Cronaca
29.08.2017 - 14:540
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Vittorio Sgarbi e "il pirata della strada" in Lamborghini. Il critico prende di mira un automobilista. Prima lo filma, poi fornisce le sue generalità. E viene denunciato. Ecco il video racconto della vicenda in tre puntate

Tutto è cominciato il 22 agosto, quando Vittorio Sgarbi si trovava a bordo della sua automobile in viaggio per l’Italia. Un viaggio turbato dalla presenza di una Lamborghini gialla che, stando al video postato su Facebook dal critico d’arte, perturbava la circolazione in autostrada....

ROMA - Tutto è cominciato il 22 agosto, quando Vittorio Sgarbi si trovava a bordo della sua automobile in viaggio per l’Italia. Un viaggio turbato dalla presenza di una Lamborghini gialla che, stando al video postato su Facebook dal critico d’arte, perturbava la circolazione in autostrada.

 

 

La seconda puntata della vicenda va in onda due giorni dopo, sempre sui canali social di Sgarbi. In un nuovo video l’ex parlamentare fornisce le generalità dell’automobilista alla guida della Lamborghini gialla. “Abbiamo identificato il pirata della strada e la sua Lamborghini del ca… Beh, se lo vedete, sputategli in faccia a nome mio!”, il commento con cui Sgarbi ha accompagnato il secondo filmato.

 

 

A questo punto l’automobilista, ormai diventato “famoso”, passa al contrattacco e denuncia Sgarbi per diffamazione e istigazione a delinquere. Ma la replica di Sgarbi non tarda arrivare….

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
lamborghini
sgarbi
vittorio
vittorio sgarbi
viaggio
automobilista
critico
generalità
lamborghini gialla
pirata
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved