In Vetrina
19.12.2020 - 12:540

Sonni tranquilli con i rolladen firmati Regazzi Schermature Solari

"È l’unico sistema di protezione solare esterno che consente di realizzare buio totale all’interno delle stanze"

 

GORDOLA - L’avvolgibile favorisce un sonno tranquillo, da tutti i punti di vista. Questo è quello che assicurano gli esperti della Regazzi, che di avvolgibili se ne intendono visto che li producono in varie configurazioni da oltre 50 anni e si identificano come gli specialisti svizzeri per questa categoria di prodotti. Abbiamo approfondito la questione con Stefano Zamignan, direttore commerciale di Regazzi Schermature solari.  

Combattiamo dunque i disturbi del sonno con le rolladen?

In una certa misura. Sentiamo spesso parlare del fatto che un numero sempre crescente di persone soffre in qualche misura di disturbi del sonno. Qui entra in gioco il rolladen perché è l’unico sistema di protezione solare esterno che consente di realizzare buio totale all’interno delle stanze, anche di giorno, e di migliorare l’insonorizzazione rispetto ai rumori esterni e agli agenti atmosferici. Chi abita in centri urbani o in prossimità di importanti vie di passaggio conosce bene il problema: luce artificiale tutta notte, i fari delle macchine che passano riflessi sul soffitto o sulle pareti, ed i rumori della strada. Questo quando, in caso di maltempo, non si aggiungono addirittura anche i rumori, sibili e vibrazioni, generati da altre tipologie di sistemi di schermatura solare.

Il rolladen dunque il prodotto ideale per chi vuole dormire sonni tranquilli, ma lo è anche per chi vuole vivere la sua casa di giorno?

Avvolgibili tradizionali come il nostro Regaroll con le stecche distanziate fino ad un massimo di circa un centimetro consentono al contempo di riparare dal sole e di creare una bella atmosfera di luce nelle stanze. Non dimentichiamo inoltre che l’avvolgibile è l’unico sistema di protezione solare che consente di dosare la luce ed il passaggio dell’aria in maniera modulare, lasciando degli spiragli in alto e a scendere.

Ma come la mettiamo con l’esigenza di avere un cassonetto per l’avvolgimento, nemico giurato dell’efficienza energetica?

Un mito urbano. Con l’avvolgibile a pacchetto Regapak è possibile godere dei benefici del tradizionale rolladen anche sfruttando l’installazione in nicchia caratteristica della moderna tecnica costruttiva degli edifici. Una soluzione molto utilizzata anche nelle ristrutturazioni quando viene applicato un cappotto isolante esterno all’edificio. Con Regacompact possiamo invece offrire un avvolgibile molto compatto e isolare la parte residua del cassonetto migliorando l’efficienza energetica con un’eccellente relazione costi e benefici.

Diceva che gli avvolgibili Regazzi regalano però sonni tranquilli ai vostri clienti anche per altri motivi.

I nostri avvolgibili sono prodotti di qualità, molto robusti, che richiedono pochissima manutenzione. Averli originariamente progettati e costruiti pensando al cliente ticinese, che vuole cose solide e fatte per durare nel tempo, è indubbiamente stata la chiave del nostro successo. Dovesse inoltre rompersi qualcosa nel corso degli anni il cliente sa che può contare sul nostro personale tecnico che si prende cura dei prodotti negli anni.

Oggi si parla tanto di smart home legata alle protezioni solari, Regazzi come si è mossa in questo ambito?

Grazie alla nostra consociata Singenia, specializzata nella realizzazione di soluzioni smart home, i nostri prodotti possono essere programmati per regolare l’apertura e la chiusura in maniera automatica a seconda del momento della giornata, delle condizioni meteo e della nostra presenza in casa, creando vari scenari, così per esempio abbinando all’orario della sveglia alla mattina l’apertura automatica dell’avvolgibile. 

Quale consiglio può offrire a persone interessate ad approfondire il tema?

Senz’altro quello di interpellarci per una consulenza e venirci a trovare e scegliere direttamente nel nostro ricco showroom.

https://www.regazzisole.ch/

Regazzi Schermature solari

Via alle Gerre 1

6596 Gordola

 

News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved