ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
02.08.2019 - 08:260

Chi ha ucciso Hamza bin Laden (se è morto davvero)? 'L'eterna promessa' di Al Qaeda era destinato alla corona

Stefano Piazza racconta la figura del figlio di bin Laden: "Divenne celebre per un video nel quale esprimeva gioia per gli attentati di Londra (2005) e nel quale invitava altri terroristi a colpire il Regno Unito"

di Stefano Piazza

Secondo la NBC e il New York Times che hanno raccolto le confidenze di almeno tre funzionari della CIA, il 30enne Hamza Mohamed Awad bin Laden figlio di Osama bin Laden sarebbe stato ucciso recentemente. Al momento non sono stati rivelati ulteriori dettagli di questa operazione ma le domande sono molte: Chi lo ha ucciso? Gli USA in concorso con altri? Oppure sono stati mercenari pagati dai sauditi che lui minacciava da tempo? E quando è successo, ma soprattutto dove? Nelle aree tribali tra Pakistan e Afghanistan o altrove?

Sul perché non ci sono dubbi: Hamza bin Laden “eterna promessa” di Al Qaeda, dopo aver combattuto a lungo lo scetticismo che lo circondava, era riuscito con l’appoggio dell’attuale capo di Al Qaeda, l'egiziano Ayman al-Zawahiri, a scalare le gerarchie dell’organizzazione tanto che era attesa la sua nomina al vertice. Forse un drone americano ha posto fine alla sua scalata? Possibile.

Chi è Hamza bin Laden

È nato a Gedda ( Arabia Saudita, che gli ha revocato nel frattempo la nazionalità) nel 1989 da Osama bin Laden e Khairiah Sabar, psicologa infantile e insegnante per sordomuti che si dice sia discendente diretta del profeta Maometto e dalla quale Osama divorzio’ a metà degli anni 90 . Khairia Sabar (che aveva 7 anni in più del marito) era la sposa favorita tra le sei mogli di Osama. Di buona famiglia e molto colta, fondo’ e gesti’ in Sudan una “madrasa” ( scuola islamica) dove venivano indirizzati alla jihad sia il figlio che quelli degli altri miliziani di Al Qaeda.

Hamza (traduzione: il perseverante) ha iniziato fin da piccolo la carriera di terrorista visto che è cresciuto sempre accanto al padre anche quando si spostava in Sudan, in Afghanistan e nelle zone tribali del Pakistan meglio conosciute come FATA (Federally Administered Tribal Areas). Il giovane divenne celebre per un video nel quale esprimeva gioia per gli attentati di Londra (2005) e nel quale invitava altri terroristi a colpire il Regno Unito.

Nel 2007 l’ex Primo Ministro pachistano Benazir Bhutto poco prima di morire in uno spaventoso attentato suicida a Rawalpindi ( Pakistan), disse che tra coloro che volevano ucciderla c’èra il giovane figlio di Osama bin Laden. Poi di lui non si seppe più nulla o quasi fino alla notte del 2 maggio 2011 quando venne ucciso il padre ad Abbottabad ( Pakistan). Qualcuno diffuse la notizia che tra le vittime dell’operazione delle forze speciali USA c’era Hamza bin Laden confondendolo con un altro figlio di Osama, Khalid bin Laden (1988-2011).

Hamza ha sposato Maryam Abdullah Ahmad Abdullah figlia del notissimo terrorista egiziano Mohammad al Masry (noto anche come Abdullah Ahmed Abdullah). In seguito venne fortemente proposto dal Ayman Al Zawahiri non senza scetticismo della base , come leader del gruppo terroristico. Hamza bin Laden inizio’ cosi a registrare audio-messaggi nei quali i nemici erano quelli del padre, gli americani e la casa reale saudita oltre agli odiati sciiti.

Vista la sua crescente visibilità gli USA misero sulla sua testa una piccola taglia da un 1 milione di dollari, nulla in confronto con i 25 milioni di dollari che incasserà colui che ucciderà o consegnerà l'attuale capo di Al-Qaida, l'egiziano Ayman al-Zawahiri oppure il leader dell’Isis Abu Bakr Al Baghdadi, che pare sia rimasto paralizzato dalla vita in giù dopo un attacco aereo in Siria.

Se la notizia della morte del giovane Hamza bin Laden verrà confermata e l’unico modo per farlo è mostrarne il corpo, per Al Qaeda ricomincerà la difficile ricerca di un nuovo giovane leader che possa affiancare l’anziano medico egiziano Al Zawahiri.

Come per lo Stato islamico ( Isis ) anche ad Al Qaeda che negli anni ha resistito alla scomparsa del fondatore ed è riuscita ad espandersi nel nel Sinai, nel Sahel, nel sub-continente indiano e in Africa, non mancano i fondi e i miliziani che commettono le atrocità che ben conosciamo. Ciò che gli manca per davvero sono gli uomini carismatici capaci di comandare e di utilizzare il Corano come una vera e propria arma. Alla lunga anche questo, potrebbe essere fatale ad entrambe le organizzazioni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
laden
ucciso
osama
qaeda
hamza
figlio
bin laden
terroristi
abdullah
pakistan
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved