Cronaca
08.01.2019 - 09:230

Momenti di panico a Balerna: fermato uomo con un fucile. Studenti delle medie allontanati a titolo precauzionale

La polizia è intervenuta attorno alle 16:30 di ieri nell'abitazione dell'uomo che stava dando in escandescenze. Individuata anche una vettura sospetta in Valle di Muggio

BALERNA – Momenti di panico e paura nel tardo pomeriggio di ieri a Balerna. Come riferito dai quotidiani ticinesi un uomo, già noto alle forze dell'ordine per i suoi scompensi emotivi, ha dato in escandescenze e imbracciato un fucile ad aria compressa. La polizia ha fermato l'uomo nella sua abitazione e gli ha sequestrato l'arma. Gli studenti delle scuole medie di Balerna sono stati allontanati a titolo precauzionale dall' edificio.

Quella di Balerna non è l'unica operazione effettuata nella giornata di ieri dalla polizia. La presenza di un'auto sospetta con tre cittadini di origini balcanica a bordo è stata segnalata in Valle di Muggio, a Sagno. Una volta individuata la vettura, gli agenti hanno portato in Gendarmeria a Chiasso i tre uomini per ulteriori controlli. 

 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 

Momenti di apprensione ieri in quel di Balerna. Un uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine, ha dato in escandescenze e ha imbraccato un fucile ad aria compressa. Come riferiscono i quotidiani ticinesi odierni, la polizia è intervenuta attorno alle ore 16.30, fermando l'uomo nella sua abitazione e sequestrandogli l'arma. A titolo precauzionale gli studenti delle scuole medie sono stati allontanati dall'edificio scolastico. 

Sempre ieri la polizia è dovuta intervenire anche in Valle di Muggio, a Sagno, dove era stata segnalata la presenza di un'auto sospetta. Una volta individuata gli agenti hanno accompagnato i tre occupanti, tutti cittadini di origine balcanica, in Gendarmeria a Chiasso per ulteriori controlli. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
balerna
momenti
polizia
fucile
panico
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved