ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
08.06.2021 - 11:380

Il "re delle truffe" ancora nei guai: Alessandro Proto condannato per estorsione

Espulso dalla Svizzera, nel 2019 patteggiò quattro anni per aver spillato 130mila euro a una donna malata di cancro. 

ITALIA – "Il re delle truffe" Alessandro Proto ne ha combinata un'altra delle sue. Residente in Ticino (a Lugano), Proto è stato condannato a 6 anni e 8 mesi di carcere per riciclaggio ed estorsione. In quest'ultimo caso, l'uomo si è fatto bonificare oltre mezzo milione di euro da una 36enne svedese. 

Espulso dalla Svizzera, nel 2019 patteggiò quattro anni per aver spillato 130mila euro a una donna malata di cancro. 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
alessandro
estorsione
proto
re
truffe
condannato
euro
anni
130mila
svizzera
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved