Pane e vino
Mendrisio, all'Atenaeo del Vino ti porti a casa il ristorante... Il locale inaugura un servizio di piatti d'asporto di alta qualità. Mirko Rainer: "Una proposta per chi, con la vita frenetica di oggi, non riesce a dedicarsi alla spesa e alla preparazione di un buon piatto..."
Beef Steak Tartare tagliata al coltello, filetti di manzo, selezioni di culatello, prosciutto crudo e formaggi, insalate di calamaretti, primi piatti di pasta o risotti, sformatini di verdure… sono solo alcune delle prelibatezze che il cliente potrà togliersi lo sfizio di mangiare in ufficio per un pranzo veloce o a casa propria per una cena intima in famiglia
MENDRISIO - Sempre attento al benessere, alle esigenze e ai cambiamenti di abitudini del cliente di oggi, il Ristorante Atenaeo del vino di Mendrisio amplia e arricchisce la sua offerta, proponendo la possibilità di usufruire di un servizio di asporto di alta qualità. Il cliente, infatti, potrà scegliere le pietanze direttamente dalla carta del ristorante, godendo così di piatti sempre freschi e gustosi preparati al momento dalla cucina dell’Atenaeo del vino. È proprio lo chef Luigi Aceto con il suo team a garantire che l’asporto rispecchi la medesima qualità, freschezza e cura di preparazione offerta al tavolo dell’Atenaeo.

“Teniamo molto che le proposte culinarie dell’asporto seguano i cambiamenti del nostro menu, sempre improntato sulla stagionalità delle materie prime e sull’attenzione alla loro selezione e provenienza”, afferma Mirko Rainer, gerente dell’Atenaeo del vino.

Tutte le pietanze vengono fornite in appositi contenitori che si prestano sia per essere usati direttamente come piatti dai quali mangiare, sia per permettere la rigenerazione dell’alimento in un forno tradizionale o in un microonde.

Beef Steak Tartare tagliata al coltello, filetti di manzo, selezioni di culatello, prosciutto crudo e formaggi, insalate di calamaretti, primi piatti di pasta o risotti, sformatini di verdure… sono solo alcune delle prelibatezze che il cliente potrà togliersi lo sfizio di mangiare in ufficio per un pranzo veloce o a casa propria per una cena intima in famiglia dopo una giornata di lavoro.

“Pur credendo molto nell’importanza di prendersi il giusto spazio e tempo per vivere l’esperienza del mangiare e bere bene - conclude Rainer -, vogliamo dare la possibilità anche a coloro che, con la vita di oggi così frenetica, non riescono a dedicarsi alla spesa e alla preparazione di un buon piatto, di non rinunciare alla sana e buona cucina anche nei momenti dove di tempo proprio non ce n’è”.







Pubblicato il 12.05.2017 16:01

Guarda anche
Pane e vino
A 27 anni, ha sfiorato la vittoria a Masterchef e da alcuni mesi è l'unica donna ai fornelli di Villa Crespi, il ristorante che Canavacciuolo gestisce sul Lago d’Orta. Perché parliamo di lei? Perché domani, giovedì 22 febbraio, sarà protagonista di uno Show Cooking nella nuova sede di Febal Casa a Locarno
Pane e vino
L’evento nel locale locarnese inizia alle 18 con un Super Aperitivo. Poi spazio alla fantasia, alla musica e al divertimento e durante la serata estrazione dei biglietti vincenti del concorso ‘Occhio al tappo’
Pane e vino
Da domani, sabato 27 gennaio, e fino al 4 febbraio avrà luogo in oltre 40 ristoranti la quinta Settimana ticinese della cazzoeula. Una rassegna che si svolge nei giorni che nella tradizione popolare sono definiti "della merla"
Pane e vino
Il gastronomo ticinese in gloria dello Chef scomparso negli scorsi giorni all'età di 92 anni: "Successe nella primavera di 10 anni fa. Con Luigi Zanini Senior e Luigi Junior, andavamo a fare un giro delle cantine a Bordeaux e, anche se non era proprio sulla strada, abbiamo deviato per Lione per mangiare al ristorante di Paul Bocuse. E poi..."