Cronaca
Che brutta storia! Un taxista ticinese insultato come un cane da colleghi italiani a Linate mentre aspetta un cliente fuori dall'aeroporto: "Non puoi caricare qui! Vai fuori dai co... Via, veloce! Tornatene in Svizzera!" Video
Alla fine, che male faceva quel taxista, che aspettava un cliente su prenotazione? Quando in Ticino è pieno di taxisti italiani che fanno servizio in quella zona grigia denominata NCC, che sta per “noleggio con conducente”… Ma scene del genere, soprattutto a Linate, pare siano all'ordine del giorno
MILANO – Insulti, insulti pesanti, davvero una brutta scena quella che è accaduta ieri sera all’aeroporto milanese di Linate. E che è stata filmata da un lettore che l’ha inviata a liberatv.

Un taxista ticinese si ferma sulla corsia destinata al carico, davanti alle porte degli arrivi, in attesa di caricare un suo cliente. A quel punto gli si fanno incontro alcuni colleghi italiani che iniziano a insultarlo: “Non puoi caricare qua, tornatene in Svizzera, via, vattene, fuori dai co… Vai fuori dai co… via, vai via! Fuori dai co… Via, veloce, vai via, vattene via! Se io vado in Svizzera a prendere i miei clienti mi fanno un c… così!”.

Magari il taxista non avrebbe dovuto fermarsi in quel punto, va bene, ma la scena è sgradevole, carica di rabbia, e si conclude con qualche spintone, senza fortunatamente sfociare in atti di violenza. E poi, alla fine, che male faceva quel taxista, che aspettava un cliente su prenotazione? Quando in Ticino è pieno di taxisti italiani che fanno servizio in quella zona grigia denominata NCC, che sta per “noleggio con conducente”… Ma scene del genere, soprattutto a Linate, pare siano all'ordine del giorno. In più, il taxista in questione dispone anche dell'autorizzazione per trasportare clienti in Italia.

Chiaro: la concorrenza gioca brutti scherzi ed esaspera gli animi…

emmebi


Pubblicato il 27.10.2017 11:08

Guarda anche
Cronaca
Il suo caso ha destato l'interesse di tutta la stampa italiana: "Si può perdere la verginità andando a letto con un ragazzo coetaneo, che poi però magari ti lascia perché ti vuole solo usare. Quindi credo che sia più rispettoso il comportamento di un uomo che ti "compra", aiutandoti così a costruirti un futuro con i soldi che ti dà”
Cronaca
Il deputato PLR durissimo dopo la sentenza della pretura Penale di Bellinzona, che ha condannato i due poliziotti per aver malmenato un cittadino rumeno fermato per furto: " Uno commette un atto illegale, viene "beccato" e per un paio di ceffoni quasi quasi passa dalla parte della ragione...."
Cronaca
Croci subentra ad Angelo Gianini, deceduto tre settimane fa. Oltre all'esponente PPD entra nel CdA anche Franzsepp Arnold, imprenditore di Flüelen
Cronaca
Il giovane dopo aver scavalcato la ringhiera a lato della strada é rotolato da una scarpata, e quindi caduto da un muro dall'altezza di circa un metro e mezzo