© Ti-Press / Gabriele Putzu
Cronaca
17.05.2018 - 11:350
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Al Prof. Tiziano Moccetti il premio "Grüntzig", il più alto riconoscimento della Società Svizzera di Cardiologia

Per l'occasione, e come previsto dal protocollo di assegnazione del premio, il papà del Cardiocentro terrà una conferenza dal titolo "From past to future in cardiovascular care and research in Ticino

LUGANO – È il più alto riconoscimento della Società Svizzera di Cardiologia (SGK) e prende il nome dal padre della moderna cardiologia interventistica, quell'Andreas Grüntzig (1939-1985) cui si deve l'invenzione dell’angioplastica coronarica, il "palloncino" che riapre le coronarie e che venne gonfiato per la prima volta in un cuore umano all’ospedale universitario di Zurigo nel 1977.

Ogni anno, il premio viene conferito a una personalità di spicco della cardiologia svizzera, e per il 2018 il comitato di assegnazione ha scelto il Prof. Moccetti, in quanto fondatore del Cardiocentro Ticino e "Motor der Tessiner Kardiologie".

Il premio sarà assegnato il prossimo 6 giugno a Basilea nell'ambito del congresso annuale della SGK, che celebra quest’anno il suo 70° anniversario. Per l'occasione, e come previsto dal protocollo di assegnazione del premio, il Professor Moccetti terrà una conferenza dal titolo "From past to future in cardiovascular care and research in Ticino".

Il Presidente della Fondazione Cardiocentro Ticino e i membri del Consiglio, la Direzione dell’istituto e tutti i collaboratori del Cardiocentro si congratulano con il Prof. Moccetti per l'ennesimo prestigioso traguardo di una luminosa carriera.

red.
Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved