Bologna
2
Roma
0
fine
(1-0)
Chievo
0
Udinese
2
fine
(0-0)
Lazio
4
Genoa
1
fine
(2-0)
Milan
Atalanta
18:00
 
Vaduz
0
Winterthur
1
fine
(0-0)
Young Boys
7
Basilea
1
fine
(2-0)
Zurigo
1
Lucerna
0
fine
(0-0)
S.Gallo
2
Lugano
2
2. tempo
(2-0)
Bologna
SERIE A
2 - 0
fine
1-0
Roma
1-0
 
 
30'
DE ROSSI DANIELE
 
 
33'
CRISTANTE BRYAN
1-0 MATTIELLO FEDERICO
36'
 
 
2-0 SANTANDER FEDERICO
59'
 
 
 
 
63'
FAZIO FEDERICO
 
 
79'
PELLEGRINI LORENZO
DE MAIO SEBASTIAN
90'
 
 
MBAYE IBRAHIMA
90'
 
 
DE ROSSI DANIELE 30'
CRISTANTE BRYAN 33'
36' 1-0 MATTIELLO FEDERICO
59' 2-0 SANTANDER FEDERICO
FAZIO FEDERICO 63'
PELLEGRINI LORENZO 79'
90' DE MAIO SEBASTIAN
90' MBAYE IBRAHIMA
Venue: Stadio Renato Dall`Ara.
Turf: Natural.
Capacity: 38,279.
Distance: 391km.
Sidelined Players: BOLOGNA - PULGAR ERICK (Susp.), DONSAH GODFRED, HELANDER FILIP, PALACIO RODRIGO (Injured).
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
Chievo
SERIE A
0 - 2
fine
0-0
Udinese
0-0
 
 
76'
0-1 DE PAUL RODRIGO
 
 
83'
BEHRAMI VALON
 
 
90'
0-2 LASAGNA KEVIN
GIACCHERINI EMANUELE
90'
 
 
DE PAUL RODRIGO 0-1 76'
BEHRAMI VALON 83'
LASAGNA KEVIN 0-2 90'
90' GIACCHERINI EMANUELE
Venue: Stadio Marc`Antonio Bentegodi.
Turf: Natural.
Capacity: 38,402.
Distance: 226km.
Sidelined Players: CHIEVO - CESAR BOSTJAN (Injured).
UDINESE - BADU EMMANUEL, INGELSSON SVANTE (Injured).
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
Lazio
SERIE A
4 - 1
fine
2-0
Genoa
2-0
1-0 CAICEDO FELIPE
7'
 
 
 
 
11'
SPOLLI NICOLAS
2-0 IMMOBILE CIRO
23'
 
 
 
 
45'
BESSA DANIEL
 
 
46'
2-1 PIATEK KRZYSZTOF
3-1 MILINKOVIC-SAVIC SERGEJ
53'
 
 
BADELJ MILAN
80'
 
 
4-1 IMMOBILE CIRO
89'
 
 
7' 1-0 CAICEDO FELIPE
SPOLLI NICOLAS 11'
23' 2-0 IMMOBILE CIRO
BESSA DANIEL 45'
PIATEK KRZYSZTOF 2-1 46'
53' 3-1 MILINKOVIC-SAVIC SERGEJ
80' BADELJ MILAN
89' 4-1 IMMOBILE CIRO
Venue: Stadio Olimpico.
Turf: Natural.
Capacity: 72,698.
Distance: 512km.
Sidelined Players: LAZIO - RADU STEFAN, LUKAKU JORDAN (Injured).
GENOA - LAPADULA GIANLUCA (Injured).
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
Milan
SERIE A
0 - 0
18:00
Atalanta
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
Vaduz
CHALLENGE LEAGUE
0 - 1
fine
0-0
Winterthur
0-0
 
 
75'
0-1 OLIVEIRA ROBERTO
OLIVEIRA ROBERTO 0-1 75'
Venue: Rheinpark Stadion.
Turf: Natural.
Capacity: 7,584.
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
Young Boys
SUPER LEAGUE
7 - 1
fine
2-0
Basilea
2-0
1-0 FASSNACHT CHRISTIAN
33'
 
 
2-0 SULEJMANI MIRALEM
41'
 
 
VON BERGEN STEVE
47'
 
 
 
 
50'
VAN WOLFSWINKEL RICKY
3-0 ALI CAMARA MOHAMED
52'
 
 
HOARAU GUILLAUME
58'
 
 
4-0 HOARAU GUILLAUME
60'
 
 
 
 
62'
BALANTA EDER
 
 
66'
AJETI ALBIAN
5-0 AEBISCHER MICHEL
70'
 
 
 
 
75'
5-1 VAN WOLFSWINKEL RICKY
6-1 BERTONE LEONARDO
80'
 
 
7-1 ASSALE ROGER
89'
 
 
BERTONE LEONARDO
90'
 
 
33' 1-0 FASSNACHT CHRISTIAN
41' 2-0 SULEJMANI MIRALEM
47' VON BERGEN STEVE
VAN WOLFSWINKEL RICKY 50'
52' 3-0 ALI CAMARA MOHAMED
58' HOARAU GUILLAUME
60' 4-0 HOARAU GUILLAUME
BALANTA EDER 62'
AJETI ALBIAN 66'
70' 5-0 AEBISCHER MICHEL
VAN WOLFSWINKEL RICKY 5-1 75'
80' 6-1 BERTONE LEONARDO
89' 7-1 ASSALE ROGER
90' BERTONE LEONARDO
Venue: Stade de Suisse.
Turf: Artificial (Polytan LigaTurf RS Pro CoolPlus) 31,789.
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
Zurigo
SUPER LEAGUE
1 - 0
fine
0-0
Lucerna
0-0
 
 
53'
DEMHASAJ SHKELQIM
1-0 ODEY STEPHEN
55'
 
 
DEMHASAJ SHKELQIM 53'
55' 1-0 ODEY STEPHEN
Venue: Stadion Letzigrund.
Turf: Natural.
Capacity: 26,104.
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
S.Gallo
SUPER LEAGUE
2 - 2
2. tempo
2-0
Lugano
2-0
 
 
24'
GERNDT ALEXANDER
1-0 SIERRO VINCENT
29'
 
 
MOSEVICH LEONEL
34'
 
 
2-0 SIERRO VINCENT
42'
 
 
 
 
45'
MARIC MIJAT
 
 
45'
DAPRELA FABIO
 
 
53'
2-1 BOTTANI MATTIA
 
 
85'
BRLEK PETAR
 
 
90'
2-2 GERNDT ALEXANDER
GERNDT ALEXANDER 24'
29' 1-0 SIERRO VINCENT
34' MOSEVICH LEONEL
42' 2-0 SIERRO VINCENT
MARIC MIJAT 45'
DAPRELA FABIO 45'
BOTTANI MATTIA 2-1 53'
BRLEK PETAR 85'
GERNDT ALEXANDER 2-2 90'
Venue: Kybunpark.
Turf: Natural.
Capacity: 19,456.
Ultimo aggiornamento: 23.09.2018 17:52
Oltre l'Economia
01.03.2018 - 17:380
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:41

Anche le aziende svizzere dovranno adattarsi al nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati. Più diritti per i cittadini, ma non solo... La Camera di commercio organizza una mattinata informativa

Anche la Confederazione si sta muovendo di pari passo con il nuovo regolamento europeo GDPR. È infatti attualmente in corso la revisione della Legge federale sulla protezione dei dati (LPD) per renderla compatibile con il diritto UE

LUGANO - Il Regolamento europeo n. 2016/679 sulla protezione dei dati (GDPR) intende rafforzare e rendere più omogenea la tutela dei dati di carattere personale dei cittadini europei, attuando una serie di misure volte a favorire più trasparenza nella gestione di tali dati e a garantire ai cittadini europei un maggiore controllo sul loro utilizzo. Il GDPR entrerà in vigore il 25 maggio 2018 e sarà direttamente applicabile a tutti gli attori attivi sul territorio dell’Unione europea (UE), ovvero a tutte le imprese che offrono beni o prestazioni di servizi a persone nell’UE (ad esempio tramite il proprio sito di e-commerce o altre piattaforme di vendita online) oppure alle imprese che analizzano il comportamento di queste persone. La portata di tale regolamento è ampia e riguarda anche le aziende non europee che elaborano/trattano dati di cittadini europei (art. 3), tra cui anche le aziende svizzere. Il GDPR non va preso alla leggera: in caso di sua violazione sono infatti previste sanzioni che possono arrivare sino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo globale.

La Camera di commercio organizza Networking business breakfast il 9 aprile alle 8 sul tema: Anche le nostre aziende devono adattarsi al nuovo GDPR

Maggiori diritti per i cittadini

Grazie al nuovo regolamento, i cittadini europei hanno maggiori diritti: innanzitutto devono essere informati in modo preciso, trasparente, completo e semplice sul trattamento previsto per i loro dati, in particolar modo nel caso di informazioni destinate ai minori (artt. 11-14). Essi hanno inoltre diritto di ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che li riguardano e di avere accesso a tali dati nonché ad eventuali informazioni complementari (diritto di accesso, art. 15), possono altresì chiedere rettifiche o completamento dei dati (art. 16) nonché la loro cancellazione (“diritto all’oblio”, art.17). In determinati casi, essi possono ottenere una limitazione di trattamento dei loro dati personali (art. 18), nel qual caso questi ultimi possono essere conservati ma non possono più essere adoperati per ulteriori operazioni. Inoltre, ogni rettifica, cancellazione o limitazione del trattamento dei dati deve essere notificata a chi li sta utilizzando (art. 19). I diretti interessati hanno il diritto di ricevere i loro dati personali in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e di trasmettere tali dati ad altri operatori (diritto alla portabilità dei dati, art. 20). In qualsiasi momento, essi possono opporsi al trattamento dei dati che li riguardano, anche per finalità di marketing diretto (art. 21) e hanno il diritto di non essere sottoposti a processo decisionale automatizzato (art. 22), ivi compresa la profilazione. Infine, ma non meno importante, hanno il diritto ad essere informati in caso di violazione dei loro dati personali (art. 34).

Il ruolo proattivo delle aziende

Dal canto loro, le aziende che operano con dati di cittadini europei, e sono titolari o responsabili del trattamento di tali dati, oltre agli accresciuti obblighi in materia di trasparenza e di informazione di cui sopra e a dover ottenere il loro consenso espresso alla raccolta e al trattamento dei dati (artt. 6-8), hanno ora anche un ruolo più proattivo e degli obblighi più pregnanti, finalizzati non soltanto al rispetto formale delle regole, ma anche all’adozione di misure tecniche e organizzative che garantiscano sia la protezione dei dati (incluse la pseudonimizzazione e la minimizzazione) sin dal momento della progettazione (privacy by design, art. 25) sia l’utilizzo dei soli dati personali necessari per ogni specifica finalità di trattamento (privacy by default, art. 25). Salvo eccezioni (ovvero le imprese con meno di 250 dipendenti, ma solo se non effettuano trattamenti che possano presentare un rischio per gli interessati), le aziende devono anche tenere un registro delle operazioni di trattamento (i cui contenuti sono elencati all’art. 30). Le misure tecniche e organizzative a protezione dei dati devono essere adeguate (art. 32) e volte a garantire che eventuali lacune nella sicurezza vengano scoperte immediatamente e che, in caso di violazione, esse vengano notificate entro 72 ore sia alle autorità di controllo competenti (in Svizzera: l’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza) sia al diretto interessato (data breach, artt. 33-34). Laddove il trattamento dei dati possa presumibilmente presentare un rischio elevato, le aziende devono dapprima effettuare una valutazione dei rischi (valutazione d’impatto sulla protezione dei dati, art. 35). In caso di attività di monitoraggio regolare, sistematica e su larga scala oppure in caso di trattamento su larga scala di dati sensibili (artt.- 37-39) le aziende sono obbligate a dotarsi di un responsabile della protezione dei dati (RPD o anche Data Protection Officer, DPO), scegliendo se formare del personale internamente oppure rivolgersi ad agenzie esterne. Le aziende titolari o responsabili del trattamento che non sono stabilite nell’UE, ma comunque soggette al GDPR, devono nominare un rappresentante nell’UE (art. 27). La mancata nomina di tale rappresentante comporta una multa fino a 10 milioni di euro (art 27 e art. 83 par. 4).

E la Svizzera come si adatta?

Anche la Confederazione si sta muovendo di pari passo con il nuovo regolamento europeo GDPR. È infatti attualmente in corso la revisione della Legge federale sulla protezione dei dati (LPD) per renderla compatibile con il diritto UE. La Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale desidera tuttavia che la revisione avvenga per tappe. Si dovranno dapprima effettuare i necessari adeguamenti al diritto europeo e, successivamente, si potrà procedere alla revisione totale della legge sulla protezione dei dati. Dal fronte svizzero bisognerà quindi attendere l’esito dell’iter politico, che richiederà ancora parecchio tempo.
Potrebbe interessarti anche
Tags
protezione
regolamento
aziende
trattamento
gdpr
diritto
trattamento dati
ue
dati
protezione dati
© 2018 , All rights reserved