COL Avalanche
1
BUF Sabres
1
pausa
(1-1)
COL Avalanche
NHL
1 - 1
pausa
1-1
BUF Sabres
1-1
1-0 LANDESKOG
15'
 
 
 
 
17'
1-1 GIRGENSONS
15' 1-0 LANDESKOG
GIRGENSONS 1-1 17'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 27.02.2020 02:50
Filtra per

Regione Luganese Bellinzonese Locarnese Leventina
Categoria Teatro Feste Altro Musica Appuntamenti Arte
QUESTIONE IN SOSPESO
Teatro Foce, Lugano
20.30

QUESTIONE IN SOSPESO

Rassegna HOME

DUO TEATRALE FOURES - ROUGIER

 

Di e con: René Fourés, Amanda Rougier

 

Il nuovo spettacolo del duo teatrale nasce dal conflitto presente nel rapporto tra due personaggi complessi che, oltrepassando i confini tra reale e immaginario, tentano di nascondere la propria vera essenza. Nei momenti in cui cercano una via di scampo, il peso del passato è più presente che mai, come se ad ogni istante potesse accadere l’imprevedibile. Inabissandosi nelle proprie nature diverse, si rispecchiano a vicenda nell’altro, scoprendo molteplici sfaccettature in comune, fino a spogliarsi completamente delle “maschere”. Enigmi che si celano dietro i pezzi di un rompicapo: le parole sono incalzanti e dirette, ma le rivelazioni decisive vengono sempre rinviate, come se i due protagonisti giocassero a nascondino all’interno di un labirinto.

 

Età: da 13 anni

 

Ulteriori riduzioni con Lugano Card, Lugano Card City e carta studente IOSTUDIO (biglietti acquistabili solo allo Sportello FOCE e alla cassa serale).  

 

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Orchestra Italiana MATTEO TARANTINO
Bocciodromo Rodoni Biasca, Biasca
21.00

Festa delle Nocciole con la bella Orchestra Italiana MATTEO TARANTINO

LuogoBocciodromo Rodoni Biasca
Indirizzo / Viavia Pianselva 2, Biasca
Prezzo20 CHF
EtàMaggiorenni
Drammaturgia - Scrivere con le pause
Sala Palacongressi Muralto - sopra Rist. Incontro, Muralto
20.00

La Photo Ma.Ma. Edition di Minusio organizza in collaborazione con l’associazione TASI – Teatri Associati della Scena Indipendenteil primo laboratorio di scrittura drammaturgica con Vitaliano Trevisan in Ticino.
Il corso si terrà nel Locarnese (spazio Incontro – PalaCongressi di Muralto) il 14/15 marzo e prevede, indicativamente, circa un totale di 12 ore di lezioni. È solo un’indicazione perché, come si sa, certe materie non si portano bene con la rigidità di regole e scadenze.

 

Per scaricare il volantino cliccare QUI!


Durante il finesettimana, la teoria sarà sostenuta dall’analisi di testi e da esercizi pratici dei corsisti, che saranno invitati a partecipare attivamente.
Il corso, come detto, sarà tenuto da Vitaliano Trevisan. Nato a Sandrigo nel 1960, ha conseguito il diploma di geometra nel 1979. È scrittore e drammaturgo dagli anni Novanta. Ha inoltre fatto esperienza come attore (teatrale, televisivo e cinematografico), regista teatrale, librettista, sceneggiatore e saggista: i suoi testi teatrali, molti suoi romanzi e racconti sono pubblicati dalla casa editrice Einaudi; il suo ultimo libro si intitola Works. Per il cinema, è stato sceneggiatore e attore in Primo amore di Matteo Garrone e attore in Riparo di Marco Simon Puccioni. Per il teatro, Trevisan ha curato nel 2004 l’adattamento di Giulietta di Federico Fellini, per la regia di Valter Malosti con Michela Cescon (vincitore del premio Hystrio), e ha scritto, tra gli altri, Il lavoro rende liberi, messo in scena nel 2005 da Toni Servillo. Nel 2013 ha curato la traduzione e l’adattamento di RIII-Riccardo III diretto e interpretato da Alessandro Gassmann. Vincitore nel 2017 del 54° Premio Riccione per il Teatro con Il delirio del particolare (ora in fase di pre-produzione), il suo ultimo lavoro come drammaturgo è la riscrittura attualizzata della commedia di Carlo Goldoni, La Bancarotta, testo poi consegnato alla regia di Serena Sinigaglia portato in scena in questi mesi, con Natalino Balasso.
Per maggior informazioni scrivere a: photomamaedition@hotmail.com, oppure per consultare il programma e avere date, orari, luoghi, requisiti, basta seguire il link seguente: scritturaenarrazione.wordpress.com – Si informa che per gli affiliati all’Associazione TASI è previsto un importante contributo a parziale copertura del costo del corso (50%!).

LuogoSala Palacongressi Muralto - sopra Rist. Incontro
Indirizzo / ViaVia Municipio 2, Muralto
PeriodoDal 14.03.2020 al 15.03.2020
GiorniSa Do
Info0787124069
Prezzo150 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Drammaturgia - Scrivere con le pause
Sala Palazzo Congressi Muralto - sopra Rist.Incontro, Muralto
20.00

La Photo Ma.Ma. Edition di Minusio organizza in collaborazione con l’associazione TASI – Teatri Associati della Scena Indipendente – il primo laboratorio di scrittura drammaturgica con Vitaliano Trevisan in Ticino.


Il corso si terrà nel Locarnese (spazio Incontro – PalaCongressi di Muralto) il 14/15 marzo e prevede, indicativamente, circa un totale di 12 ore di lezioni. È solo un’indicazione perché, come si sa, certe materie non si portano bene con la rigidità di regole e scadenze.

Per scaricare il volantino cliccare QUI!


Durante il finesettimana, la teoria sarà sostenuta dall’analisi di testi e da esercizi pratici dei corsisti, che saranno invitati a partecipare attivamente.


Il corso, come detto, sarà tenuto da Vitaliano Trevisan. Nato a Sandrigo nel 1960, ha conseguito il diploma di geometra nel 1979. È scrittore e drammaturgo dagli anni Novanta. Ha inoltre fatto esperienza come attore (teatrale, televisivo e cinematografico), regista teatrale, librettista, sceneggiatore e saggista: i suoi testi teatrali, molti suoi romanzi e racconti sono pubblicati dalla casa editrice Einaudi; il suo ultimo libro si intitola Works. Per il cinema, è stato sceneggiatore e attore in Primo amore di Matteo Garrone e attore in Riparo di Marco Simon Puccioni. Per il teatro, Trevisan ha curato nel 2004 l’adattamento di Giulietta di Federico Fellini, per la regia di Valter Malosti con Michela Cescon (vincitore del premio Hystrio), e ha scritto, tra gli altri, Il lavoro rende liberi, messo in scena nel 2005 da Toni Servillo. Nel 2013 ha curato la traduzione e l’adattamento di RIII-Riccardo III diretto e interpretato da Alessandro Gassmann. Vincitore nel 2017 del 54° Premio Riccione per il Teatro con Il delirio del particolare (ora in fase di pre-produzione), il suo ultimo lavoro come drammaturgo è la riscrittura attualizzata della commedia di Carlo Goldoni, La Bancarotta, testo poi consegnato alla regia di Serena Sinigaglia portato in scena in questi mesi, con Natalino Balasso.


Per maggior informazioni scrivere a: photomamaedition@hotmail.com, oppure per consultare il programma e avere date, orari, luoghi, requisiti, basta seguire il link seguente: scritturaenarrazione.wordpress.com – Si informa che per gli affiliati all’Associazione TASI è previsto un importante contributo a parziale copertura del costo del corso (50%!).

LuogoSala Palazzo Congressi Muralto - sopra Rist.Incontro
Indirizzo / ViaVia Municipio 2, Muralto
PeriodoDal 14.03.2020 al 15.03.2020
GiorniSa Do
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Cunti di casa / rassegna OSA!
Oratorio, Tenero
20.30

Di e con Egidia Bruno

L’antica arte della passata di pomodoro, un pretesto per entrare nella vita delle donne del Sud Italia e d’altrove

LuogoOratorio
Indirizzo / Viavia Contra, 2, Tenero
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Riconciliazione Uri - Ticino
Piazza Stefano Franscini, Faido
14.00

Eventi di riconciliazione tra Uri e Ticino 

Considerando la dominazione del passato del Canton Uri sul Canton Ticino, il gruppo di lavoro per la riconciliazione tra Uri e Ticino (GLURTI) vi informa che ha organizzato due eventi ai quali ha il piacere di invitare tutta la popolazione.

Il primo evento si terrà sabato 14 marzo 2020, alle ore 14:00, sulla Piazza Stefano Franscini di Faido alla presenza di alcune autorità cantonali sensibili a questo tema. Durante questo evento verrà celebrata la riconciliazione tra il Canton Uri e il Canton Ticino.

Il secondo evento si svolgerà domenica 7 giugno alle 15:00 presso la sala concerti di Andermatt. Si tratta del concerto della Minneapolis Alleluia Orchestra offerto da parte ticinese a tutta la popolazione, come regalo di amicizia tra Ticino e Uri.

Siamo arrivati a creare questi eventi in quanto, durante un incontro dedicato alla riflessione e alla preghiera per la Svizzera tenutosi nel giugno del 2019 sul passo dell’Oberalp,i rappresentanti del Canton Uri si sono sentiti spinti a chiedere perdono al Ticino per la dominazione che nel passato Uri ha avuto sul Canton Ticino. Questo desiderio è maturato nei mesi successivi. È arrivata la definitiva conferma della bontà di andare in questa direzione, quando i rappresentanti di Uri si sono ricordati della “Rivolta dei Leventinesi” del 1755, terminata con la decapitazione dei tre responsabili di questa rivolta sulla piazza di Faido, ora dedicata a Stefano Franscini.

I rappresentanti di Uri hanno così preso contatto con la Fondazione DEMIAP, che da anni in Ticino si occupa anche di questioni territoriali da un punto di vista spirituale interdenominazionale e assieme a loro hanno creato il Gruppo di Lavoro per la riconciliazione tra Uri e Ticino.

Il confronto tra i membri del GLURTI ha fatto emergere come in questa epoca non ci siano particolari rancori in sospeso tra i due cantoni. Tuttavia rimane l’esigenza di un atto spirituale, basato sull’etica cristiana, di chiedere apertamente perdono non tanto perché la parte offesa è ancora offesa, ma perché la parte che ha commesso l’ingiustizia, vuole togliersi un peso. Per questo abbiamo subito pensato ad un atto pubblico che coinvolgesse la popolazione civile, politica e religiosa.

 

 

Un evento di riconciliazione come quello che abbiamo organizzato assume quindi un’importanza a livello simbolico – spirituale, così come lo è il luogo nel quale si svolgerà: la Piazza Stefano Franscini di Faido, dove si sono svolti i fatti del 1755 e sulla quale, nel mese di maggio del 2019, è stata inaugurata una scultura in memoria proprio di quei fatti.

Una logica conseguenza della riconciliazione è la celebrazione della ritrovata amicizia. Questo ci ha portati a creare il secondo evento che avrà anche lui un carattere simbolico; una sorta di “regalo d’amicizia”.

Da parte ticinese verrà offerto in regalo a tutta la popolazione il concerto dell’orchestra sinfonica Minneapolis Alleluia Orchestra, in tournée in Svizzera in quel periodo, presso la prestigiosa sala concerti di Andermatt.

In caso di cattivo tempo l’evento di Faido avrà luogo nell’aula magna del centro scolastico di Faido.

Per l’evento di Andermatt gli interessati di registrarsi per e-mail dopo il 15 marzo 2020 in modo da poter riservare i posti che saranno limitati a 650. Basta scrivere il nome e quanti posti si vuole riservare. In ogni caso, per questo evento, informeremo più dettagliatamente durante il mese di maggio.

Di seguito i programmi dettagliati dei due eventi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Faido, sabato 14 marzo 2020

 

Accoglienza

ore 13:45     Ritrovo sulla Piazza Stefano Franscini di Faido

ore 14:00     Saluti da parte Ticinese

ore 14:05     Saluti da parte Urana

Parte Politica

ore 14:10     Saluto da un’autorità politica ticinese

ore 14:20     Saluto da un’autorità politica urana

Parte Spirituale (condotta in modo integrato tra le varie denominazioni)

Ore 14:25     Introduzione all’atto spirituale

ore 14:30     un canto e breve preghiera in italiano e tedesco

ore 14:35     Lettura dei fatti avvenuti in passato

ore 14:45     Lettura della richiesta di perdono Uri e Ticino

ore 14:50     Atto di riconciliazione con stretta di mano collettiva

ore 14:55     Benedizione con acqua

ore 15:00     Preghiera del Padre Nostro ognuno nella sua lingua

Parte Civile

ore 15:05     Inno svizzero

ore 15:15     Saluti finali

ore 15:25     Fine della celebrazione

Parte conviviale

ore 15:30     Rinfresco con prodotti tipici di Uri e Ticino

 

 

Andermatt, 7 giugno 2020

 

Ore 14:30 Accoglienza alla sala concerti di Andermatt

Ore 15:00 Benvenuto da parte di Uri e Ticino

Ore 15:10 Intervento di un’autorità politica

Ore 15:20 Saluto di un’autorità religiosa

Ore 15:30 Inizio concerto

Ore 17:00 Saluti finali Uri e Ticino

 

 

 

 

                                                                                           Per il GLURTI

                                                                                  Milco e Daniela Margaroli

                                                                                                  Con

                                                                                Fredi Regli e Ruedi Scheiber

LuogoPiazza Stefano Franscini
Indirizzo / ViaFaido
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
ALTO VOLTAGGIO LIVE
Temus Club, Agno
22.00

After party: Dj Christian Cattaneo

LuogoTemus Club
Indirizzo / ViaVia Campagna 24, Agno
Prezzo10 CHF
EtàMaggiorenni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
ORCHESTRA FISARMONICHE BELLINZONESI e coro VOCI DELLA RIVIERA
chiesa di S. Giuseppe, Arbedo
20.30

Concerto ORCHESTRA FISARMONICHE BELLINZONESI diretta da P. Vignani e il coro VOCI DELLA RIVIERA diretto da F. Delucchi.

Luogochiesa di S. Giuseppe
Indirizzo / ViaArbedo
Info0796812773
EtàPer tutti
Corso di Economia domestica
Settore Corsi Croce Rossa Svizzera - C/O L'angolo di incontro, Giubiasco
08.30

Pulire e tenere ordine in una casa può sembrare qualche cosa di intuitivo, quotidiano, quasi naturale. Tuttavia, alla base di una gestione efficiente ed efficace dei locali, ci sono teorie, concetti, principi e regole necessarie che devono essere conosciute ed applicate per mantenere in buono stato substrati, materiali, mobilio e suppellettili. Anche la gestione dei pasti, come quella del vestiario, comporta il rispetto di regole precise. La conoscenza e l’applicazione delle regole di igiene, sicurezza ed ergonomia consentono a chi lavora in casa di diventare più professionale preservando anche la propria salute.

 

5 incontri (30 ore), in programma il:
sabato 7 marzo 2020
sabato 14 marzo 2020
sabato 4 aprile 2020
sabato 9 maggio 2020
sabato 16 maggio 2020

 

Informazioni e iscrizioni: info@crs-corsiti.ch, 091 682 31 31
www.crs-corsiti.ch 

LuogoSettore Corsi Croce Rossa Svizzera - C/O L'angolo di incontro
Indirizzo / ViaVia S. Jorio 3, Giubiasco
PeriodoDal 07.03.2020 al 16.05.2020
GiorniSa
Info0916823131
Prezzo540 CHF
Sito webVai al sito
Gautier Capuçon, violoncello / Jerome Ducros, pianoforte
Lac, Lugano
20.30

Fryderyk Chopin
Sonata per violoncello e pianoforte in sol minore, op. 65
Introduzione e polacca brillante per violoncello e pianoforte in do maggiore, op. 3

Cesar Franck
Sonata per violoncello e pianoforte in la maggiore, FWV 8

 

Per il suo primo récital di musica da camera Gautier Capuçon, Artista in residenza a LuganoMusica, sceglie due compositori che, nel loro modo di concepire il lirismo, hanno segnato la seconda metà dell’Ottocento. Da un lato Chopin, che al violoncello ha dedicato la maggior parte dei suoi lavori non scritti per pianoforte, con la giovanile Introduzione e polacca brillante, e la Sonata op. 65, eseguita dal compositore nel suo ultimo concerto pubblico; dall’altro Franck, la cui Sonata per violino divenne tanto popolare da convincere il violoncellista Jules Delsart ad arrangiarla, d’accordo con il compositore, per il suo strumento.

LuogoLac
Indirizzo / ViaPiazza Bernardino Luini 6, Lugano
PeriodoDal 04.03.2020 al 04.03.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
The Kids Aren't Alright
la rada, Locarno
18.00

Nove artisti, quattro paesi diversi, un solo medium: la pittura. The Kids Aren't Alright è una mostra di millennial, anche se per "millennial" non si intende solo la data anagrafica, ma un sentimento condiviso di instabilità, lutto per un futuro ormai morto, e rabbia repressa che trova conforto in stati d'animo alterati.

Era il 1998 quando la band punk rock californiana The Offspring pubblicò la canzone "The Kids Aren't Alright", da cui la curatrice Elisa Rusca ha tratto il titolo di questa interessante esposizione collettiva.

Durante il vernissage alle ore 19 performance di live painting di Naoki Fuku accompagnato da Davide Merlino.

Fino a sabato 28 marzo, ingresso libero.

Luogola rada
Indirizzo / Viavia della Morettina 2, Locarno
PeriodoDal 21.02.2020 al 28.03.2020
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
DRIVE-IN MARCO CASENTINI
Kromya Art Gallery, Lugano
18.30

Camera 7

 

DRIVE-IN

Marco Casentini

 

19 febbraio 2020 - 28 marzo 2020

opening

mercoledì 19 febbraio 2020, ore 18.30

Mercoledì 19 febbraio, alle ore 18.30, Kromya Art Gallery, inaugura la mostra DRIVE-IN, personale dell’artista Marco Casentini, tra gli artisti astratti italiani più rappresentativi della sua generazione.

 

La mostra arriva a Lugano come tappa del percorso espositivo che Casentini porta avanti dal 2017 e che ha coinvolto musei ed istituzioni italiane ed estere come il MOAH, Museum of Art and History di Lancaster, la Reggia di Caserta e il Science and Technology Museum di Kuwait City.

 

Lo spazio quotidiano della galleria con le sue camere dialogherà con i paesaggi geometrici delle tele dando vita ad un’opera totale in cui lo spettatore si ritroverà coinvolto.

È una ricerca artistica che esplora la geometria degli spazi attraverso i colori e le forme che creano ambienti ideali in cui potersi riconoscere.

 

In “Drive In’ c’è il ricordo del viaggio” - spiega Marco Casentini - “È un entrare dentro la mia arte e seguirne i contorni e le sensazioni. Lo spazio espositivo diventa il luogo dove lo spettatore può percepire le emozioni che ho condiviso. Allo stesso tempo, poiché tutte le mie opere fanno riferimento a luoghi o a esperienze di viaggio, Drive In è anche una riflessione metaforica sul tema dell’essere in un altro luogo”.

LuogoKromya Art Gallery
Indirizzo / ViaViale Stefano Franscini 11, Lugano
PeriodoDal 19.02.2020 al 28.03.2020
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Maxi saldi Maxishop
Centro storico , Lugano
20.00

Gran finale sconti tris! -30%-50%-70%

Vivi bene spendi meno ti togli il pensiero 

Approfitta delle spedizioni veloci express 

Profotti certificati  a prezzi scontati 

LuogoCentro storico
Indirizzo / ViaCentro storico , Lugano
PeriodoDal 20.01.2020 al 20.01.2022
GiorniTutti i giorni
Info3479223703
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Remo Rossi e il circo. L'arte della meraviglia. Omaggio a Rolf Knie.
Fondazione Remo Rossi, Locarno
20.00

La scelta della Fondazione Remo Rossi di organizzare una mostra dedicata al mondo circense, in concomitanza con l’arrivo del circo Knie in Ticino in occasione del giubileo del Circo Nazionale Svizzero, che compie quest’anno la sua 100° tournée in tutta la Svizzera, nasce dalla volontà di valorizzare un soggetto particolarmente caro allo scultore locarnese, il quale non mancava di recarsi al serraglio e agli spettacoli del circo Knie, per trarne spunto e dare vita a tutta una serie di disegni e appunti iconografici, dai quali scaturirono le sue opere scultoree. Sono infatti assai numerosi gli acrobati, i clown e gli animali da circo scolpiti da Remo Rossi nel corso della sua carriera artistica, già a partire dalla metà degli anni Quaranta, con la realizzazione in particolare della “Foca” (1945) che decora la fontana di Piazza Governo a Bellinzona. Lo stile delle opere legate al circo volge successivamente verso forme più rigide, allo scopo di evidenziare le tensioni dei mirabili equilibri degli acrobati e le movenze istintive degli animali, come giraffe, dromedari o cavalli.

La concomitanza dell’anniversario del circo Knie  con la mostra della Fondazione Remo Rossi è l’occasione per sondare l’arte circense anche attraverso l’interpretazione dell’artista che più di ogni altro ha saputo incarnarne la magia, ovvero Rolf Knie, al quale la Fondazione Rossi intende rendere omaggio per i suoi 70 anni. Knie è presente in mostra con due opere su carta, tre dipinti, uno dei quali dalle dimensioni assai imponenti, e la scultura del suo assai noto “Happy Elephant”. Le opere di Rolf Knie sono in vendita.

L’esposizione prosegue poi al di fuori degli spazi espositivi della sede della Fondazione Rossi, grazie alla proficua collaborazione con il Comune di Orselina, proprietario di una tra le sculture maggiormente significative di Remo Rossi in ambito circense, ovvero gli “Acrobati” (1961) in alluminio dorato, presentati all’Esposizione nazionale di Losanna del 1964 ed esposti oggi all’interno del Parco comunale di Orselina. Nella sala di Casa Ossola, messa a disposizione da parte del Municipio, trovano poi posto le litografie e i disegni di Remo Rossi che rimandano in particolare a quest’opera. 

Non poteva mancare inoltre il riferimento a Dimitri, che negli anni Settanta andò in tournée proprio con il circo Knie: egli aveva una particolare sensibilità nei confronti dell’arte, e della scultura in particolare, tanto da allestire presso la Casa del clown a Verscio un giardino artistico, animato dalle opere dei più svariati scultori, tra cui spicca anche l’”Acrobata” (1958) di Remo Rossi, che Dimitri ebbe modo di ammirare nella corte interna di Casa Rusca durante la mostra antologica dedicata allo scultore locarnese nel 2012.

La mostra su Remo Rossi e il circo prosegue dunque presso il Teatro Dimitri di Verscio, dove accanto all’opera nel giardino, all’interno del ristorante possono essere ammirati alcuni disegni e litografie in cui ritornano l’acrobata e il clown, ovvero le figure circensi maggiormente significative per Dimitri.

La mostra è accompagnata dalla pubblicazione di un prezioso catalogo, con un testo critico di Claudio Guarda su Remo Rossi e il circo, un testo di Andrea Fazioli sul tema circense, il ricordo di Dimitri tracciato da suo figlio David e un testo di Diana Rizzi in omaggio all’arte di Rolf Knie. 

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 28 marzo 2020, con i seguenti orari:

Locarno, Fondazione Remo Rossi, Via Rusca 8
mercoledì, giovedì e sabato: 9.00-11.30
venerdì: 14.00-17.30.  

Orselina, Casa Ossola, Via Caselle 4
martedì:14.00-17.30

Verscio, Ristorante Teatro Dimitri
Apertura secondo gli spettacoli della stagione autunno-primavera 2019-2020 

Chiusura natalizia: 22 dicembre 2019-6 gennaio 2020

Si effettuano visite guidate su prenotazione e attività didattiche per le scuole.

Entrata gratuita.

 

LuogoFondazione Remo Rossi
Indirizzo / ViaVia F. Rusca 8, Locarno
PeriodoDal 06.12.2019 al 28.03.2020
GiorniMa Me Gi Ve Sa
Info0041917512166
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
corsi di robotica per giovani
Locarno Bellinzona Lugano Mendrisio, Lugano
09.00

L’associazione Robo-si.ch organizza da anni con successo in varie località del Ticino corsi di robotica per giovani tenuti da docenti formati sul tema. Questi corsi della durata di 3 mezze giornate per i bambini e le bambine e di 5 mezze-giornate per i ragazzi e le ragazze si svolgono di mercoledì pomeriggio o di sabato mattina. Nei corsi gli iscritti si divertono, costruiscono dei robot e imparano a programmarli, eseguendo dei mini-progetti. I robot e le  attrezzature didattiche sono prestati dall’associazione agli iscritti.
Per l'anno scolastico 2019-20 sono previsti corsi a Bellinzona, Lugano, Locarno e Mendrisio.
L'offerta dei corsi “io e il mio robot” (IEIMR) per il tempo libero organizzata da Robo-Si comprende 3 tipologie di corsi:
- corso robot Junior dedicato ai più piccoli (9-11 anni – scuola elementare)
- corso di base Io e il mio robot (11-15 anni – scuola media)
- corso di programmazione avanzata IEIMR+ (per chi ha già frequentato il corso base IEIMR)

Per conoscere le date dei corsi, i luoghi e pre-iscriversi, partire da www.robo-si.ch/corsi oppure scrivere a info@robo-si.ch
L’iscrizione ai nostri corsi avviene tramite una nuova piattaforma online.

LuogoLocarno Bellinzona Lugano Mendrisio
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 28.09.2019 al 23.05.2020
GiorniMe Sa
Info0786016766
Prezzo70 CHF
EtàPer famiglie
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved