Cronaca
22.08.2019 - 11:200

L'appello di Manuele Morelli agli automobilisti: "Quando siete al volante pensate a Luca e Isabel. La vita vale molto di più di un messaggio su whatsapp”

L'imprenditore e ciclista bellinzonese: "Grazie per loro e per tutti i ragazzi e le ragazze che praticano il ciclismo, lo sport più bello del mondo!”

BELLINZONA – Manuele Morelli, imprenditore per mestiere e ciclista (e che ciclista) per passione (o forse per vocazione) ha pubblicato nelle scorse settimane sulla sua bacheca Facebook un post che ha ottenuto una valanga di ‘like’: oltre 2'300. Un appello agli automobilisti a prestare attenzione e a rispettare i ciclisti. Soprattutto se sono bambini.

 

“Luca ed Isabel – scrive Morelli - hanno rispettivamente 7 e 11 anni ed il ciclismo è il loro sport. Non abbiamo velodromi in Ticino e le piste ciclabili, seppur in aumento, non sono ancora presenti come dovrebbero. Quindi il campo d’allenamento di Luca ed Isabel è spesso la strada, quella stessa strada che percorri pure tu in macchina, per andare e tornare dal lavoro, per svago o per fare la spesa. Pensa a Luca ed a Isabel quando sei al volante, quando li sorpassi mantieni una buona distanza laterale (minimo un metro e mezzo), segnala il sorpasso con la freccia così che anche chi ti segue li possa vedere, se arrivano auto in senso inverso pazienta finché il sorpasso non sia più che sicuro.

 

Quando guidi pensa a Luca, Isabel ed a tutti i loro amici che praticano ciclismo perché la vita vale molto di più di un minuto di ritardo o di un messaggio su whatsapp, pensaci, pensaci sempre. Luca sogna il Tour de France, Isabel il Giro Rosa: i loro sogni valgono più di tutto ma soprattutto più di quei pochi secondi che guadagni se non li rispetti come meritano.

Grazie per loro e per tutti i ragazzi e le ragazze che praticano il ciclismo, lo sport più bello del mondo!”.

 

2 anni fa Mentre Cattaneo e Gianetti vincono la Maratona delle Dolomiti, Manuele Morelli mette a segno un nuovo exploit: inforca la bici a Sementina e raggiunge Pesaro. Oltre 500 chilometri non stop in 21 ore
2 anni fa "Penso che la barriera dei 1000 km non stop sia alla mia portata...". Manuele Morelli sogna nuova imprese: "L’importante è fare tutto con il sorriso sulle labbra"
2 anni fa Claudio Paterniti racconta l'impresa dell'amico Manuele Morelli: "Difficile comprendere come si possano percorrere 800 chilometri e 10'000 metri di dislivello in bicicletta, in poco più di 38 ore! Tutti coloro che hanno avuto la forza e il coraggio di aff
2 anni fa La grande impresa di Manuele Morelli. L'ex presidente del Bellinzona sfida i suoi limiti nel massacrante Race Across Italy, 800 chilometri non stop in bici, con 10'000 metri di dislivello, dall'Adriatico al Tirreno. E scrive: "Quando le gambe e le energie
Potrebbe interessarti anche
Tags
vita vale
vita vale molto
vale molto
manuele morelli
morelli
ciclismo
isabel
manuele
luca
automobilisti
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved