ANA Ducks
5
BUF Sabres
2
fine
(1-2 : 3-0 : 1-0)
SJ Sharks
5
CAR Hurricanes
2
fine
(3-1 : 1-0 : 1-1)
ANA Ducks
NHL
5 - 2
fine
1-2
3-0
1-0
BUF Sabres
1-2
3-0
1-0
 
 
8'
0-1 EICHEL
 
 
17'
0-2 OLOFSSON
1-2 HENRIQUE
19'
 
 
2-2 RAKELL
21'
 
 
3-2 GETZLAF
30'
 
 
4-2 HENRIQUE
40'
 
 
5-2 SILFVERBERG
57'
 
 
EICHEL 0-1 8'
OLOFSSON 0-2 17'
19' 1-2 HENRIQUE
21' 2-2 RAKELL
30' 3-2 GETZLAF
40' 4-2 HENRIQUE
57' 5-2 SILFVERBERG
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.10.2019 07:27
SJ Sharks
NHL
5 - 2
fine
3-1
1-0
1-1
CAR Hurricanes
3-1
1-0
1-1
1-0 KANE
9'
 
 
 
 
11'
1-1 HAMILTON
2-1 KANE
18'
 
 
3-1 KANE
20'
 
 
4-1 GOODROW
35'
 
 
 
 
56'
4-2 HAULA
5-2 HERTL
60'
 
 
9' 1-0 KANE
HAMILTON 1-1 11'
18' 2-1 KANE
20' 3-1 KANE
35' 4-1 GOODROW
HAULA 4-2 56'
60' 5-2 HERTL
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.10.2019 07:27
Filtra per

Regione Bellinzonese Mendrisiotto Luganese Locarnese
Categoria Sport Musica Arte Feste Appuntamenti Manifestazioni Teatro
HCB Ticino Rockets - EVX Academy
Raiffeisen BiascArena, Biasca
Ore 16

Vivi con noi il quarto campionato di Swiss League dei Ticino Rockets!


Per affrontare le sfide sportive della stagione 2019/20 i nostri ragazzi hanno bisogno della vostra passione e del vostro sostegno. Perciò stringiamoci tutti attorno ai nostri ragazzi e loro sapranno ricompensarci rendendoci orgogliosi di tifare Ticino Rockets!


Vi aspettiamo numerosi alla Raiffeisen BiascArena.

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Riccardo Inge - Presentazione novo singolo
Osteria Mazzola, Balerna
18.30

Per questo nuovo appuntamento di "Aperitivi in Musica" ritorna l'apprezzatissimo cantautore milanese Riccardo Inge, questa volta in versione acustica, il quale presenterà in esclusiva il nuovo singolo dal titolo "Metropolitana" in uscita il 18 ottobre.
Riccardo, artista dalla doppia anima, divisa tra la razionalità della professione di ingegnere e la creatività del cantautore, fa di questa confusione la propria firma stilistica, che si traduce nel racconto musicale di questo caos personale, sottolineato da un’immagine fatta di outfit doppi nei quali uomo e artista si fondono in un unico corpo.
L'evento é organizzato in collaborazione con gli amici del Gin Bisbino.

LuogoOsteria Mazzola
Indirizzo / ViaBalerna
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Artinbosco. Il Museo in erba in trasferta nella natura!
Museo in erba, Lugano
Ore 14.15

Una divertente passeggiata in famiglia per scoprire le istallazioni di Land Art nel bosco di San Clemente in Capriasca. Atelier creativo “Il mandala di madre natura” con materiali raccolti sul percorso.

IMPORTANTE. Luogo di ritrovo: parcheggio Scuola dell’infanzia di Vaglio. 
Orario. 14.15 - 15.45

Per tutta la famiglia. Grandi e piccini partecipano insieme a questa passeggiata all'insegna dell'arte e della creatività

LuogoMuseo in erba
Indirizzo / ViaRiva Caccia 1A, Central Park 1° piano, Lugano
Prezzo- CHF
EtàPer tutta la famiglia
Sito webVai al sito
CASTAGNATA in quota a 1800m (s.l.m.) - AMICI DELLA MONTAGNA BRISSAGO
Rifugio Capanna al Legn , Brissago
11.00

DOMENICA 27 OTTOBRE 2019

CASTAGNATA con formaggi-salumeria, crema di zucca e vermicelles

a partire dalle 11:00 alle.....

 

NON sono in programma voli in elicottero !   

 In caso di brutto tempo la festa sarà ANNULLATA !

Per tempo incerto CHIAMARE il numero +41 (0)79 374 07 15 (Cagna Michele) 

 

 

 

 

LuogoRifugio Capanna al Legn
Indirizzo / ViaBrissago
Concerto Lirico a Paradisl
Paradiso, Paradiso
17.00

Concerto lirico del Coro Lirico di Lugano con i solisti del coro, sotto la direzione del maestro Andrea Cupia e accompagnamento pianistico di Jader Costa.

Il Coro Lirico di Lugano si esibirà in un concerto che prevede pagine liriche e frizzanti, una gioia per l’orecchio e per l’anima.
Oltre a cori classici degli intramontabili autori italiani Verdi, Donizzetti e Rossini, ci saranno pagine dal sapore più fantastico e barocco dalle opere Idomeneo di Mozart e Alcina di Händel nonché una vera e propria «chicca» come l’allegra e vivace Farandole dall’opera Mireille di Gounod.

LuogoParadiso
Indirizzo / ViaSala Multiuso, Paradiso
Info0796958301
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
LETTERE DALL’ESILIO (1933-1940)
Museo Villa dei Cedri, Bellinzona
17.00

 LETTERE DALL’ESILIO (1933-1940) 

Lettura scenica ispirata allo scambio epistolare tra Josef Albers e Wassily Kandinsky negli anni che seguirono la chiusura del Bauhaus nel 1933, prima dei termini imposti dal Terzo Reich. Le lettere sono una chiara manifestazione del potere dell'arte in un momento epocale in cui il mondo sembrava andare in rovina. Interpretazione a cura di Patrizia Nalbach.

Evento gratuito con l'acquisto del biglietto d'ingresso.

A seguire visita libera alla mostra e aperitivo offerto.

LuogoMuseo Villa dei Cedri
Indirizzo / ViaPiazza San Biagio 9, Bellinzona
Info0582031730
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Brixiaevolution II " Da Cidno a Pietro dei Lanciotti"
Castello di Brescia, Brescia
20.00

Rievocazione storica sulla storia della città e delle popolazioni che l'hanno abitata.
Percorso temporale storico didattico sulle età della città di Brescia, con allestimento campi storici didattici.
La storia dei bresciani come non l'avete mai toccata!
Dai Liguri ai Celti Cenomani, ai Romani, ai Longobardi, al basso medioevo con l'assedio del 1238, al 1300, al rinascimento, al sacco del 1500 fino all'influenza della Serenissima nel 1600. Il tutto nello splendido castello di Brescia!
Non la solita storia!
Ingresso Libero dalle 10 alle 18

LuogoCastello di Brescia
Indirizzo / ViaVia Castello 1, Brescia
Info0302596141
EtàPer famiglie
Sito webVai al sito
SHADE- Labirint Club
Labirint Club, Castione
23.00

Grey Events & Labirint Club presentano:

SHADE 

L’artista italiano reduce da un estate di fuoco per la sua perla “LA HIT DELL’ESTATE” sarà al Labirint Club sabato 26 ottobre!!!

Prevendita 20.- con consumazione e guardaroba

Info & prenotazioni: +41 76 560 02 64

  

 

LuogoLabirint Club
Indirizzo / ViaVia Stazione 17, Castione
PeriodoDal 26.10.2019 al 27.10.2019
GiorniTutti i giorni
Sito webVai al sito
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
the growth - Laura Pellegrinelli
Sala del Torchio, Balerna
14.00

Esposizione personale "the growth" di Laura Pellegrinelli.

Durante l'esposizione il visitatore è invitato a partecipare attivamente attraverso il contributo di una parola per la realizzazione della performance/istallazione finale.

L'artista sarà presente i sabati, le domeniche e vernerdì 1. novembre e proporrà dei lavoratori di arte dialogica.

LuogoSala del Torchio
Indirizzo / ViaVia Carlo Silva 2, Balerna
PeriodoDal 20.10.2019 al 10.11.2019
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
GIOVANE MUSICA SVIZZERA 2019
Chiesa Evangelica Riformata, Bellinzona
20.00

domenica 13 ottobre

Duo Bruno-Reggiani
Mario Bruno, flauto – Lorenzo Reggiani, chitarra
musiche di Bach, De Falla e Piazzolla
ore 14:00: Casa anziani Greina, via Pizzo di Claro 43 - 6500 Bellinzona
ore 17:00: Chiesa evangelica riformata, viale Stefano Franscini 1 - 6500 Bellinzona

Lorenzo Reggiani è nato a Lugano nel 1995. Dopo aver frequentato la sezione pre-professionale al Conservatorio della Svizzera Italiana nella classe del M° Lorenzo Micheli, ha studiato alla HEMU di Losanna sotto la guida di Dagoberto Linhares, dove si è in seguito diplomato in chitarra classica e in pedagogia musicale. Da anni collabora con il flautista italiano Mario Bruno, nato nel 1997, che attualmente si sta perfezionando con il M° Davide Formisano presso l’HMDK di Stoccarda.

 

domenica 27 ottobre

Trio Orpheus
Doriano di Domenico, violino - Jone Diamantini, viola - Caterina Di Domenico, pianoforte
musiche di Clementi, Mozart, Glinka
ore 14:00: Residenza Pedemonte, via Pantera 1 - 6500 Bellinzona
ore 17:00: Chiesa evangelica riformata, viale Stefano Franscini 1 - 6500 Bellinzona

Il Trio Orpheus è una neonata formazione che si propone di presentare al pubblico il grande repertorio per strumento solista, duo in tutte le possibili combinazioni e trio classico particolare, con opere di grande repertorio. Doriano Di Domenico, nato nel 1998 a Mendrisio, frequenta il Master of Arts in Music Performance col M° Pavel Berman e Jone Diamantini, nata a Milano nel 2002, il corso pre-professionale con il M° Danilo Rossi presso il Conservatorio della Svizzera Italiana; Caterina, nata a Mendrisio nel 1992, frequenta il Biennio di pianoforte a Como nella classe del M°Daniela Manusardi e, insieme al fratello Doriano, svolge un’intensa attività didattica nel Canton Ticino.

 

domenica 10 novembre
Juliana Spahr, flauto
accompagnata al pianoforte dal M° Fabio Sioli
musiche di Bach, Enescu, Debussy
ore 14:00: Casa anziani Sementina, via Pradasc 2 - 6514 Sementina
ore 17:00: Chiesa evangelica riformata, viale Stefano Franscini 1 - 6500 Bellinzona

Juliana Spahr, nata a Bellinzona nel 2001, ha iniziato lo studio del flauto con il M° Luca Russo presso la Scuola Jardin Musical di Bellinzona, dove segue il corso di musica da camera con il M° Alessandra Gelfini e dove sta completando gli studi del percorso preaccademico.

 

LuogoChiesa Evangelica Riformata
Indirizzo / Viaviale Stefano Franscini 1, Bellinzona
PeriodoDal 13.10.2019 al 10.11.2019
GiorniDo
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Festival Internazionale delle marionette
Teatro Foce, Lugano
20.00

Marionette, burattini, pupazzi, ombre e fantocci si esibiscono per il pubblico del Festival Internazionale delle Marionette di Lugano, giunto alla sua 37ma edizione. Dal 12 ottobre al 3 novembre, al Teatro Foce si alterneranno tradizione e novità, presentate da compagnie storiche e nuovi volti, con spettacoli destinati ad un pubblico di ogni età.

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaVia Foce 1, Lugano
PeriodoDal 12.10.2019 al 03.11.2019
GiorniMe Sa Do
Info0764123034
Prezzo15 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
PODERI MORETTI open winery for tour and tasting fine wines of Alba Langhe and Roero – UNESCO Area on
Cascina Occhetti - Poderi Moretti, Monteu Roero
20.00

Cantina aperta PODERI MORETTI per tour e degustazione di ottimi vini di Alba Langhe e Roero - Area UNESCO a settembre, ottobre e novembre 2019 

Il modo migliore per conoscere le colline del Roero - zona UNESCO

Poderi Moretti - Cascina Occhetti cantine aperte 2019

 

La cantina sarà aperta su:

28 e 29 settembre 2019  

5 e 6 ottobre 2019

12 e 13 ottobre 2019

19 ottobre 2019 

26 e 27 ottobre 2019

2 e 3 novembre 2019

Poderi Moretti sarà lieto di accogliere nella propria cantina gli amanti del vino che apprezzano i vini di qualità e valore. I tour sono disponibili nei seguenti orari: alle 10.00 e alle 15.00.

Visite guidate con degustazioni della durata di circa due ore; il punto di partenza è in Frazione Occhetti n. 40 - Monteu Roero (CN) (edificio rosa con le parole Cascina Occhetti sotto la Chiesa di San Pietro di Occhetti) (https://goo.gl/maps/Eb8HJEm4CqD2) 

Visita guidata alla cantina di produzione e invecchiamento, vigneto , con illustrazione delle varie fasi della produzione vinicola, e infine degustazione di vini, abbinamenti con grissini o una selezione di salame e formaggi piemontesi, i prezzi dipendono dai prodotti e dai vini degustati. 

€ 15,00 ESPERIENZA LANGHE-ROERO  (Roero Arneis DOCG, Langhe Nebbiolo DOC, Langhe Nebbiolo DOC Occhetti, grissini);

€ 25,00 I CLASSICI DELL'ALBESE (Roero Arneis DOCG, Dolcetto d'Alba DOC, Barbera d'Alba DOC, Nebbiolo d'Alba DOC, Barolo DOCG, grissini e salame);

€ 25,00 ESPERIENZA LANGHE-ROERO CRU  (Roero Arneis DOCG San Michele, Roero Arneis DOCG Occhetti, Langhe DOC Montevada, Langhe Nebbiolo DOC Occhetti, Roero Riserva DOCG Ginis, grissini e salame);

 € 35,00 OCCHETTI CRU EXPERIENCE, minimo 4 persone   (Langhe Nebbiolo DOC Occhetti annata corrente, Langhe Nebbiolo DOC Occhetti annata passata, Roero Riserva DOCG Ginis, Roero Riserva DOCG Benedet, Roero Riserva DOCG Pulciano, abbinalo a grissini e una selezione di salame e formaggi piemontesi). 

Ingresso gratuito per i bambini sotto i 5 anni senza degustazione di cibo; Bambini e adolescenti di età compresa tra 6 e 17 anni: € 5,00 ciascuno, include la visita alla cantina e la degustazione di salame e grissini.

Si consiglia di indossare scarpe e abiti comodi e di portare una giacca leggera o un maglione, poiché la temperatura della cantina potrebbe essere fresca. 

Parliamo italiano e inglese. 

Si prega di prenotare preferibilmente cinque giorni prima, per specificare cognome e nome, indirizzo, numero di telefono, e-mail. data della visita, ora della visita, numero di visitatori, scrivendo a morettivini@libero.it, chiamando o inviando un SMS al numero 0039 320 2664524, chiamando il numero 0039 0173 90383 dopo le 19:00; telefonicamente allo 0039 0173 90274 nei giorni di cantina aperti dalle 10.00 alle 13.00.

Per gruppi di 8 o più persone, prenotando con almeno sette giorni di anticipo, siamo aperti anche nei giorni feriali di settembre, ottobre e novembre 2019

Durante il giorno puoi acquistare i nostri prodotti : nocciole e vini tostati - Nebbiolo d'Alba DOC, Roero Riserva DOCG, Roero Arneis DOCG, Barolo DOCG, Dolcetto d'Alba DOC, Barbera d'Alba DOC, Langhe Nebbiolo DOC, Langhe DOC, vino bianco dolce MPF, vino spumante VSQ Brut.

Vini premiati in importanti concorsi enologici internazionali.

 

I nostri indirizzi sono:

Fazione Occhetti 15-12040 Monteu Roero CN - Piemonte - ITALIA

https://goo.gl/maps/fuhrfjSSqUA2

Frazione Occhetti 40 - 12040 Monteu Roero CN - Piemonte - ITALIA https://goo.gl/maps/Eb8HJEm4CqD2

 

Puoi trovare Monteu Roero a:

* 16 km da Alba https://goo.gl/maps/Z9VVJ

* 30 km da Asti https://goo.gl/maps/5RinE

* 63 km da Cuneo https://goo.gl/maps/YfvOd

* 50 km da Torino (Autostrada A6 Torino-Savona uscita Carmagnola -> Ceresole d'Alba -> Monteu Roero) https://goo.gl/maps/PqmrA

* 150 km da Genova (Autostrada A10 Genova-Savona, Autostrada A6 Torino-Savona uscita Carmagnola -> Ceresole d'Alba -> Monteu Roero) https://goo.gl/maps/SScBV

* 150 km da Milano (Autostrada A21 Torino-Piacenza uscita Asti est -> San Damiano d'Asti -> Canale d'Alba -> Monteu Roero) https://goo.gl/maps/lzgDW

Visitiamo  https://www.morettivini.it

Seguiteci su:

https://www.facebook.com/Poderi Moretti /

https://www.instagram.com/moretti.winery/

https://www.google.it/maps/Poderi Moretti

https://www.google.it/maps/Cascina Occhetti

LuogoCascina Occhetti - Poderi Moretti
Indirizzo / ViaFrazione Occhetti 40, Monteu Roero
PeriodoDal 28.09.2019 al 03.11.2019
GiorniSa Do
Prezzo15 CHF
EtàMaggiorenni
Sito webVai al sito
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2019/20
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

I Rockets hanno il piacere di comunicare l’apertura ufficiale della campagna abbonamenti per la stagione 19/20 in Swiss League. Chi volesse vivere con noi le grandi emozioni dei Rockets sul ghiaccio di casa potrà inoltre contattare per ogni informazione il segretariato al n. 091.862 21.21, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

La tessera comprende tutte le partite di campionato e amichevoli!

Care tifose e cari tifosi, abbiamo un obiettivo che vogliamo raggiungere con voi: vogliamo dare al futuro del nostro hockey la possibilità di crescere in maniera sana e in salsa ticinese. A voi non rimane che continuare a sostenerci, portando il vostro tifo e la vostra passione per l’hockey durante le partite dei Ticino Rockets alla Raiffeisen BiascArena. #GoRocketsGo

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 05.08.2019 al 11.02.2020
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Continua il successo di Play With Us con le opere di Naby Byron all'Hilton Molino Stucky di Venezia
Hilton Molino Stucky, Venezia
20.00

In concomitanza alla 58° Biennale di Venezia. continua il grande successo di “Play With Us - Dall’arte popolare all’arte moderna”, l’originale installazione dell’artista Naby Byron accompagnata dalla texture musicale di Max Casacci dei Subsonica. Fino al 24 novembre 2019 nella suggestiva cornice dell’Hotel Hilton Molino Stucky situato nel cuore di Venezia, il pubblico potrà ammirare il particolare e insolito lavoro di Naby Byron: una metaforica visione onirica dell’artista che vede al centro della sua narrazione inusuali cavalli da giostra. La mostra è presentata dal Museo Storico della Giostra di Bergantino, a cura del Prof. Gian Paolo Borghi, etno-antropologo ed esperto di tradizioni popolari. 

Numerosi visitatori provenienti da tutto il mondo hanno apprezzato le opere singolari e caratteristiche dell’artista e le musiche astratte e stralunate del noto compositore Max Casacci. L’allestimento, durante il periodo di apertura, è stato rafforzato e rivisto per permettere ai visitatori una fruizione a tutto tondo della produzione artistica di Naby Byron. 

L’esposizione, in collaborazione con l’Associazione UFO-Ultimi Futuristi, è inserita nella programmazione di “Le Città in Festa” promossa dalla Città di Venezia ed è realizzata con il patrocinio della Regione del Veneto, della Città di Venezia, del Comune di Bergantino, del Museo della Giostra di Bergantino, del MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), di Hilton Stucky Venezia e si colloca all’interno delle celebrazioni del Centenario dalla Fondazione del Gruppo Hilton. 

Naby Byron si riappropria di alcune forme della cultura tradizionale adattandole alle aspettative del contemporaneo in una sorta di “provocazione – non provocazione” che mira a cogliere, attraverso le giostre, alcune sfaccettature di un denso percorso storico-antropologico. I cavalli da giostra, infatti, richiamano alla memoria antichi giochi rituali e arcaici di natura medievale.

Naby Byron, tuttavia, non si limita a scegliere artisticamente i cavalli ma, in forma simbolica, li rende liberi dai rigidi meccanismi delle giostre, proiettandoli lontani dalle tradizionali fiere di borghi e paesi in un contesto moderno e contemporaneo, i Luoghi dell’Altrove. Questo forte desiderio di libertà si traduce nella fusione in maniera simbiotica delle sue installazioni con la natura che le circonda. In altri termini, Naby si eleva a paladina di una nuova e rinnovata cultura del “gioco”, trasfigurando alcuni antichi significati nel mondo odierno e offrendoli all’ammirazione e alla disponibilità degli appassionati d’arte del terzo millennio.

Nello specifico “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna è un’opera relazionale in cui il fruitore interagisce direttamente con l’installazione: i visitatori, infatti, sono invitati a montare sul cavallo e in questo senso il lavoro di Naby Byron rappresenta un’opera unica, in continuo divenire, in quanto cambia col cambiare dello spettatore che desidera mettersi in gioco. 

L’esposizione si compone di una parte a “cavalli fissi” nella zona esterna dell’Hotel, e di una a “cavalli mobili” situati negli ambienti interni. Al fianco delle opere è prevista una videoinstallazione a cura del Museo e dell’artista, volta a descrivere per immagini e parole la poetica complessiva dell’evento. Sarà, inoltre, presente una “texture” sonora composta dal musicista Massimiliano Casacci, membro e fondatore dei Subsonica.

NABY
Naby Byron (nome d’arte) nasce a Bologna. Di famiglia borghese, vive la sua infanzia accanto ad uno dei più importanti allevamenti di cavalli d’Europa (allevamento che ha visto i natali della stirpe del trottatore Varenne). Memore dei lunghi pomeriggi passati ad ammirare gli allenamenti e la vita dell’animale più nobile del creato, Naby, laureatasi nel frattempo all’Accademia di Bologna, elegge il cavallo quale simbolo totemico delle sue prime creazioni artistiche, dapprima dipinti ed in seguito installazioni. 

Avvicinatasi nel prosieguo di vita al mondo del collezionismo, ha costituito assieme ad alcuni collaboratori il Collettivo U.F.-o Ultimi Futuristi, al’interno del quale è conservato un vastissimo numero di documenti afferenti il Movimento Futurista di Filippo Tommaso Marinetti, altra grande fonte di ispirazione dell’artista soprattutto per quanto attiene al filone aviatorio, seconda passione di Naby Byron ed oggetto precipuo delle sue opere.                                                                                       

Hanno curato per lei importanti mostre il critico d’arte Giuseppe Virelli, l’etno-antropologo Prof. Gian Paolo Borghi, lo storico del Futurismo Enrico Bittoto.

 

Ha esposto in Gallerie a Lucca (“Play With Me” presso Galleria olio su tavola), al PALP Museo di Pontedera (“Play With Me” all’interno della Mostra “Dalla Trottola al Robot”) e in concomitanza con la Biennale di Venezia presso gli ambienti dell’Hilton Molino Stucky all’isola della Giudecca (Installazione “Play With Us” promossa dal Museo dello Giostra di Bergantino).

 

Hanno collaborato con lei Marta Pederzoli, le Ceramiche Gatti di Faenza, Max Casacci dei Subsonica, il regista Luca Verdone.

 

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti tra i quali ricordiamo il Premio Vergato Arte 2016 sotto la presidenza del Maestro Luigi Ontani.

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI UTILI

 

TITOLO: “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna

OPERE DI: NABY BYRON

A CURA DI: Prof. Gian Paolo Borghi

TEXTURE MUSICALE: Max Casacci dei Subsonica

PRESENTATA DA: Museo storico della giostra di Bergantino

DOVE: Hotel Hilton Molino Stucky - Giudecca 810, Venezia

DATE: 11 maggio - 24 novembre 2019

ORARI: orari di apertura dell’Hotel

WEB: nabybyron.com

FACEBOOK: https://www.facebook.com/PlayWithHus/

 

INGRESSO GRATUITO

 

L’EVENTO E’ INSERITO NELLA PROGRAMMAZIONE DI “LE CITTA’ IN FESTA” PROMOSSA DALLA CITTA’ DI VENEZIA

 

PATROCINI: Regione del Veneto, Città di Venezia, Comune di Bergantino, Museo della Giostra di Bergantino, MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), Hilton Stucky Venezia.

IN COLLABORAZIONE CON: Associazione UFO-Ultimi Futuristi.

 

 

AGENZIA DI COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA

 

 

 

Culturalia di Norma Waltmann

tel : +39-051-6569105 mob: +39-392-2527126

email: info@culturaliart.com web: www.culturaliart.com

facebook: culturalia – Instagram: culturalia_comunicare_arte

LuogoHilton Molino Stucky
Indirizzo / ViaGiudecca 810, Venezia
PeriodoDal 19.07.2019 al 24.11.2019
GiorniTutti i giorni
Info0516569105
EtàPer tutti
Play with us. dall’arte popolare all’arte moderna
Hotel Hilton Molino Stucky , Venezia
08.00

Dall’11 maggio al 24 novembre 2019, nel cuore di Venezia, all’interno della suggestiva e prestigiosa cornice dell’Hotel Hilton Molino Stucky affacciato sul Canale della Giudecca, sarà presentata dal Museo Storico della Giostra di Bergantino l’installazione “Play With Us” Dall’arte popolare all’arte moderna con opere dell’artista Naby Byron e texture musicale di Max Casacci dei Subsonica, a cura del Prof. Gian Paolo Borghi, etno-antropologo ed esperto di tradizioni popolari.

L’esposizione si colloca in concomitanza alla 58° Biennale di Venezia e propone al pubblico una particolare e metaforica visione onirica dell’artista che vede al centro della sua narrazione inusuali cavalli da giostra.

L’esposizione, in collaborazione con l’Associazione UFO-Ultimi Futuristi, è realizzata con il patrocinio della Regione del Veneto, della Città di Venezia, del Comune di Bergantino, del Museo della Giostra di Bergantino, del MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), di Hilton Stucky Venezia e si colloca all’interno delle celebrazioni del Centenario dalla Fondazione del Gruppo Hilton.

Naby Byron si riappropria di alcune forme della cultura tradizionale adattandole alle aspettative del contemporaneo in una sorta di “provocazione – non provocazione” che mira a cogliere, attraverso le giostre, alcune sfaccettature di un denso percorso storico-antropologico. I cavalli da giostra, infatti, richiamano alla memoria antichi giochi rituali e arcaici di natura medievale.

Naby Byron, tuttavia, non si limita a scegliere artisticamente i cavalli ma, in forma simbolica, li rende liberi dai rigidi meccanismi delle giostre, proiettandoli lontani dalle tradizionali fiere di borghi e paesi in un contesto moderno e contemporaneo, i Luoghi dell’Altrove. Questo forte desiderio di libertà si traduce nella fusione in maniera simbiotica delle sue installazioni con la natura che le circonda. In altri termini, Naby si eleva a paladina di una nuova e rinnovata cultura del “gioco”, trasfigurando alcuni antichi significati nel mondo odierno e offrendoli all’ammirazione e alla disponibilità degli appassionati d’arte del terzo millennio.

Nello specifico “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna è un’opera relazionale in cui il fruitore interagisce direttamente con l’installazione: i visitatori, infatti, sono invitati a montare sul cavallo e in questo senso il lavoro di Naby Byron rappresenta un’opera unica, in continuo divenire, in quanto cambia col cambiare dello spettatore che desidera mettersi in gioco.

L’esposizione si compone di una parte a “cavalli fissi” nella zona esterna dell’Hotel, e di una a “cavalli mobili” situati negli ambienti interni. Al fianco delle opere è prevista una videoinstallazione a cura del Museo e dell’artista, volta a descrivere per immagini e parole la poetica complessiva dell’evento. Sarà, inoltre, presente una “texture” sonora composta dal musicista Massimiliano Casacci, membro e fondatore dei Subsonica.

NABY

Naby Byron (nome d’arte) nasce a Bologna. Di famiglia borghese, vive la sua infanzia accanto ad uno dei più importanti allevamenti di cavalli d’Europa (allevamento che ha visto i natali della stirpe del trottatore Varenne). Memore dei lunghi pomeriggi passati ad ammirare gli allenamenti e la vita dell’animale più nobile del creato, Naby, laureatasi nel frattempo all’Accademia di Bologna, elegge il cavallo quale simbolo totemico delle sue prime creazioni artistiche, dapprima dipinti ed in seguito installazioni.

Avvicinatasi nel prosieguo di vita al mondo del collezionismo, ha costituito assieme ad alcuni collaboratori il Collettivo U.F.-o Ultimi Futuristi, al’interno del quale è conservato un vastissimo numero di documenti afferenti il Movimento Futurista di Filippo Tommaso Marinetti, altra grande fonte di ispirazione dell’artista soprattutto per quanto attiene al filone aviatorio, seconda passione di Naby Byron ed oggetto precipuo delle sue opere.                                                                               

Hanno curato per lei importanti mostre il critico d’arte Giuseppe Virelli, l’etno-antropologo Prof. Gian Paolo Borghi, lo storico del Futurismo Enrico Bittoto.

Ha esposto in Gallerie a Lucca (“Play With Me” presso Galleria olio su tavola), al PALP Museo di Pontedera (“Play With Me” all’interno della Mostra “Dalla Trottola al Robot”) e in concomitanza con la Biennale di Venezia presso gli ambienti dell’Hilton Molino Stucky all’isola della Giudecca (Installazione “Play With Us” promossa dal Museo dello Giostra di Bergantino).

Hanno collaborato con lei Marta Pederzoli, le Ceramiche Gatti di Faenza, Max Casacci dei Subsonica, il regista Luca Verdone.

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti tra i quali ricordiamo il Premio Vergato Arte 2016 sotto la presidenza del Maestro Luigi Ontani.

INFORMAZIONI UTILI

TITOLO: “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna

OPERE DI: NABY BYRON

A CURA DI: Prof. Gian Paolo Borghi

TEXTURE MUSICALE: Max Casacci dei Subsonica

PRESENTATA DA: Museo storico della giostra di Bergantino

DOVE: Hotel Hilton Molino Stucky - Giudecca 810, Venezia

INAUGURAZIONE: Sabato 11 maggio ore 17,30

DATE: 11 maggio - 24 novembre 2019

ORARI: orari di apertura dell’Hotel

WEB: nabybyron.com

FACEBOOK: https://www.facebook.com/PlayWithHus/

INGRESSO GRATUITO

PATROCINI: Regione del Veneto, Città di Venezia, Comune di Bergantino, Museo della Giostra di Bergantino, MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), Hilton Stucky Venezia.

IN COLLABORAZIONE CON: Associazione UFO-Ultimi Futuristi.

AGENZIA DI COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA

Culturalia di Norma Waltmann

tel : +39-051-6569105 mob: +39-392-2527126

email: info@culturaliart.com web: www.culturaliart.com

facebook: culturalia – Instagram: culturalia_comunicare_arte

LuogoHotel Hilton Molino Stucky
Indirizzo / ViaGiudecca 810, Venezia, Venezia
PeriodoDal 11.05.2019 al 24.11.2019
GiorniTutti i giorni
Info0516569105
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved