Pane e Vino
06.03.2018 - 16:250
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

La Festa della donna al Lungolago di Locarno è ancora più piccante del solito. Ecco i titoli intriganti del Menu della Divinità, da "In calore sotto la luna" ad "Ammucchiata selvaggia"...

Il patron Bruno D’Addazio e il suo team si sono davvero lasciati andare e hanno coniato il Menu della Divinità, con piatti dai titoli intriganti e ammiccanti...

LOCARNO - Torna alla grande, puntuale anche quest’anno, la cena per la Festa della donna al ristorante Lungolago di Locarno. E il menu è, se possibile, ancora più ‘piccante’ del solito.

Per giovedì 8 marzo il patron Bruno D’Addazio e il suo team si sono davvero lasciati andare e hanno coniato il Menu della Divinità, con piatti dai titoli intriganti e ammiccanti. 

Si inizia con “In calore sotto la luna!” (stelle ripiene di carciofi su crema di piselli), si prosegue con “Ammucchiata selvaggia” (tagliata al filetto di manzo e medaglione di vitello su salsa olandese, con asparagi e patate novelle), per terminare con “Inciucio finale” (mousse alla passione e cioccolato). E dalla cantina, “un bel bicchiere di Nero di Troia”.

Per chiudere, uno “Shottino Orgasm” preparato dal barman Leo. Il tutto ‘all inclusive’ a 45 franchi.
Potrebbe interessarti anche
Tags
menu
divinità
locarno
titoli intriganti
titoli
ammucchiata selvaggia
calore
festa
solito
ammucchiata
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved