TOR Leafs
BOS Bruins
01:00
 
NJ Devils
PIT Penguins
01:00
 
WAS Capitals
MON Canadiens
01:00
 
COB Jackets
STL Blues
01:00
 
OTT Senators
PHI Flyers
01:30
 
TOR Leafs
NHL
0 - 0
01:00
BOS Bruins
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 01:08
NJ Devils
NHL
0 - 0
01:00
PIT Penguins
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 01:08
WAS Capitals
NHL
0 - 0
01:00
MON Canadiens
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 01:08
COB Jackets
NHL
0 - 0
01:00
STL Blues
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 01:08
OTT Senators
NHL
0 - 0
01:30
PHI Flyers
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 01:08
Secondo Me
23.10.2019 - 19:000

Robbiani, un leghista inca----o: "Reagiamo! Ricordiamoci da dove veniamo e chi siamo"

Analisi del deputato: "Ci serve un coordinatore. Autoproclamarsi esempio massimo dei principi leghisti e non rispettarli anche nelle piccole cose non aiuta la nostra credibilità"

di Massimiliano Robbiani*

Ritorniamo con umiltà ad ascoltare le esigenze della gente!

Umiltà e autocritica sono le due principali cose che servono adesso alla Lega dei ticinesi. Bisogna saper star ben lontani dai piedistalli, ricordarci qual è la nostra storia e quali sono i nostri valori e finalmente capire cosa non funziona più tanto bene nel nostro movimento. 

Certo, candidati che non rispettano il decalogo non ci hanno aiutato, ma dagli errori si deve poter imparare e ogni lezione va assimilata in modo costruttivo. 

Per capire cosa possiamo migliorare la Lega deve riflettere, tutti noi dobbiamo sederci attorno al tavolo di via Monte Boglia e trovare la soluzione che, secondo me, passa prima di tutto dall’individuazione di un coordinatore vero, da quel punto di riferimento che adesso ci manca.

Serve anche una base organizzativa per affrontare le scadenze elettorali e l’attività annuale e programmatica, serve avvicinarci di più e ancora alla gente come sapevamo tutti fare in passato. 

Ci serve empatia, saper ascoltare e saper capire per poi promuovere iniziative e proporre soluzioni ai problemi dei ticinesi. 

Autoproclamarsi esempio massimo dei principi leghisti e non rispettarli anche nelle piccole cose non aiuta la nostra credibilità. Torniamo quindi a essere umili, riflettiamo su noi stessi e sul nostro operato e apriamoci al futuro imparando dal passato e dal presente, ricordandoci da dove veniamo e chi siamo: siamo leghisti, la voce dei ticinesi, del ceto medio-basso, di chi vuole sentirsi ticinese in Ticino, di chi vuole lavorare in Ticino, di chi vuole crescere i propri figli in Ticino. 

La Lega è il Ticino, ma per tornare ad essere veramente rappresentativi bisogna cambiare registro e tornare ai nostri inizi, tornare fra la gente per la gente. È arrivato il momento di reagire!

Un leghista inca----o

*granconsigliere leghista

Potrebbe interessarti anche
Tags
inca----o
leghista
robbiani
leghista inca----o
cose
principi leghisti
autoproclamarsi esempio
autoproclamarsi esempio massimo
rispettarli
esempio massimo
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved