Cronaca
"Per non dimenticare. Andrea continua a trasmetterci tutta la sua forza, come ha sempre fatto. Grazie ai suoi insegnamenti abbiamo voglia di andare avanti con lo spirito di sempre. Da oggi di riparte". Riapre La Macelleria. E la vita continua anche senza di noi... Video
La Macelleria di Andrea Stuppia, a Giubiasco, ha ripreso l’attività dopo la scomparsa del fondatore e titolare, avvenuta venerdì 15 settembre
GIUBIASCO – “Da oggi si riparte…”. La Macelleria di Andrea Stuppia, a Giubiasco, ha ripreso l’attività dopo la scomparsa del fondatore e titolare, avvenuta venerdì 15 settembre. L’annuncio è stato dato nelle scorse ore da Manuel Morandi, che gestisce il negozio di Lamone, ed è firmato ‘Manuel e il Team della Macelleria’.

“Per non dimenticare...”. Il post su Facebook inizia così. Per non dimenticare Andrea, che aprì il negozio di Giubiasco esattamente 15 anni fa, staccandosi dal padre Enzo.

“Un ringraziamento speciale a tutti voi per il sostegno che ci avete dimostrato in questo difficile momento – si legge sul post -. Abbiamo sentito il vostro grande affetto. La vicinanza che ci avete testimoniato ci ha dato l’energia per affrontare questa delicata situazione.

Andrea continua a trasmetterci tutta la sua forza, come ha sempre fatto. Grazie ai suoi insegnamenti abbiamo voglia di andare avanti con lo spirito di sempre.

Non dimenticheremo mai il suo entusiasmo.
Il suo sorriso sarà anche il nostro, per accogliervi con professionalità e amicizia. Grazie. Da oggi si riparte”.

Già, ‘la vita continua anche senza di noi…”. E ad Andea dedichiamo un’ultima canzone: “Anima fragile” di Vasco Rossi…

emmebi

Pubblicato il 26.09.2017 08:59

Guarda anche
Cronaca
L'uomo, su cui pendeva un mandato di arresto della Magistratura spiccato a seguito degli accertamenti d'inchiesta degli inquirenti della Polizia cantonale, è stato fermato dalle Guardie di confine a Chiasso mentre si trovava a bordo di un taxi in entrata in Svizzera dal valico di Brogeda
Cronaca
“Come deciso dal Consiglio di Stato nel mese di dicembre scorso – si legge nella nota del Dipartimento - il saldo positivo di oltre un milione di franchi ottenuto con i correttivi introdotti a inizio 2017 nel meccanismo dell’imposta di circolazione è stato ridistribuito agli automobilisti ticinesi
Cronaca
Il ladro è stato fermato e arrestato sabato mattina verso le 6. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di furto, furto d'uso, danneggiamento, violazione di domicilio, grave infrazione alle norme della circolazione e guida in stato di inattitudine
Cronaca
Un episodio inquietante è avvenuto sabato sera alle scuole medie di Minusio. Un episodio che poteva portare a conseguenze ben peggiori