Notre-Dame, il giorno dopo: quel che resta della cattedrale dopo il devastante incendio. Guarda la fotogallery

Gli inquirenti fanno sapere che si sta indagando per "distruzione involontaria". Il ministro della cultura francese Franck Riester ha stimato in "decenni" il tempo previsto per la ricostruzione

PARIGI – All'indomani del terribile incendio scoppiato alla cattedrale di Notre-Dame a Parigi si fa la conta dei danni. Fortunatamente – riferiscono i media francesi – gran parte della struttura centrale (la facciata e le due torri) è rimasta intatta. Intatte – riporta la RSI – anche il rosone della facciata sud e le dodici statue che ornavano il tetto per due terzi crollato. Gli inquirenti fanno sapere che si sta indagando per "distruzione involontaria". Il ministro della cultura francese Franck Riester ha stimato in "decenni" il tempo previsto per la ricostruzione.

 

 

News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved