Filtra per

Regione Mendrisiotto Luganese Italia Bellinzonese
Categoria Conferenze Arte Sport Musica Musei
I geni del male
Piattaforma online Zoom, Novazzano
20.30

Perché il nostro livello di attenzione aumenta ogni volta che sfogliamo le pagine della cronaca o veniamo a conoscenza di un delitto? Perché ai ragazzi piacciono così tanto i videogiochi violenti? Da cosa nasce l’impulso a uccidere nei serial killer? Perché, insomma, l’essere umano è così attratto dal male? A queste e a molte altre domande risponde Valter Tucci, psicologo, genetista e direttore del laboratorio di genetica ed epigenetica del comportamento dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, in quello che si profila come un vero e proprio viaggio alla ricerca dei geni del male.
Partendo dalla domanda più importante di tutte – cosa ci rende umani, visto che condividiamo con altre specie un numero elevatissimo di geni e molti comportamenti istintivi? – Tucci delinea l’origine primitiva del male e il suo ruolo nell’evoluzione della nostra specie, chiarendo il funzionamento dei geni e dei meccanismi epigenetici e come entrambi controllino le nostre ansie, il nostro livello di aggressività e la nostra intelligenza. Scopriremo così che i confini tra fare del bene e fare del male sono molto meno solidi di quel che si pensa: i nostri comportamenti dipendono infatti da processi biologici che derivano sia dal nostro patrimonio genetico sia dagli eventi esterni, al punto che un trauma subìto dopo la nascita può influenzare lo sviluppo del cervello fino a scatenare comportamenti antisociali da adulti.
Nei Geni del male Valter Tucci illustra con rigore e chiarezza le ultimissime scoperte scientifiche sui comportamenti malvagi che mettono in pericolo la nostra vita e l’intera umanità. E ci accompagna in un affascinante viaggio tra scienza e storia per scoprire perché «non esiste un cervello che sia immune dal male».

LuogoPiattaforma online Zoom
Indirizzo / ViaNovazzano
Info0794522427
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
"Radici" Gianluigi Susinno
Spazio Espositivo La Cornice, Lugano
20.00

"Radici" è l'esposizione personale dedicata all'artista luganese Gianluigi Susinno. Verranno esposte una trentina di opere, acrilici su tela, tutte appartenenti all'ultimo periodo che definirei quello"siciliano". Susinno , infatti, vive ormai da qualche anno fra Lugano e la Sicilia immerso in uno splendido paesaggio in provincia di Ragusa.

LuogoSpazio Espositivo La Cornice
Indirizzo / ViaVia A. Giacometti 1, Lugano
PeriodoDal 10.03.2021 al 30.04.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Da Vinci Experience - Immergiti nel genio di Leonardo
Centro Esposizioni, Lugano

Da Vinci Experience è una mostra multimediale immersiva concepita per raccontare il genio di Leonardo, la sua arte e le molteplici applicazioni del suo ingegno.

Leonardo Da Vinci, icona del Rinascimento, uno dei più brillanti maestri della storia, è raccontato attraverso un percorso sensoriale creato appositamente per vivere e sentire l'arte attraverso le proiezioni e i video full HD a 360°, per confrontarsi con l'esperienza della realtà virtuale e per toccare con mano le sue grandi invenzioni in scala reale.

Orari:
Dal lunedì al venerdì dalle 13.00 alle 19.00
Sabato, domenica e festivi, dalle 10.00 alle 20.00

Prenotazione scuole, gruppi e eventi privati: info@davinciexperience.ch

Scopri tutte le informazioni su: www.davinciexperience.ch

LuogoCentro Esposizioni
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 01.03.2021 al 30.05.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Le fotografie di Paolo Biava colorano Domitys Quarto Verde
Domitys Quarto Verde, Bergamo
20.00

15 scatti inediti ripercorrono il diario di viaggio del fotografo bergamasco, che, tra fisico e virtuale, invita a vivere un’avventura
tra Madagascar, Colombia, Brasile, New York, Italia e Costarica.

L’arte è una cifra distintiva di Domitys Quarto Verde, la prima struttura in Italia interamente pensata per la terza età attiva, nel cuore di Bergamo, e non passa giorno in cui i suoi residenti non la possano ammirare sulle pareti dell’accogliente Hall. Dopo le opere pittoriche di Alfredo Rossi e le illustrazioni del Collettivo La Touche, ad inaugurare un nuovo anno ricco di arte è “Sfumature di uno scatto condiviso”: una raccolta di scatti inediti, realizzati dal fotografo Paolo Biava e selezionati appositamente per Domitys Quarto Verde, che fino al 31 marzo 2021 accompagnerà residenti e visitatori in un giro del mondo visto attraverso gli occhi del giovane fotografo.

Bergamasco classe ’87, Paolo Biava ha collezionato esperienze nel mondo degli eventi, della pubblicità e dell’editoria. Specializzato in Street Photography, con reportage di viaggio realizzati in mezzo mondo, e in Food Photography, immortalando piatti e volti dell’alta ristorazione e viticultura italiana, Paolo Biava collabora con la Guida Michelin, è fotografo ufficiale di BMW Motorrad Italia, e lavora come fotografo per Adoratorio - agenzia creativa digitale italiana recentemente vincitrice del premio Studio of the Year alla conferenza internazionale Awwwards di Amsterdam.

“Sfumature di uno scatto condiviso” racconta in 15 scatti il diario di viaggio in divenire di Paolo Biava: un’avventura che ha toccato Madagascar, Colombia, Brasile, New York, Italia e Costarica, a stretto contatto con la vita e le popolazioni locali.

Dal caos delle strade brasiliane, con il suo sciame di persone e rumori, alla vita quotidiana dei malgasci, con le loro sfaccettature umane; dalla inaspettata tranquillità colombiana ai sospiri e alle luci del Costarica: ogni fotografia ritrae un’emozione ed è in grado di svelare la bellezza naturale insita in ogni individuo. È proprio nel momento dello scatto, quando l’obiettivo ritrae un momento rubato, che la fotografia diventa “condivisa”: un caleidoscopio di emozioni e colori che si riflette negli occhi dei protagonisti e nella loro interazione con il fotografo, che non è più ‒ non soltanto ‒ mestierante tecnico di luce e angolazione, ma parte integrante di quel momento.

A ogni scatto è associato un Pantone, per richiamare anche nei colori quella continuità di sfumature presenti nel lavoro del fotografo, e un QR Code, perché i visitatori possano immergersi totalmente in quell’esperienza visiva ed emotiva sfogliando il viaggio completo direttamente dal proprio smartphone. Il viaggio fotografico si divide così tra fisico e virtuale e invita all’esplorazione anche chi, a causa delle restrizioni, non potrà ammirare le opere di persona.

«La fotografia è senza dubbio l’arte più immediata, perché ogni attimo di bellezza viene immortalato nel preciso istante in cui accade. In un continuo compromesso tra il desiderio di catturare il momento e tutelare il soggetto dell’obiettivo, l’esperienza della street photography è ciò che di più autentico e originale è possibile trovare in uno scatto - racconta Paolo Biava. E in un periodo in cui viaggiare è ancora molto difficile, sono felice di poter regalare, attraverso la fotografia, la possibilità di esplorare Paesi lontani, visitando giungle, spiagge e savane, ma, soprattutto, di incontrare persone di ogni età e cultura. Il paesaggio che ho sempre preferito, del resto, sono gli occhi delle persone».

 

Il viaggio fotografico di Paolo Biava è disponibile nel catalogo virtuale di “Sfumature di uno scatto condiviso” inquadrando il QR code:

 

 

I visitatori possono accedere a Domitys Quarto Verde (via Pinamonte da Brembate, 5 - Bergamo) tutti i giorni (escluso festivi), dalle 08.00 alle 20.00. L’accesso alla struttura è libero e gratuito e non è richiesta la prenotazione, ma lo staff si riserva di contingentare gli ingressi per evitare assembramenti e garantire il pieno rispetto delle disposizioni sanitarie.

Per maggiori informazioni:
www.domitys.it
www.paolobiava.com

LuogoDomitys Quarto Verde
Indirizzo / Viavia Pinamonte da Brembate, 5, Bergamo
PeriodoDal 12.02.2021 al 31.03.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Pompei e Villa dei Misteri
Scavi di Pompei, Pompei Scavi
20.00

La visita guidata agli scavi di Pompei. Il tour degli Scavi di Pompei è un’esperienza unica. È come compiere un viaggio nel tempo: si respira l’atmosfera della vita nell’antichità. Quella pubblica, e soprattutto quella privata… ma un bel giorno d’estate tutto finì! L’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. seppellì Pompei sotto una coltre di cenere e lapilli. La maggior parte degli abitanti, fuggiti dalle case, trovò la morte sul litorale. I pochi rimasti, nella speranza di salvarsi nei sotterranei delle loro abitazioni, morirono asfissiati. I calchi in gesso dei loro corpi in agonia, sono la commovente testimonianza della tragedia. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei che si concluderà con la famosa e recentemente restaurata Villa dei Misteri. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei e richiedi un preventivo con le nostre guide turistiche esperte
Durata +2 ore circa
Appuntamento piazza ESEDRA presso porta Marina inferiore
Tutti i giorni partenze ore 10.00
Info e prenotazioni +39 081 5499953 - 3357851710
Richiedi il preventivo a visitenapoli@gmail.it
https://www.guideturistichenapoli.it/visite-guidate-napoli/

LuogoScavi di Pompei
Indirizzo / ViaPiazze Esedra 35, Pompei Scavi
PeriodoDal 08.12.2020 al 31.12.2021
GiorniTutti i giorni
Info390815499953
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Hcb Ticino Rockets - Ajoie
Raiffeisen BiascArena, Biasca
19.30

Per motivi di rintracciabilità sarà obbligatorio presentare un documento d’identità ufficiale all’entrata.

Ogni biglietto deve corrispondere al nominativo della persona che lo possiede.

Nel rispetto delle direttive emanate dalle autorità cantonali, la Raiffeisen BiascArena sarà divisa in tre settori distinti e avrà una capacità ridotta a 600 spettatori.

La stagione 2020/21 sarà una stagione particolare per i Ticino Rockets, che non dovendo preoccuparsi della retrocessione, potranno concentrarsi sull’obiettivo primario di formare giovani giocatori e permettere loro di fare il grande salto nell’hockey professionistico. Per poter riuscire in questo intento, staff tecnico e giocatori vi aspettano alla Raiffeisen BiascArena a sostenerli!

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 02.10.2020 al 02.10.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Incantando scuola di musica online
Online, Mendrisio
20.00

Una scuola di musica all'avanguardia che mira allo sviluppo del talento musicale. Secondo le disposizioni Covid 19 e per l'ottima riuscita dei corsi, la scuola propone lezioni ONLINE di canto (pop, jazz, lirico), pianoforte/tastiera e beat box, gestite dal docente Massimiliano Pascucci, personalizzando i diversi percorsi in base alle esigenze degli alunni.
Saggi e concerti sono previsti in presenza in Ticino. Per i più meritevoli è prevista la possibilità di realizzare brani inediti.
Incantando è una scuola di musica online aperta a tutti e per tutti, dai 6 ai 90 anni.
Potete trovare tutte le info su Facebook: Incantando - Scuola di musica o sul sito https://incantando.online

LuogoOnline
Indirizzo / ViaMendrisio
PeriodoDal 03.09.2020 al 03.09.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Info0789294070
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
lezioni online di canto, tastiera/pianoforte e beat box
Lugano, Lugano
20.00

Una scuola di musica all'avanguardia che mira allo sviluppo del talento musicale. Secondo le disposizioni Covid 19 e per l'ottima riuscita dei corsi, impartisco lezioni ONLINE di canto (pop, jazz, lirico), pianoforte/tastiera e beat box personalizzando i diversi percorsi in base alle esigenze degli alunni.
Saggi e concerti in presenza. Per i più meritevoli ci sarà la possibilità di realizzare brani inediti.
Incantando è: una scuola di musica online aperta a tutti e per tutti! (è consigliata l'iscrizione a partire dai 7 anni).
Seguici anche su Facebook: Incantando scuola di musica online.

LuogoLugano
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 31.08.2020 al 30.06.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Prezzo40 CHF
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
Nuova esposizione del Museo etnografico della Valle di Muggio
Casa Cantoni , Cabbio
14.00

Esposizione temporanea Pezzi di frontiera. Geografie e immaginario del confine. Il percorso espositivo accompagnerà il visitatore in un viaggio lungo i confini geografici, culturali e immaginari partendo dalle molteplici testimonianze presenti nella Valle di Muggio e ampliando lo sguardo al Mondo.

Le novità nell’allestimento e nell’offerta didattica saranno numerose. Visitabile da martedì a domenica dalle 14.00 alle 17.00. Fino al 2023.

LuogoCasa Cantoni
Indirizzo / ViaCabbio
PeriodoDal 09.06.2020 al 30.10.2022
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
Prezzo8 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved