Filtra per

Regione Luganese Mendrisiotto
Categoria Teatro Arte Musica Feste
IO PINOCCHIO
Teatro Foce, Lugano
20.30

IO PINOCCHIO

Rassegna HOME

 

TEATRO DANZABILE

Ideazione: Emanuel Rosenberg, Daniele Zanella

Parole: Daniele Zanella

Regia: Emanuel Rosenberg

Creazione e interpretazione: Viviana Gysin, Daniele Zanella, Cristiana Zenari

Musica: Brian Quinn

 

Lo spettacolo si basa sugli scritti di Daniele Zanella. L’autore e attore ha ripercorso Pinocchio di Carlo Collodi e lo ha rivisitato in una dimensione autobiografica, legata al suo vissuto di bambino cresciuto negli istituti per persone con difficoltà di apprendimento.

Le parole di Daniele nascono dalla necessità di raccontare un ambiente spesso sconosciuto e la malinconia del mondo degli altri. Nel suo testo, appaiono educatori vissuti come dei Mangiafuoco, severi e benevoli; compagni come il Gatto e Volpe, perfidi e ingannevoli, oppure come Lucignolo, complici e maliziosi. Si tratta di uno spettacolo ricco dell’intensa e costante presenza in scena di Daniele e della sua poetica. È anche un lavoro che vuole parlare di inquadrature e regole che limitano l’essere e che rivendica il diritto di crescere e maturare seguendo i propri tempi e di scoprire la propria identità, a prescindere da qualsiasi “diversità”.

 

Età: dai 12 anni

Ulteriori riduzioni con Lugano Card, Lugano Card City e carta studente IOSTUDIO (biglietti acquistabili solo allo Sportello FOCE e alla cassa serale). 

 

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Mostra collettiva
Mulino del ghitello, Morbio Inferiore
11.00

MOSTRA COLLETTIVA TOUCH ME SOFTLY OR NOT, ARTE CONTRO LA VIOLENZA FEMMINILE
 
Realizzazione di una mostra collettiva su base di un Concorso artistico settore OPEN CALL.
Concorso Artistico Touch Me Softly or not (Scadenza bando di concorso 31 marzo  2020). per partecipare o richiedere informazioni infotouchmesoftly@gmail.com o pagina FB https://www.facebook.com/TMSorNOT/ 
Mostra finale con giornata di cerimonia e premiazione fissata per sabato 30 maggio 2020 dalle 11.00 alle 20.00 presso una location ricca di fascino e storia,  il parco delle gole della Breggia (mulino del ghitello) Morbio Inferiore.
(31 maggio la mostra sarà comunque accessibile a chi non ha la possibilità di venire sabato dalle 10.00 fino alle 15.00)
programma 30 maggio apertura mostra ore 11-00 chiusura ore 20-00
•    area espositiva: Esposizione di poesie, sculture, fotografie,disegni,video (con proiettore),se ci saranno performance sarà ricavato uno spazio per queste. aperta tutto il giorno
•   area premiazione: momento riflessivo con interventi di giuria, premiazione e ringraziamenti.
•    Ambiente al fine di arricchire l’atmosfera della mostra: intrattenimento musicale, interventi culturali, workshop, buffet per artisti, ospiti, e visitatori.
Entrata gratuita ed aperta al pubblico ( consigliata a maggiorenni o accompagnati).
 
Progetto personale a cura di Sperduto Martina , con l’aiuto ed il contributo di conoscenti. Evento socio-culturale completamente no profit volto a dimostrare che con l’arte,insieme si puo’ rompere il silenzio della violenza femminile.
Sensibilizzare la popolazione sul tema donne e violenza, un problema di triste attualità, dare una possibilità di racconto vittime, promuovere artisti e appassionati d’arte locali gratuitamente.
Lo scopo é unirci per una buona causa, artisti, sponsor e giuria e visitatori.
Sono fermamente convinta, che l’arte sia un ottimo canale comunicativo per trattare il triste ma attuale tema della violenza femminile, e di cui non si parla abbastanza.
 
 
 
 
premi messi a disposizione grazie al coinvolgimento di alcuni artisti per le migliori opere:
•   Pubblicazione delle migliori opere sulla rivista culturale digitale DE-SIDERIUM di Lia Galli per tutti i vincitori
•   corsi di scrittura e poesia con al scrittrice Tina Biasci per alcuni vincitori
•   realizzazione di sculture premio della scultrice Cristina di Pietro per alcuni vincitori
 
parlano del concorso su tio.ch :
•   Articolo di Chiri Yohanna con riferimenti al concorso su tio.ch 22.01.2020
 
 intrattenimento nel cortile (musica della band locale Emas Markaleste) con aperitivo.
 
Discorsi culturali e workshop in programma
•   Orlando Casellini, scrittore farà un discorso sulle analogie tra la mostra e la sua opera ‘Angelica’ con relativa presentazione del libro 
 
 
altri ospiti da confermare.

LuogoMulino del ghitello
Indirizzo / ViaMorbio Inferiore
PeriodoDal 30.05.2020 al 31.05.2020
GiorniSa Do
Info0788337762
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Mostra collettiva di sensibilizzazione TouchMeSoftly or not
Mulino del ghitello, Morbio Inferiore
11.00

Concorso artistico che ha come obbiettivo, organizzare una mostra in Ticino e raggruppare vari artisti ticinesi per sensibilizzare il popolo con l’arte in genere sul tema donne e violenza. Le iscrizioni al concorso scadono il 31 marzo ma è possibile che il termine verrà prolungato.
La mostra è fissata 30 e 31 maggio.
Preciso che questa è un’iniziativa personale e senza scopo di lucro.

L’idea di realizzare questa mostra nasce dal fatto che sono fermamente convinta, che l’arte sia un ottimo canale comunicativo per sensibilizzare chiunque sul tema attuale della violenza femminile, e di cui non si parla abbastanza. Con questo progetto si vuole:
sensibilizzare e fare prevenzione.
Dare alle vittime la possibilità di raccontarsi con l’arte, quando spesso con le parole non si ha lo stesso risultato.
Dare la possibilità ad artisti locali di farsi conoscere.

LuogoMulino del ghitello
Indirizzo / ViaMorbio Inferiore
Info0788337762
EtàBando concorso artistico
Facebook Vai al link di facebook
Simone Rubino percussioni / Ensemble
Lac Lugano, Lugano
20.30

Peter Sadlo
Variations on Fuga C II per solo di percussioni

Tan Dun
3 cadenze per solo di percussioni

Keiko Abe
The Wave, per marimba e ensemble di percussioni

Casey Cangelosi
Bad Touch per solo di percussioni ed elettronica

Jakob Brenner
nuova commissione per body percussion

Minoru Miki
Marimba Spiritual, per marimba e ensemble di percussioni

 

Nato a Torino nel 1993, Premio Abbiati della critica italiana come migliore musicista del 2018, Simone Rubino ha saputo trasformare le percussioni in uno strumento solista, grazie a un’incredibile energia e un entusiasmo raggiante. Premi e collaborazioni prestigiose ne hanno fatto un assoluto riferimento, tanto da divenire dedicatario di nuove composizioni e contribuendo a far conoscere un repertorio in cui il ritmo e l’elemento più spiccato. A Lugano arriva con il suo ensemble e un programma di brani contemporanei per ogni sorta di strumenti a percussione, dalla marimba fino al proprio corpo.

LuogoLac Lugano
Indirizzo / ViaPiazza Bernardino Luini 6, Lugano
PeriodoDal 27.04.2020 al 27.04.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Paul Lewis, pianofortePaul Lewis, pianoforte
Lac Lugano, Lugano
20.30

Ludwig van Beethoven
Sonata per pianoforte n. 13 in mi bemolle maggiore, op. 27, n. 1 Quasi una fantasia
Sonata per pianoforte n. 14 in do diesis minore, op. 27, n. 2 Chiaro di luna

Franz Schubert
Sonata per pianoforte n. 18 in sol maggiore, D 894 

Paul Lewis ha raggiunto il suo pieno potenziale artistico in un vasto repertorio, ma Beethoven è al centro delle sue attività degli ultimi tempi. A partire dal 2005 ha eseguito le 32 sonate per pianoforte in una serie di récital in Europa e in America. Lewis si esprime in equilibrio tra integrità e immaginazione in questo concerto con due pagine di grande atmosfera: la Sonata Quasi una fantasia in mi bemolle, e la Sonata Chiaro di luna. Nella seconda parte la Sonata n. 18 di Schubert, conosciuta come Sonata-Fantasia, ricca di quelle splendide divagazioni schubertiane, che conducono lontano in un viaggio musicale apparentemente senza meta.

LuogoLac Lugano
Indirizzo / ViaPiazza Bernardino Luini 6, Lugano
PeriodoDal 01.04.2020 al 01.04.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Gautier Capuçon, violoncello / Jerome Ducros, pianoforte
Lac, Lugano
20.30

Fryderyk Chopin
Sonata per violoncello e pianoforte in sol minore, op. 65
Introduzione e polacca brillante per violoncello e pianoforte in do maggiore, op. 3

Cesar Franck
Sonata per violoncello e pianoforte in la maggiore, FWV 8

 

Per il suo primo récital di musica da camera Gautier Capuçon, Artista in residenza a LuganoMusica, sceglie due compositori che, nel loro modo di concepire il lirismo, hanno segnato la seconda metà dell’Ottocento. Da un lato Chopin, che al violoncello ha dedicato la maggior parte dei suoi lavori non scritti per pianoforte, con la giovanile Introduzione e polacca brillante, e la Sonata op. 65, eseguita dal compositore nel suo ultimo concerto pubblico; dall’altro Franck, la cui Sonata per violino divenne tanto popolare da convincere il violoncellista Jules Delsart ad arrangiarla, d’accordo con il compositore, per il suo strumento.

LuogoLac
Indirizzo / ViaPiazza Bernardino Luini 6, Lugano
PeriodoDal 04.03.2020 al 04.03.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Maxi saldi Maxishop
Centro storico , Lugano
20.00

Gran finale sconti tris! -30%-50%-70%

Vivi bene spendi meno ti togli il pensiero 

Approfitta delle spedizioni veloci express 

Profotti certificati  a prezzi scontati 

LuogoCentro storico
Indirizzo / ViaCentro storico , Lugano
PeriodoDal 20.01.2020 al 20.01.2022
GiorniTutti i giorni
Info3479223703
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved