Elezioni federali 2019
20.10.2019 - 17:460

Lombardi il più votato per gli Stati: "Ce la giochiamo sportivamente il 17 novembre". Chiesa in scia. Carobbio raggiante: "Al ballottaggio ci sarò anch'io"

Il senatore PPD: "Complimenti a Chiesa e rispetto per i ticinesi che l’hanno votato”

BELLINZONA - Con 33'984 Filippo Lombardi è stato il più votato per il Consiglio degli Stati. Ma la votazione più inattesa e strepitosa è stata quella del candidato UDC, Marco Chiesa, che ha ottenuto ben 32,244 preferenziali. Al terzo posto il candidato del PLR Giovanni Merlini, con 30'174 voti, che correva in ‘ticket’ con il pipidino Lombardi. Sulla scia di Merlini, Marina Carobbio Guscetti, che ha ottenuto 30'012 voti. Fuori dai giochi, invece, il candidato leghista Battista Ghiggia, che ha totalizzato 2'359 preferenze. A questo punto per gli Stati, il 17 novembre, sarà un ballottaggio a 4: Lombardi, Merlini, Chiesa e Carobbio.

 

“Sportivamente ce la giochiamo il 17 novembre – ha detto Lombardi alla RSI, giudicando buono anche il risultato di Merlini -. Del resto sono abituato a lottare ed eventualmente vincere fino all’over time se non ai rigori. Complimenti a Chiesa e rispetto per i ticinesi che l’hanno votato”.

 

Doppia soddisfazione per Marina Carobbio, riconfermata al Nazionale, che ha già confermato l’intenzione di correre anche per il ballottaggio: “Abbiamo ripreso il secondo seggio dell’area rosso verde al Nazionale, con Greta Gysin, e personalmente ho ottenuto un ottimo risultato per gli Stati. Al ballottagio ci sarò, perché penso ci siano molti ticinesi che vogliono un cambiamento, e agli Stati si va per vincere”.

 

Soddisfatto anche Franco Cavalli: “Siamo strafelici – ha detto alla RSI -. Del resto siamo stati noi, come Sinistra alternativa a volere questa alleanza con Verdi e PS. Ora vedremo quali effetti produrrà alle comunali di aprile. E per gli Stati sosterremo solo Marina Carobbio”.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
stati
carobbio
chiesa
scia
novembre
ballottaggio
ticinesi
rispetto
complimenti
merlini
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved