PAVLYUCHENKOVA A. (RUS)
2
BENCIC B. (SUI)
1
fine
(1-6 : 6-1 : 6-1)
PAVLYUCHENKOVA A. (RUS)
2 - 1
fine
1-6
6-1
6-1
BENCIC B. (SUI)
1-6
6-1
6-1
WTA-S
DUBAI UAE
Ultimo aggiornamento: 18.02.2020 13:55
(PPR/Ti-Press/Alessandro Crinari)
Risultati
16.02.2020
Super League
Lugano
 2 - 1 
fine
1-0
Young Boys
Lucerna
 1 - 0 
fine
1-0
S.Gallo
Servette
 4 - 1 
fine
1-0
Zurigo
Challenge League
Losanna
 1 - 0 
fine
0-0
Aarau
Vaduz
 0 - 0 
fine
0-0
Chiasso
Winterthur
 1 - 0 
fine
1-0
FC Stade Ls Ouchy
 
17.02.2020
Serie A
Milan
 1 - 0 
fine
1-0
Torino
 
18.02.2020
Champions UEFA
Borussia Dortmund
  
21:00
Paris Saint Germain
Atletico Madrid
  
21:00
Liverpool
 
20.02.2020
Europa League
Sporting Cp
  
18:55
Istanbul Basaksehir
GETAFE
  
18:55
Ajax
FC Copenhagen
  
18:55
Celtic
Cfr 1907 Cluj
  
18:55
Sevilla
Club Brugge
  
18:55
Manchester Utd
Ludogorets
  
18:55
Inter
Eintracht Frankfurt
  
18:55
Red Bull Salzburg
Shakhtar Donetsk
  
18:55
Benfica
WOLVERHAMPTON
  
21:00
ESPANYOL
Bayer Leverkusen
  
21:00
FC Porto
Apoel
  
21:00
Basilea
Olympiakos Piraeus
  
21:00
Arsenal
AZ ALKMAAR
  
21:00
Lask Linz
VfL WOLFSBURG
  
21:00
Malmo Ff
Roma
  
21:00
GENT
RANGERS
  
21:00
SC Braga
 
21.02.2020
Challenge League
Winterthur
  
20:00
Losanna
Serie A
Brescia
  
20:45
Napoli
 
22.02.2020
Super League
Thun
  
19:00
Lucerna
Zurigo
  
19:00
Xamax
 
ULTIME NOTIZIE News
Bar Sport
17.12.2019 - 18:000

Stasera il "derby della paura". L'Ambrì studia sorpasso e beffa ai danni del Lugano. Bianconeri con due innesti in più

I Leventinesi inseguono il terzo successo stagionale contro i cugini, che in caso di sconfitta potrebbero scivolare all'ultimo posto. Infermeria ancora piena per Cereda

AMBRÌ – Quello di stasera potrebbe essere definitivo come “il derby della paura”. Almeno per il Lugano di Sami Kapanen che ancora non è riuscito a svoltare una stagione iniziata nettamente al dì sotto delle aspettative. I bianconeri sono precipitati in zona playout e non hanno mai dato veri segni di ripresa. Chi – pur bersagliata dagli infortuni – sembra aver trovato la giusta quadratura del cerchio è Luca Cereda e il ‘suo’ Ambrì, alla ricerca della terza vittoria consecutiva in NLA e della terza affermazione in quattro derby stagionali.

Alla Valascia è tutto pronto per la sfida più sentita del Cantone. I leventinesi si pregustano la possibilità di mettere la freccia ai danni dei cugini. La classifica, infatti, vede Fazzini e compagni occupare il decimo posto con solo due punti di vantaggio rispetto all’Ambrì, che dalla sua gode di una partita in meno. Perdere, in casa, Lugano significherebbe non solo essere sorpassati dagli acerrimi rivali, ma anche scivolare in ultima – e più sgradita – posizione.

I precedenti

La banda di Kapanen inseguirà questa sera il secondo successo stagionale in un derby. In due delle tre precedenti sfide sono stati i biancoblù a festeggiare. Il 1 ottobre il Lugano si è imposto alla Valascia per 1-2 con le reti di Lammer e Sannitz. Il 29 ottobre alla Cornèr Arena è arrivata la rivincita dell’Ambrì con un 3-4 deciso ai rigori, mentre meno di un mese fa (il 23 novembre) alla Valascia i padroni di casa trionfarono con 3-2 in rimonta firmato da uno scatenato Matt D’Agostini.

Lugano, due innesti per cambiare marcia

C’è grande attesa in casa Lugano. In settimana i sottocenerini hanno accolto un nuovo straniero: quel McIntyre – ex centro centro dello Zurigo – in cerca di rilancio dopo un ultimo periodo sottotono. Sarà lui l’uomo in più nello scacchiere di Kapanen? A poche ore dalla partitissima resta, invece, ancora da capire chi difenderà i pali della porta bianconera. Il DS Hnat Domenichelli ha portato a Lugano l’ormai ex guardiano del Berna Niklas Schlegel, che contende a Zurkirchen una casacca da titolare.

Ambrì, infermeria piena ma Incir c’è

Continua a rimanere “full” l’infermeria dell’Ambrì. Per la sfida di questa sera, coach Cereda recupera solo Patrick Incir, pronto a scendere regolarmente sul ghiaccio. Ancora ai box i vari Kostner, Kneubuehler, Upshall, Hofer, Conz e Novotny.

 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved