Archivio
20.04.2015 - 16:200

Ecco il nuovo Gran Consiglio: vincono PLR, Lega e MPS/PC. Perdono PPD, PS e Verdi. Entra Montagna Viva

I liberali radicali consolidano il ruolo di partito di maggioranza relativa in Parlamento e guadagnano un seggio. Anche la Lega avanza e avrà un deputato in più. Il PPD perde due Gran Consiglieri, mentre Verdi e socialisti uno a testa

BELLINZONA - Avanzano PLR, Lega e MPS/PC. Perdono PPD, Verdi e socialisti. Con una new entry: Germano Mattei farà parte del prossimo Gran Consiglio in rappresentanza della sua Montagna Viva. Sono questi i verdetti al termine di un'interminabile giornata di spoglio: quella dedicata alle schede del Parlamento. E i verdetti, a livello di seggi e percentuali dei partiti, sono sorprendenti, soprattutto per quanto riguarda gli sconfitti. Ma prima i vincitori. I liberali radicali consolidano il ruolo di partito di maggioranza relativa in Parlamento con il 26,7% dei voti conquistando 24 seggi: uno in più rispetto al 2011. Anche la Lega potrà contare su un deputato in più grazie a un incremento dei voti: il Movimento di via Monte Boglia raggiunge il 24,22%. Bene anche l'estrema sinistra che aggiunge al seggio di Matteo Pronzini (MPS) quello del segretario dei comunisti Massimiliano Ay. Male invece il PPD che perde ben due Gran Consiglieri passando dal 20,5 al 18,53: gli azzurri in Parlamento saranno 18. Il PS invece ne perde uno a causa di una lievissima flessione: dal 15,07 del 2011 al 14,68 di questa tornata. Male anche i Verdi che perdono un deputato passando dal 7,61 del 2011 al 6,01 del 2015. La Destra invece conquista 5 seggi, gli stessi che aveva ottenuto l'UDC alle ultime elezioni.
Tags
verdi
lega
ppd
parlamento
perdono
mps
deputato
pc
viva
montagna viva
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved