Politica e Potere
21.01.2016 - 11:330
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Europa e Bilaterali, Quadri ironizza su Bertoli: "Ormai il gioco è smascherato. È un agente della Lega. Un infiltrato di via Monte Boglia nel PS"

Il consigliere nazionale: "Ogni dichiarazione pubblica di Bertoli riesce a far crollare i consensi della sinistruccia cantonticinese"

BELLINZONA - Il consigliere nazionale leghista Lorenzo Quadri commenta ironicamente su Facebook le riflessioni del consigliere di Stato socialista Manuele Bertoli su Europa e dintorni (leggi qui).

Scrive: “La Svizzera deve aderire all'UE, gli Svizzeri hanno il complesso di superiorità". Queste ed altre perle sono comparse sul sito del Consigliere di Stato socialista Manuele Bertoli.
Ebbene sì, tanto vale ammetterlo. Ormai il gioco è stato smascherato. Bertoli non è PS. In realtà è un agente della Lega. Un infiltrato di via Monte Boglia nel partito socialista, con la missione di picconarlo dall’interno a vantaggio del nostro Movimento. Ogni dichiarazione pubblica di Bertoli riesce a far crollare i consensi della sinistruccia cantonticinese e a far crescere quelli della Lega più di tante edizioni del Mattino della domenica. Non possiamo che modestamente inchinarci, con malcelata invidia, davanti a tanto virtuosismo”.

Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved