ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
22.04.2023 - 09:130

Due agenti della PolCom di Locarno a processo per aver malmenato un ottantenne

I fatti, mai resi noti, risalgono al periodo di restrizioni Covid: l'anziano entrò in un supermercato nonostante il divieto, i poliziotti vennero chiamati dall'addetto alla sicurezza. Le accuse sono di lesioni semplici e abuso di autorità

LOCARNO - Non sapeva di non poter andare nei supermercati a fare la spesa e venne malmenato da due agenti, che lo fecero sbattere contro un muro e lo ammanettarono. Adesso i due poliziotti, entrambi della Comunale di Locarno, saranno processati a metà maggio. L'accaduto è venuto alla luce solo adesso, dopo che i due agenti si sono opposti ai decreti di accusa proposti a loro carico dalla Procuratrice Pubblica Chiara Borelli.

La proposta di pena è di sei mesi sospesi. I poliziotti non ci stanno. Le accuse per cui finiranno alla sbarra sono di lesioni semplici e abuso di autorità.

Era il 24 marzo 2020 e gli over 65 non potevano recarsi a fare la spesa: faceva parte, come si ricorderà, delle misure di protezione contro il Covid. L'ottantenne, però, volle andare lo stesso all'Aldi a Locarno, nonostante l'addetto alla sicurezza del grande magazzino gli avesse specificato che non potesse. All'uscita lo fotografò e inviò la foto alla Polizia.

A questo punto le versioni divergono. Gli agenti sostengono che l'anziano abbia loro sputato in faccia, lui lo ammette ma sottolinea come prima essi siano intervenuti con le maniere forti. La videocamera dell'Aldi in ogni caso mostra l'uomo finire contro un muro, venir gettato a terra e ammanettato. Secondo l'accusa gli procurarono vari ematomi e una frattura alle costole. I poliziotti invece sono convinti di aver agito in modo corretto.

Il processo si terrà a metà maggio.

Resta connesso con Liberatv.ch: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
Potrebbe interessarti anche
Tags
malmenato
due agenti
aver
due
locarno
poliziotti
processo
agenti
polcom
addetto
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved