Carlo Pontinelli
Musiche: Nicola Calgari
Suono e luci: Massimo Scopetti
Scenografia: A. Ballerini, A. Taminelli
Durata: 60’

Età: da 6 anni

Una farsa comica, scritta con un meccanismo e uno stile fantasioso e imprevedibile come il solo genio di Dario Fo riesce a creare.

 

CHF 15.-

CHF 10.- AVS / AI

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Gruppo di auto mutuo aiuto per persone in lutto
Bellinzona, Bellinzona
18.00

“Persone in lutto”: gruppi di auto mutuo aiuto Ticino, AMA-Ti, per chi sta affrontando la perdita di una persona cara.

I gruppi di auto mutuo aiuto sono attivi nelle diverse regioni ticinesi per incontri di gruppo.

Per un primo contatto rivolgersi a uno dei seguenti numeri:

-          Lega cancro Ticino allo 091 820 64 40 oppure info@legacancro-ti.ch

-          Hospice Ticino allo 091 976 11 78 oppure info@hospice.ch

Ringraziamo per la collaborazione e inviamo i nostri più cordiali saluti.

LuogoBellinzona
Indirizzo / ViaBellinzona
EtàPer tutti
Ticino Network Day
LAC Lugano Arte e Cultura, Lugano
18.00

"CREIAMO RELAZIONI UMANE, PER ESSERE PERSONE MIGLIORI"

I nostri incontri di networking aziendale forniscono supporto a professionisti e PMI e rappresentano l'opportunità perfetta per incontrare altri imprenditori e titolari di attività, creare reti, costruire relazioni e concludere nuovi affari.

La serata è finalizzata a:

✅ CONOSCERE nuovi imprenditori e professionisti per far crescere la propria attività

✅ INCORAGGIARE collaborazioni in vari settori, dai professionisti alle PMI alle grandi aziende

✅ FARE RETE e costruire connessioni con persone che la pensano allo stesso modo

✅ MOTIVARE, ispirare, educare e incrementare valore ad ogni evento.

✅ REALIZZARE nuovi affari!

Agenda:

18:00 - 18:15 Arrivo degli ospiti e registrazione

18:15 - 18:25 Saluto di benvenuto

18:25 - 19:15 Presentazioni sponsor della serata

Audio Video Sa
CRM Partners - Kahuna
Happy Rental - Swiss Property Solutions
Swica
19:15 Conosciamoci! Networking e aperitivo

Sconto del 30% per tutti gli associati a Ti Aiuto Ticino
chiedi il codice promozionale inviando una mail a info@tiaiutoticino.ch

Per maggiori info e novità

Visita il nostro sito: https://www.tiaiutoticino.ch

LuogoLAC Lugano Arte e Cultura
Indirizzo / ViaPiazza Bernardino Luini 6, Lugano
Prezzo30 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Gruppo Padre Pio di Bellinzona
Chiesa Gesù Cristo Redentore dell`uomo, Bellinzona
14.30

Rosario e santa messa del Gruppo Padre Pio di Bellinzona

LuogoChiesa Gesù Cristo Redentore dell`uomo
Indirizzo / Viazona semine, Bellinzona
Hit the Road (Jaddeh Khaki)
Cinema Multisala, Mendrisio
20.45

Cineclub del Mendrisiotto / Rassegna Cinema dal Mondo

 Hit the Road (Jaddeh Khaki)

di Panah Panahi

Iran 2021

Colore, v.o. farsi, st. f/t, 93’

Una famiglia caotica e tenera (un padre con una gamba rotta, la madre che passa dal riso al pianto, un ragazzino terribile e petulante e un misterioso fratello maggiore silenzioso) è in viaggio in auto attraverso un paesaggio arido. Solo verso la fine capiremo il perché di questo viaggio. Un vibrante road movie, esordio alla regia del figlio del celebre regista Jafar Panahi (tuttora in carcere in Iran), non privo di una critica sottile alla società iraniana.

Da Cannes 2021. Vincitore del London Film Festival 2021.
 

LuogoCinema Multisala
Indirizzo / ViaVia V. Vela 21, Mendrisio
Prezzo10 /8 CHF
Sito webVai al sito
La crisi alimentare
Sala dei Mappamondi, Torino
16.00

Il 30 novembre alle ore 16, organizzata dalle Accademie di Agricoltura, delle Scienze, di Medicina, avrà luogo una seduta scientifica dal titolo “La crisi alimentare”. Intervengono Pietro Terna, Professore Ordinario di Economia, Università di Torino, Paola Bonfante, Professore Emerito, già di Botanica, Università di Torino, e Giuseppe Poli, Professore di Patologia Generale, Università di Torino.

Il prof. Terna tratterà il tema “Geopolitica, complessità e crisi alimentare”.

La spiegazione delle disuguaglianze nel mondo sono molte e ciascuna di per sé insufficiente. La risposta spesso ripetuta è che buone istituzioni e libertà economica sono il motore della prosperità, perché sono di incentivo all’introduzione del progresso tecnologico. Non è così semplice, purtroppo. Le differenze che si misurano tra le diverse aree sono dovute in gran parte al diverso grado di complessità dei beni prodotti, importati ed esportati e la crisi alimentare, con le sue ulteriori diseguaglianze, è fortemente influenzata dal grado di sviluppo delle diverse economie.

Videoabstract: https://www.youtube.com/watch?v=EkzMTDh998M&t=29s

La prof.ssa Bonfante si occuperà di “Piante, Cibo, Società: un'intersezione di emergenze”.

 

Gli otto miliardi di persone che attualmente abitano la terra hanno nelle piante le prime alleate per affrontare molte delle emergenze che colpiscono il nostro pianeta. Grazie alla loro capacità di fissare l’energia luminosa, di ridurre l’anidride carbonica e di liberare ossigeno, le piante svolgono un ruolo primario nei processi energetici che regolano la vita sulla terra. Dalla nascita dell’agricoltura, 10 000 anni fa, l’uomo ha imparato a controllare lo sviluppo delle piante per produrre cibo. La Rivoluzione verde degli anni 60 del secolo scorso ha modificato non solo la dieta delle piante, fornendo loro fosforo, azoto e potassio in abbondanza grazie ai fertilizzanti, ma tutta la società. Le tre C attuali (Climate, Covid, Conflict) ci stanno drammaticamente confermando come le piante e il cibo che esse producono siano centrali per la salute dell'umanità.  Scienza e politica devono agire in modo allineato, riconoscendo e valorizzando le piante come il capitale verde che si prende cura di tutti gli abitanti del pianeta.

Videoabstract: https://www.youtube.com/watch?v=waHPovAZc_A&t=13s

Il prof. Poli affronterà la questione “Grassi alimentari, Nutrizione umana e Ambiente”.

I grassi hanno funzioni cruciali nell’organismo umano, ciò nonostante essi non ricevono sufficiente considerazione nei programmi di nutrizione sostenibile. In realtà, servirebbe un ulteriore incremento nella produzione di grassi per far raggiungere a tutti, globalmente, i livelli raccomandati di loro assunzione con la dieta. Possibili strategie per raggiungere tale obiettivo includono l’utilizzo come alimento di parte degli oli vegetali attualmente impiegati per altri scopi, il miglioramento della resa nella produzione di olio di palma e di arachidi, evitando ulteriore deforestazione, l’ottimizzazione del consumo di grassi animali orientando quest’ultimo su quelli a relativo minor impatto ambientale.

Videoabstract: https://www.youtube.com/watch?v=Bq7Yl4NI2Eg

 

Si potrà seguire l’incontro accedendo alla Sala dei Mappamondi dell’Accademia delle Scienze in via Accademia delle Scienze 6 a Torino. La registrazione dell’incontro sarà disponibile dopo qualche giorno sul sito www.accademiadellescienze.it.

 

 

 

 

 

LuogoSala dei Mappamondi
Indirizzo / ViaVia Accademia delle Scienze 6, Torino
EtàPer tutti
Baby atelier - La regina dei colori
Museo in erba, Lugano
10.00

Una sperimentazione per toccare, dipingere e sentire attraverso i colori con un libro illustrato (La regina dei colori di Jutta Bauer).

 
Orario: 10.00 - 10.45
Per bambini di 2/3 anni accompagnati da un adulto
Prenotazione obbligatoria

 
Prenotazioni: Tel. 091 835 52 54
ilmuseoinerba@bluewin.ch

LuogoMuseo in erba
Indirizzo / ViaRiva Caccia 1 – Central Park, 1° piano, Lugano
Prezzo15 CHF
EtàPer bambini di 2/3 anni accompagnati
Sito webVai al sito
Fiabe sotto le stelle
Studi TV, Comano
13.30

RSI KIDS invita grandi e piccoli a Fiabe sotto le stelle nella magica atmosfera dello Studio di N’doha nem di Comano, il sorprendente scenario allestito da RSI Sport per i Mondiali di calcio 2022. Vi aspettiamo nelle seguenti date:

mercoledì 30 novembre, alle 13.30 o alle 15.00

mercoledì 14 dicembre, alle 13.30 o alle 15.00

sabato 17 dicembre, alle 09.30 o alle 11.00

per un momento di racconto di fiabe (1 ora circa) che sarà seguito da uno spuntino offerto.

L’evento è gratuito e con posti limitati ed è adatto a bambini e bambine dai 6 agli 11 anni.
Per prenotare una data, cliccare uno dei link relativi.

LuogoStudi TV
Indirizzo / ViaVia Cureglia, 38, Comano
EtàDai 6 agli 11 anni
Sito webVai al sito
“Mai più sola” - serata sulla violenza di genere
Sala Consiglio Comunale, Chiasso
20:30

“Mai più sola”

un serata informativa sul tema della Violenza Domestica e il Femminicidio, dal punto di vista della legge e del supporto alle vittime.

Intervengono:

Roberta Schaller (criminologa), Roberta Soldati (granconsigliera), Tamara Merlo (granconsigliera), Giorgio Fonio (granconsigliere) e Renzo Galfetti (avvocato)

modererà Francesca Facchiano (giornalista)

LuogoSala Consiglio Comunale
Indirizzo / ViaPiazza Col. C. Bernasconi 1, Chiasso
Funeral Home
Teatro Sociale, Bellinzona
20.45

BELLINZONA Teatro Sociale

Rassegna Com.x "Funeral Home" di e con Giacomo Poretti e Daniela Cristofori. Regia di Marco Zoppello. Informazioni: www.teatrosociale.ch. Ore 20.45.

LuogoTeatro Sociale
Indirizzo / ViaPiazza Governo 11, Bellinzona
PeriodoDal 30.11.2022 al 01.12.2022
GiorniMe Gi
Sito webVai al sito
Le Pigne in Testa - D.Azemi e G.Belossi
Villa Florida, Lugano
15.00

Sonnenstube è felice di invitarvi a:

LE PIGNE IN TESTA
26.11 — 21.12.2022
con Djellza Azemi e Giovanna Belossi
a cura di Giada Olivotto

Vernice
venerdì 25 novembre 2022 alle ore 18 a Villa Florida
Via Mazzini 20, 6900 Lugano

Orari d'apertura:
mercoledì e sabato
15:00-19:00
_____

Djellza Azemi (1998)
Vive e lavora a Losanna. Azemi consegue il master in Ecal presso l'European Art Ensemble nel 2022. Le sue opere mettono in discussione lo spazio poetico della casa e del rifugio. Attraverso sculture e oggetti trovati, crea narrazioni intorno a idee di trasmissione e trasgressione. Recentemente ha esposto in mostre collettive presso Lovaas Projects (Monaco) e Palazzina (Basilea) e in mostre personali presso Lokal-Int (Bienne), One Gee In Fog (Ginevra), 13Vitrine (Renens).

Giovanna Belossi (1990)
Vive e lavora a Losanna. Nel 2018 si è diplomata presso ECAL di Losanna in arti visive, continuando poi i suoi studi presso la HEAD ottenendo un MA 2021. Attraverso la sua pratica artistica produce oggetti che, pur essendo eminentemente fisici, confondono la nostra percezione materiale del mondo, come le gocce di condensa sul retro di una finestra o i guanti fatti di carta di sigaretta che una semplice folata di vento potrebbe cancellare. Negli ultimi anni ha preso parte a esposizioni collettive presso: Limbo (Genève), Lemme (Sion), Centre Pompidou KANAL (Bruxelles), Lokal-int (Bienne), Fmac (Genève), MCBA (Lausanne), Ecart at Art Basel. La sua prima esposizione personale intitolata Too High in The Sky ssi è tenuta presso All stars a Losanna.

LuogoVilla Florida
Indirizzo / ViaVilla Florida, Via Mazzini 10, Lugano
PeriodoDal 26.11.2022 al 21.12.2022
GiorniMe Sa
Info0774362688
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Omaggio a più voci a Enrico Della Torre
Areapangeart, Camorino
19. Visibile sino al 20 marzo. Informazioni: www.areapangeart.00

CAMORINO Areapangeart

"Le geometrie non euclidee di Enrico della Torre - Omaggio a più voci" opere di Beatrice Lancini Balbi, Paolo Blendinger, Paola Fonticoli, Laura Fumagalli, Gualtiero Mascanzoni, Loredana Müller, Giulia Napoleone, Catherine Rovelli, Petra Weiss. Inaugurazione con presentazione di Gilberto Isella, suoni in sala di Heribert Mölliger e Edith Salmen. Ore 19. Visibile sino al 20 marzo. Informazioni: www.areapangeart.ch 

 

LuogoAreapangeart
Indirizzo / ViaCamorino
PeriodoDal 21.11.2022 al 20.03.2023
GiorniTutti i giorni
Sito webVai al sito
Ricicliamo la moda
Ex salone parrucchiere Turlon, Grono
13.00

Grono

Ritorna il negozio del riuso

Da domenica 20 a mercoledì 30 novembre 2022 si aprirà il negozio "Ricicliamo la moda" Vendita a scopo benefico di abbigliamento, accessori moda, a favore dei progetti di sostegno sociale, formativo e ambientale del Club Soroptimist Moesano

Per 10 giorni questo speciale negozio vuole promuovere il riuso dell'abbigliamento e altri articoli di seconda mano, ma anche capi nuovi e mai usati, capi di buona qualità anche di marca, dando nuova vita agli oggetti.  Tante, tante belle curiosità vi attendono! Potrete sicuramente trovare qualcosa di vostro gusto, contribuendo ad evitare lo spreco.                                                                                                      


Venite a trovarci: siamo aperti tutti i giorni dalle 13.00 alle 18.00

Dal 20 al 30 novembre 2022
Ci troverete a Grono, via Cantonale 74, ex salone parrucchiere Turlon 


Per informazioni: ricicliamo la moda@gmail.com
@si_club_moesano

LuogoEx salone parrucchiere Turlon
Indirizzo / ViaGrono
PeriodoDal 20.11.2022 al 30.11.2022
GiorniTutti i giorni
Info0786180696
EtàPer tutti
Il benessere dell'anziano attraverso l'arte
Casa comunale, Russo

RUSSO Casa comunale

"Il benessere dell'anziano attraverso l'arte" dipinti di Julioa Alves Candolfi (residente presso il Centro Sociale Onsernonese) e fotografie di Reza Khatir scattate in occasione dei laboratori teatrali proposti dall'Accademia Teatro Dimitri all'interno della Casa anziani. Inaugurazione ore 15. Visibile sino al 15 dicembre: gi, ve, sa 14-16. 

LuogoCasa comunale
Indirizzo / ViaRusso
PeriodoDal 17.11.2022 al 15.12.2022
GiorniTutti i giorni
Andrea Gabutti. Opere 2012-‘22
Museo Villa Pia, Porza

PORZA Museo Villa Pia

"Andrea Gabutti. Opere 2012-‘22" a cura di Marco Franciolli. Inaugurazione ore 18.
Visibile sino al 23 aprile: ma 10-18, do 14-18. 
Informazioni: www.fondazionelindenberg.org/events.

LuogoMuseo Villa Pia
Indirizzo / ViaVia Cantonale 24, Porza
PeriodoDal 11.11.2022 al 23.04.2023
GiorniTutti i giorni
Sito webVai al sito
Gli echi del gesto
Casa comunale , Bioggio

BIOGGIO Casa comunale 

"Gli echi del gesto" personale di Mauro Poretti. Inaugurazione con presentazione di Paolo Blendinger ore 18.30.
Visibile sino al 30 dicembre: lu 16-19, gio 11-14, ma, me, ve 9.45-11.45.
Informazioni: www.bioggio.ch.

LuogoCasa comunale
Indirizzo / ViaBioggio
PeriodoDal 11.11.2022 al 31.12.2022
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
Sito webVai al sito
Silenzi velati
Canvetto Luganese, Lugano
08.30

Esposizione fotografica di Katja Snozzi

"SILENZI VELATI" 

Cento profonde solitudini formano insieme la città di Venezia - questo è il suo incanto. Unîmmagine per gli uomini del futuro. (Friedrich Nietzsche)

LuogoCanvetto Luganese
Indirizzo / ViaVia R. Simen 14 b, Lugano
PeriodoDal 08.11.2022 al 21.01.2023
GiorniMa Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
A Morcote torna la mostra sugli Architetti Fossati
Spazio Garavello 7,, Morcote
08.00

Domenica 6 novembre riapre a Morcote la mostra “Da Morcote a Constantinopoli. I Fratelli Fossati a servizio del Sultano”

Dal 6 novembre 2022 all’8 gennaio 2023 l’esposizione sarà visitabile gratuitamente nello straordinario Spazio Garavello 7, al 7° piano dell’autosilo comunale di Morcote

 

Dopo il successo della mostra “Da Morcote a Costantinopoli. La Famiglia Fossati a servizio del Sultano” esposta al Parco Scherrer per tutta l’estate all’interno delle iniziative “SUMMER IN MORCOTE 2022” , il Comune di Morcote ha deciso di offrire al pubblico la straordinaria possibilità di goderne durante la stagione invernale in un contesto accessibile a tutti.

Domenica 6 novembre alle ore 16.30 verrà inaugurata la mostra nello straordinario Spazio Garavallo 7, situato al 7° piano dell’autosilo comunale, alla presenza della Municipale per la Cultura di Morcote Caterina Hörtig e della storica d’arte, Lucia Pedrini Stanga. 

Alle ore 17.15 si terrà la conferenza “Gaspare Fossati, un architetto dai tanti volti”  presso la sala Sergio Maspoli del Comune di Morcote (Riva da Sant’Antoni 10)

La conferenza intende considerare la complessa figura di Gaspare Fossati (1809-1883), noto nel mondo intero per il restauro dell’antichissima chiesa di Santa Sofia a Costantinopoli (Istanbul), diventata successivamente moschea dell’Impero ottomano. Partito dalle rive del Ceresio e approdato a quelle del Bosforo, passando per San Pietroburgo, è riuscito a imporsi dapprima come architetto della corte zarista e poi di quella ottomana.
“Come ha potuto arrivare così in alto? Chi era in realtà Gaspare Fossati?” Questa è la domanda alla quale si cercherà di rispondere grazie alla storica d’arte Lucia Pedrini Stanga, mettendo in luce il profilo di questo personaggio poliedrico: architetto, pittore, restauratore, archeologo e imprenditore.
La mostra “Da Morcote a Costantinopoli. La Famiglia Fossati a servizio del Sultano” sarà esposta da domencia 6 novembre 2022 a domenica 8 gennaio 2023, tutti i giorni allo Spazio Garavello 7 (7°piano autosilo comunale di Morcote)


Visitabile dalle ore 8.00 alle ore 18.00, gratuitamente, darà modo a tutti coloro che non sono riusciti a visitarla fino ad ora, di poterla ammirare in tutto il suo splendore in uno dei punti più panoramici del borgo.

L’esposizione a Morcote ha lo scopo di far rivivere l’opera dei i due fratelli  architetti morcotesi  Gaspare e Giuseppe Fossati - vissuti nel XIX secolo e divenuti celebri in tutto il mondo per il restauro alla moschea di Santa Sofia a Costantinopoli (1847-49) -  attraverso una ristampa di 12 litografie tratte dall’album pittorico di Gaspare, «AYA SOFIA CONSTANTINOPLE: AS RECENTLY RESTORED BY ORDER OF H.M. THE SULTAN ABDUL MEDJID», commissionato dal sultano Abdul Medjid (1839-60) e pubblicato a Londra nel 1852 dalla Tipografia Colnaghi. Lo scopo era quello di dare massima diffusione al restauro della moschea di Santa Sofia, svolto da Gaspare e Giuseppe tra il 1847 e il 1849.

L’allestimento è curato e progettato dalla Municipale per la Cultura di Morcote Caterina Hörtig in collaborazione con l’arch. Nicolas Polli e l'arch. Sayako Hirakimoto. 

I testi sono a cura della Prof.ssa Daniela Mondini, assistita dall’Accademia di Architettura di Mendrisio e da Silvia Calvi, allieva del Master in storia dell’arte e dell’architettura (MSTAA) e stagista presso in Comune di Morcote. Grafica a cura di Alberto Canepa.

L’inaugurazione della mostra sui Fratelli Fossati nel borgo segnerà la conclusione dall’esposizione presso la Casa Araba, all’interno del Parco Scherrer (Parco Scherrer chiude il 6 novembre 2022 e riapre a marzo 2023) e l’apertura, per l’inverno, in un nuovo spazio situato nel villaggio.

LA MOSTRA

L’esposizione, per la prima volta a Morcote, ha lo scopo di far rivivere l’opera dei i due fratelli attraverso una ristampa di 12 litografie tratte dall’album pittorico di Gaspare, «AYA SOFIA CONSTANTINOPLE: AS RECENTLY RESTORED BY ORDER OF H.M. THE SULTAN ABDUL MEDJID», commissionato dal sultano Abdul Medjid (1839-60) e pubblicato a Londra nel 1852 dalla Tipografia Colnaghi, con lo scopo di dare massima diffusione al restauro della moschea di Santa Sofia, svolto da Gaspare e Giuseppe tra il 1847 e il 1849. L’opera grafica e pittorica, anche se poco conosciuta rispetto a quella architettonica è, in realtà, di primaria importanza per Gaspare Fossati a Costantinopoli, che spesso la utilizza per documentare la sua attività. Nell’album sulla Santa Sofia, l’artista non si limita ad illustrare la moschea restaurata, ma include anche quattro vedute della città (planche 20-23) in cui riprende altri suoi progetti, come l’Università ottomana (planche 20).

Dopo un soggiorno di circa 20 anni a Costantinopoli, Gaspare e Giuseppe rientrano a Morcote rispettivamente nel 1858 e nel 1859 e nel 1865 Gaspare costruisce la propria casa, davanti a quella del padre, sul lungolago di Morcote (oggi Hotel Carina). A Morcote i Fossati conservano un marcato gusto per l’orientalismo che manifestano nel salone turco da loro allestito nel 1878 nella casa paterna, oggi non più esistente e in parte conservato nell’Archivio cantonale di Bellinzona. Altra testimonianza è la tomba di famiglia, eretta da Gaspare nel 1869 appena fuori l’ingresso del Cimitero in stile bizantino, con i mattoni in cotto a vista, l’arco e i capitelli moreschi, di cui nella mostra è esposta l’immagine di un inedito disegno a firma di Gaspare. Gaspare muore a Morcote nel 1883, mentre Giuseppe nel 1891 a Milano, ma sono entrambi seppelliti nel sepolcro famigliare. A Costantinopoli i fratelli Fossati si dedicano anche alla costruzione della chiesa dei Santi Pietro e Paolo (1841-43), primo edificio cattolico eretto dopo la proclamazione delle Riforme (Tanzimat), per la comunità Domenicana nel quartiere di Galata. Nonostante la decrescita numerica e le difficoltà finanziarie, oggi la comunità di SS. Pietro e Paolo è viva e dinamica. È attualmente in corso, con il sostegno del Consolato Generale Svizzero di Istanbul, una campagna di restauro della chiesa e di una parte degli edifici storici annessi. È stata lanciata una raccolta di fondi per salvaguardare e trasferire questo importante patrimonio culturale alle generazioni future.                                                                                

Per maggiori informazioni sui Fratelli Fossati http://senpiyer.org/fossati-180/ o scrivere a: info@senpiyer.org.

DOMENICA 6 NOVEMBRE 2022

H.16.30 inaugurazione mostra allo Spazio Garavello 7 (autosilo comunale Morcote)

H.17.15 conferenza in Sala Sergio Maspoli (comune di Morcote, Riva da S.Antoni, 10)

DAL 6 NOVEMBRE 2022 ALL’8 GENNAIO 2023

Spazio Garavello 7

7°piano autosilo comunale (Morcote)

Orario 8.00  - 18.00 -  tutti i giorni - Ingresso Gratuito

Tutte le informazioni inerenti all’evento e a tutti gli eventi di Morcote su: www.visitmorcote.ch

 

 

Ufficio Stampa Comune di Morcote: Daniela Moroni

Per informazioni e interviste (solo per la stampa):

moronipressoffice@gmail.com   |     +41 (0)79 5826419

LUCIA PEDRINI STANGA

Laureata in storia dell'arte all’Università di Losanna. Si è occupata in particolare di aspetti di storia culturale, sociale e artistica del Ticino legati al fenomeno migratorio, tra cui si segnalano la cura della mostra e del catalogo sull’architetto Gaspare Fossati di Morcote (Pinacoteca Cantonale Giovanni Züst, Rancate 1992); la collaborazione al catalogo Santa Sofia ad Istanbul. Sei secoli di immagini e il lavoro di restauro di Gaspare Fossati 1847-1849 (Berna, 1999); la pubblicazione Attraverso l’Italia con carta e matita. Il taccuino di viaggio dell’architetto Gaspare Fossati (2003).  Sempre per la Pinacoteca Züst nel 2020 ha co-curato la mostra e il catalogo Dentro i palazzi. Uno sguardo sul collezionismo privato nella Lugano del Sette e Ottocento: le quadrerie Riva.

 

MORCOTE (CH) 

Situato sul lago di  Lugano, nel Canton Ticino (Svizzera), Morcote è uno dei più bei villaggi della Svizzera. Le caratteristiche stradine, i portici delle antiche case patrizie, i monumenti architettonici di grande valore, e una vegetazione subtropicale lussureggiante fanno di Morcote la “Perla del Ceresio”, una perla che, nel 2016, si è meritata la nomina a più bel borgo svizzero, ed è iscritta nell'Inventario federale (ISOS) dei borghi da proteggere. Il nome Morcote deriva dal termine protolatino MORA, che indica un’area sassosa, e CAPUT, che sta per testa o fine. MORAE CAPUT significa pertanto fine del monte o della roccia, punta della penisola. La denominazione per l’abitante di Morcote appare per la prima volta in un documento del 926 dc: HABITATOR IN MURCAU. Nel periodo di maggior splendore dell’antico Borgo di Morcò, l’insediamento aveva la forma di un anfiteatro e si estendeva da Vico Morcote fino a Porto Ceresio, chiamato allora Porto Morcote. Uno splendore che continua a incantare svizzeri e turisti provenienti da tutte le parti del mondo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
窗体底端

LuogoSpazio Garavello 7,
Indirizzo / Via7° piano, autosilo comunale , Morcote
PeriodoDal 06.11.2022 al 08.01.2023
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Il territorio come palinsesto: l’eredità di André Corboz
Teatro dell'architettura , Mendrisio
lu-ve 14.00 / sa-do 10.00

Il Teatro dell’architettura Mendrisio dell’Università della Svizzera italiana ha il piacere di annunciare che la mostra “Il territorio come palinsesto: l’eredità di André Corboz” avrà luogo dal 4 novembre 2022 al 5 febbraio 2023.

L’esposizione intende esaminare il complesso corpus di opere di André Corboz (1928-2012), storico dell’arte e urbanista ginevrino, il cui fondo librario e documentale è custodito dalla Biblioteca dell’Accademia di architettura dell’USI a Mendrisio (rif. Fondo A.Corboz) e i cui interessi spaziavano dall’opera del Palladio alle griglie territoriali degli Stati Uniti, dalla pianificazione nel periodo dell'Illuminismo francese alla Svizzera postmoderna, presentando i suoi contributi al dibattito culturale a lui contemporaneo.

La metafora espressa da André Corboz del "territorio come palinsesto" resta oggi più che mai pertinente e di grande attualità. Dagli anni Ottanta in poi, i suoi scritti sono via via sempre più connotati dalla consapevolezza critica in merito alla natura costruita del territorio. Sia gli elementi costitutivi del paesaggio che la condizione urbana diventeranno per Corboz i termini per una costante indagine, da interrogare e da mettere in discussione. In tal modo lo storico e urbanista svizzero ha avuto modo di affrontare questioni di importanza cruciale per il suo tempo ma che rimangono di grande attualità, in particolare in riferimento al paesaggio svizzero policentrico e urbanizzato e alla sua drammatica evoluzione in termini spaziali.

LuogoTeatro dell'architettura
Indirizzo / ViaVia Turconi 25, Mendrisio
PeriodoDal 04.11.2022 al 05.02.2023
GiorniTutti i giorni
Prezzo CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Doposcuola specialistico inclusivo
Lugano, Lugano
08.00

Doposcuola specialistico inclusivo creato per aiutare e supportare bambini e ragazzi (5-14 anni) con neurodiversità come DSA (dislessia, discalculia, disortografia, disgrafia), plusdotazione, ADHD, DDAI, Autismo, ma anche bambini e ragazzi con difficoltà scolastiche generalizzate. Un percorso attento, specifico e mirato per raggiungere consapevolezza, autonomia e motivazione all'apprendimento.


Prossimamente sarà organizzato un corso di 5 incontri sul metodo di studio e strategie di rilassamento per alleviare stati ansiogeni durante la verifica.

Il doposcuola inclusivo è inoltre in collaborazione con la Scuola di musica Incantando, scuola all'avanguardia e di successo...molto sensibile al tema delle neurodiversità e più in generale alla personalizzazione didattica. 

Il doposcuola e la scuola di musica si trovano a Balerna, Lugano e Cugnasco.

Per info: g.bagutti@gmail.com

Tutor dell'apprendimento DSA/ADHD, Plusdotazione, autismo e disturbi del linguaggio.

LuogoLugano
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 31.10.2022 al 31.07.2023
GiorniMe Sa Do
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Veronica Barbato, "Tua Sorella"
Focus Artphilein, Lugano
17.30

Continuano le esposizioni di Artphilein Focus nello spazio di via Pelli 13 a Lugano: la prossima sarà giovedì 20 ottobre, alle ore 17:30 e visitabile fino al 13 gennaio 2023.

Vede come protagonista il progetto Tua Sorella della fotografa e artista visiva Veronica Barbato. Una personalissima mostra fotografica dedicata alla tragica scomparsa della sorella Mary, quest’ultima trasformata da Veronica Barbato in un’icona, un simbolo riconoscibile. Il progetto espositivo prevede più di 90 immagini e si configura come un’installazione immersiva, vicina alla street art.

LuogoFocus Artphilein
Indirizzo / Viavia Pelli, 13, Lugano
PeriodoDal 20.10.2022 al 13.01.2023
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Louise Nevelson - Assembling Thoughts
Museo Comunale d'Arte Moderna , Ascona
10.00

Il Museo Comunale di Ascona è lieto di presentare, per la prima volta in Svizzera, un’importante mostra antologica dell’artista ucraina, naturalizzata americana, Louise Nevelson, tra le massime rappresentanti della scultura del XX secolo.

L’esposizione, nata dalla stretta collaborazione con la Fondazione Marconi di Milano, presenta una ottantina di opere che ripercorrono la poetica dell’artista, a cui si aggiunge una sezione di materiale storico, documentaristico e didattico, per far comprendere l’evoluzione del pensiero creativo di Louise Nevelson.

Il percorso espositivo si costruisce attorno a un nucleo emblematico di opere che spazia da rari disegni degli anni Trenta fino alle famose, ieratiche, nere e monumentali “sculture-assemblaggi” degli anni Sessanta e Settanta, messo in dialogo attraverso una puntuale selezione di più di sessanta collages, frutto di quella che si potrebbe definire la sua ricerca più intima e profondamente voluta lungo tutto un trentennio di lavoro artistico ed esistenziale dal 1956 al 1986.

Il Museo è aperto dal martedì al sabato dalle ore 10.00-12.00 e dalle 14.00-17.00. Mentre la domenica dalle ore 10.30-12.30 e dalle 14.00-16.00.

 

 

LuogoMuseo Comunale d'Arte Moderna
Indirizzo / ViaVia Borgo 34, Ascona
PeriodoDal 02.10.2022 al 08.01.2023
GiorniTutti i giorni
Prezzo10 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Rivoluzioni (e rivolte).
Artrust, Melano
10.00

A partire dal 19 settembre, Artrust riapre i battenti della propria sede espositiva di Melano, in via Pedemonte di Sopra 1, con quattro capsule exhibition dedicate ad altrettanti artisti o movimenti. Si tratta di protagonisti molto differenti tra loro ma accomunati da un medesimo approccio ribelle verso l’esistente e da una capacità di rivoluzionare, attraverso l’arte, i paradigmi delle rispettive contemporaneità.

Da Le Corbusier che stravolge i dettami dell’urbanistica e dell’architettura post rivoluzione industriale, a Karel Appel che teorizza un ritorno a un primitivismo infantile contrapposto a quella ragione che aveva portato, in meno di un secolo, a due conflitti mondiali e a una pace fondata sulla minaccia atomica. Da Mario Comensoli che dà voce a operai, studenti del ‘68, punk e altri antagonisti del sistema, fino alla Street Art che nasce nei ghetti americani come riappropriazione degli spazi urbani da parte di chi si sente escluso.

«L’arte nella storia ha spesso trovato nel contrasto allo status quo, e nel desiderio di sovvertirlo, una delle sue principali fonti di ispirazione – sottolinea Patrizia Cattaneo Moresi, Direttrice di Artrust – In queste quattro mostre distinte, che i nostri visitatori potranno visitare presso la nostra sede, abbiamo messo insieme alcuni esempi molto distanti tra loro, sia come presupposti teorici sia come esiti artistici, nei quali tuttavia possiamo scorgere questo tratto comune».

Le mostre saranno visitabili dal 19 settembre al 16 dicembre, dal martedì al venerdì, dalle 10 alle 18, con ingresso libero e gratuito. Aperture straordinarie sabato 15 ottobre, sabato 12 novembre e sabato 3 dicembre.


Per maggiori informazioni: www.artrust.ch/rivoluzioni

Per foto ad alta risoluzione o altro materiale, si prega di contattare l'Ufficio Stampa.

LE MOSTRE

Mario Comensoli
In occasione del centenario della nascita di uno dei massimi esponenti svizzeri del realismo pittorico (celebrato contemporaneamente anche al m.a.x. museo di Chiasso), Artrust dedica a Mario Comensoli questa retrospettiva sintetica, con una trentina di opere che ripercorrono le diverse fasi della produzione dell’artista: dagli influssi cubisti dei primi anni Cinquanta, alla svolta operaista dell’inizio del decennio successivo (il cosiddetto periodo “blu”, come le tute dei lavoratori); dalle tematiche sulla società dei consumi post boom economico, con l’attenzione verso i movimenti giovanili e di emancipazione femminile che nascono a cavallo tra gli anni Sessanta e i Settanta; fino agli Ottanta quando la sua attenzione sarà rivolta dapprima alle utopie libertarie del mondo punk dei “no future” - annegate e silenziate dalla droga, grande flagello di un’intera generazione - e a seguire alle tematiche ambientaliste, di cui fu importante anticipatore.

Karel Appel
Una piccola mostra, con una decina di opere, sufficiente tuttavia per introdurci al colorato mondo di Karel Appel, olandese e fondatore nel 1948 del gruppo Co.Br.A (dalla iniziali di Copenaghen, Bruxelles e Amsterdam, le città dalle quali provenivano i principali artisti del gruppo). Nell’ambito del gruppo Co.Br.A, Appel è tra i fautori di una vera e propria rivoluzione artistica, che si prefigura come un ritorno a un primitivismo infantile e un abbandono delle rigidità formali e razionali dell’epoca precedente: ne conseguono opere figurativo-gestuali, realizzate con pennellate di getto e materiche, colori violenti, nelle quali abbondano riferimenti alla cultura, ai miti ancestrali e alle leggende dei paesi nordici. Opere che ci accompagnano direttamente nel mondo interiore dell'artista, che - come lo stesso Appel amava sottolineare – dovrebbe relazionarsi con il mondo esterno con lo stesso spirito di un “bambino interrogante”, libero cioè dalle rigidità e dai dogmi del mondo degli adulti.

51 Steps - Street Art
Nel breve percorso ascendente dei 51 gradini che separano le sale espositive dagli uffici di Artrust, torna protagonista la Street Art con una selezione rinnovata di opere che ripercorrono le tappe di questo movimento, dagli esordi “ribelli” e metropolitani sino alle espressioni più varie, in termini di mezzi, stili e soggetti, dell’arte urbana contemporanea.
In mostra artisti del calibro di Blu, Combo, Crash, Invader, Jean-Michel Basquiat, Jonone, Madame, Nevercrew, Obey, OSGEMEOS, Ozmo, Princesse Ficelle, Raul 33, Robert del Naja, Seen, Serena Maisto, Speedy Graphito, TvBoy.

Le Corbusier
Svizzero, naturalizzato francese, Le Corbusier, pseudonimo di Charles-Édouard Jeanneret-Gris, è una delle figure di riferimento per l’architettura novecentesca. Noto, e allo stesso tempo criticato, per il suo ampio ricorso al cemento armato, Le Corbusier è anche uno dei padri dell’urbanistica contemporanea: contribuisce, infatti, a sovvertire la concezione dello spazio urbano, stravolgendo dettami e convinzioni inadatte a rispondere efficacemente alle profonde trasformazioni della rivoluzione industriale. Oltre che architetto di fama mondiale, tuttavia, Le Corbusier è anche artista, e grande promotore del disegno come mezzo privilegiato di analisi e ricerca. In questa capsule exhibition presso Artrust, è esposta una serie di opere, disegni e progetti, che esplorano la componente artistica e pittorica di questa eclettica figura.

LuogoArtrust
Indirizzo / ViaVia Pedemonte di Sopra 1, Melano
PeriodoDal 19.09.2022 al 16.12.2022
GiorniMa Me Gi Ve
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Voci Colorate
Scuola di canto corale dei Cantori della Turrita, Bellinzona
13.45

La Scuola di canto corale dei Cantori della Turrita riprende l’attività corale sotto la direzione di Daniela Beltraminelli, e offre ai giovanissimi della regione la possibilità di cantare in una formazione riconosciuta internazionalmente. Per i bambini dai 4 ai 5 anni, vi è un corso introduttivo di canto corale, diretto da Luisa Mantovani, che unisce armoniosamente la voce al movimento corporeo. Attraverso il gioco, il canto, le danze e le esperienze motorie il bambino ha la possibilità di esprimere se stesso, la propria creatività e le proprie emozioni vivendo la musica con tutto il corpo. Per gli allievi di prima e seconda elementare vi è la possibilità di entrare nel mondo del canto frequentando il corso diretto da Daniela Beltraminelli, che si terrà sempre nei giorni di mercoledì, nell’aula di musica delle Scuole Nord. Il Corso delle Voci Colorate, per gli allievi di terza, quarta e quinta elementare, vivrà nei giorni di martedì, dalle 17:00 alle 18:00, ancora nell’aula di musica delle Scuole Nord.

LuogoScuola di canto corale dei Cantori della Turrita
Indirizzo / ViaBellinzona
PeriodoDal 14.09.2022 al 14.06.2023
GiorniMe
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
Libri al Sole - letture nel cuore della città
Piazza del Sole, Bellinzona
00.00

È pienamente operativo in Piazza del Sole a Bellinzona lo chalet mobile di Ondemedia, una nuova postazione di animazione socioculturale che offre letture di seconda mano ai passanti di ogni età e genere con prezzi sostenibili a partire da un franco.

Come molti lettori ricorderanno il progetto "Libri al Sole" è nato nel 2014 e si è sviluppato negli anni successivi attorno ad un container marittimo posato su Piazza Rinaldo Simen coinvolgendo nella sua gestione numerose decine di persone disoccupate al beneficio di programmi occupazionali erogati dal Canton Ticino.

Questa nuova formula, più soft ma non priva di interesse, si avvale dell'apporto dei volontari e delle volontarie dell'associazione coordinati da una responsabile qualificata e inserita in un programma di pubblica utilità sostenuto dall'Ufficio del sostegno sociale e dell'inserimento (USSI). Gli orari d’apertura variano a discrezione in base alle condizioni meteo.

Per rimanere aggiornati sulle proposte in programma si invita la spettabile utenza a seguirne gli sviluppi sul sito www.ondemedia.com o sulle principali piattaforme sociali quali Facebook, Instagram e Twitter digitando gli hashtag #ondemedia o #bellilibri.

LuogoPiazza del Sole
Indirizzo / ViaPiazza del Sole, Bellinzona
PeriodoDal 08.08.2022 al 30.11.2022
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2022/2023
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

 

 

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 28.07.2022 al 15.12.2022
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Apertura doposcuola inclusivo
Mendrisio, Mendrisio
10.00

Apertura doposcuola inclusivo aperto a tutti, anche per chi presenta DSA,ADHD,APC,Disturbi del linguaggio e autismo. Il doposcuola è aperto a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni.  A livello trasversale, vuole sviluppare maggiormente autonomia, autostima, motivazione all'apprendimento e competenze disciplinari oltre a promuovere obiettivi specifici per migliorare le diverse neurodiversità. Il doposcuola sarà a Mendrisio, Lugano e Bellinzona. Per chi abitasse lontano è possibile un pacchetto flessibile o un potenziamento online molto efficace. Se vuoi, Puoi! Il doposcuola è condotto da Giovanna Bagutti, tutor dell'apprendimento in DSA, ADHD, docente SE con master in autismo, esperienza approfondita nel seguire e supportare bambini di scuola elementare e medie. Per maggiori informazioni: g.baguttigmail.com

LuogoMendrisio
Indirizzo / ViaMendrisio
PeriodoDal 30.06.2022 al 30.06.2023
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Iscrizioni scuola di musica Incantando
Lugano, Lugano
10.00

Sono aperte le iscrizioni della Scuola di Musica Incantando per l'anno scolastico 2022/2023!                                                     Una scuola all'avanguardia che propone corsi di canto, tastiera e beatbox. Dai 7 anni!                                          Didattica personalizzata e flessibile in base alla personalità di ogni allievo.                                                                 Vi aspettiamo a Lugano e Mendrisio.                                                                                                                   Per iscrizioni: incantand@gmail.com

LuogoLugano
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 18.05.2022 al 18.07.2023
GiorniMa Me Gi
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Doposcuola inclusivo: potenziamento scolastico
Mendrisio, Mendrisio
12.00

SONO APERTE LE ISCRIZIONI 2022/23!

Il doposcuola è aperto a tutti, dai 6 ai 14 anni, anche per chi presenta caratteristiche di DSA,ADHD, APC, Plusdotazione, disturbi del linguaggio e autismo.

Gli obiettivi primari sono sviluppare maggiormente autonomia, autostima, competenze disciplinari e motivazione all'apprendimento.

Il doposcuola può essere svolto a gruppi, a coppie e singolo, anche in modalità online.

Il doposcuola si terrà nel Mendrisiotto, nel Luganese e nel Bellinzonese.

Per maggiori informazioni: g.bagutti@gmail.com

LuogoMendrisio
Indirizzo / ViaMendrisio
PeriodoDal 21.04.2022 al 21.08.2023
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
Etàdai 6 anni
Facebook Vai al link di facebook
Caccia al tesoro #cercalaregione
laRegione, Bellinzona
00.00

Una delle missioni de laRegione è di parlare di luoghi, storie e personaggi del nostro territorio. Un cantone che offre molto, riempie quotidianamente le nostre pagine, ma che spesso non conosciamo per davvero.
E allora eccoci per (ri)trovare insieme 12 luoghi, nei 12 mesi, da scoprire con 12 indizi. Ogni primo del mese su tutti i nostri canali, il quotidiano cartaceo, l’app nera, la nostra newsletter quotidiana e le nostre pagine social di Facebook e Instagram, pubblicheremo un poetico indizio che ti porterà alla ricerca di un luogo ticinese, da immortalare!

Tutte le informazioni su www.laregione.ch/cercalaregione 

30 anni de laRegione
Correva l’anno 1992 quando “l’Eco di Locarno” e “il Dovere” decisero di unire le forze in un unico progetto giornalistico e continuare a narrare con impegno e professionalità la cronaca del nostro cantone. Fu così che a partire dal 14 settembre di quell’anno, laRegione (Ticino) è entrata a far parte della nostra quotidianità.

Per festeggiare insieme quest’importante traguardo, durante tutto l’anno vi proporremo iniziative, progetti e proposte per ridare a voi, le nostre lettrici e i nostri lettori, quello che in questi anni di presenza sul territorio avete dato a noi. Con le vostre storie, le battaglie politiche, le speranze, i dibattiti, i momenti bui e le rinascite. 30 anni insieme che in cui ci avete permesso di raccontarvi.

State con noi in questo viaggio, lungo tutto il 2022, per (ri)scoprire il nostro territorio, dare un nuovo volto all’arte, per nuovi approfondimenti e piacevoli momenti di condivisione. Tanti concorsi, giochi e offerte per divertirci e pensare con fiducia al futuro che ci attende!

LuogolaRegione
Indirizzo / Viavia ghiringelli 9, Bellinzona
PeriodoDal 17.02.2022 al 31.12.2022
GiorniTutti i giorni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
MODIFICHE EVENTI
Per qualsiasi modifica, eliminazione o annullamento per gli eventi presenti in agenda, scrivere a agenda@tio.ch
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved