Bar Sport
08.08.2020 - 14:220

La Juventus scarica Maurizio Sarri: fatale l'eliminazione dalla Champions League

Mai amato dallo spogliatoio e dalla piazza, l'ex Napoli e Chelsea saluta Torino dopo una sola stagione

TORINO – Il matrimonio tra la Juventus e Maurizio Sarri è giunto al capolinea. L'ufficialità è attesa i giornata, ma la scelta della dirigenza bianconera è stata presa. Non è bastata la vittoria della scudetto all'allenatore ex Napoli e Chelsea per salvare la panchina. 

Fatale, in questo senso, l'eliminazione agli Ottavi di Champions League per mano del Lione di Garcia. Sarri saluta, quindi, Torino dopo solo un anno e  tante critiche. Mai amato dallo spogliatoio e dalla piazza, Sarri saluta comunque da vincente con lo scudetto, il nono consecutivo, in tasca. 

Il successore di Sarri verrà reso noto nei prossimi giorni. In pole position sembra esserci l'attuale allenatore della Lazio Simone Inzaghi, che gode da tempo della stima della società bianconera. Da non scartare, in queste prime fasi di valutazione, anche il sogno Zinedine Zidane, in attesa di conoscere il suo futuro a Madrid.

 

 
 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved