Cronaca
12.11.2019 - 16:390

Sparò e uccise un asilante dello Sri Lanka a Brissago, decreto d'abbandono per il poliziotto che aprì il fuoco

Lo ha comunicato il Ministero pubblico con una nota specificando che si trattò di "legittima difesa esimente"

BRISSAGO – In relazione all'intervento di polizia avvenuto la notte del 07.10.2017 in una struttura privata che ospita asilanti a Brissago, e che vide la morte di un 38enne richiedente l'asilo dello Sri Lanka, il Ministero pubblico comunica che il Procuratore pubblico Moreno Capella ha emanato un decreto di abbandono (per le ipotesi di reato di omicidio intenzionale - art. 111 CP - siccome atto lecito permesso dalla legge - art. 14 CP - rispettivamente per legittima difesa esimente - art. 15 CP) nei confronti dell'agente che aprì il fuoco. 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved