SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE News
Bar Sport
10.11.2021 - 16:170

Sommer, il portiere avvocato un po' cuoco e un po' rockstar: "Battere l'Italia non è impossibile. Noi sappiamo fare le imprese"

Il portiere della Nazionale Svizzera: "Noi multirazziali? Sì, è una ricchezza per noi"

LUGANO – Dopo essersi preso la scena all'Europeo, il portiere della Nazionale Svizzera Yann Sommer è l'uomo copertina della selezione rossocrociata che nei prossimi giorni sfiderà l'Italia per il rush finale di qualificazioni al Mondiale 2022. Laureato in legge, chitarrista, sex symbol e amante della buona cucina, Sommer si è raccontato ai microfoni al Corriere della Sera.

"Battere l'Italia non è impossibile. Sappiamo fare le imprese e ci crediamo. Proveremo con tutte le forze a prenderci i tre punti. Noi siamo una squadra multirazziale, è vero ed è una ricchezza per noi. Noi la viviamo bene e ci sentiamo una squadra di successo anche grazie a questo".

"Noi portieri siamo un po' artisti. Amo suonare la musica di Springsteen e amo cucinare. Cerco quindi di proteggere sempre le mie mani. Nella mia carriera ho sempre sentito dire che fossi basso per fare il portiere, ma a me non è mai importato. Ho compensato con lo stacco da terra e nella scelta dei tempi giusti. Donnaruma? Lo stimo e lo seguo da sempre. Il mio idolo è sempre stato Buffon. Sono felice che giochi ancora".

Potrebbe interessarti anche
Tags
portiere
sappiamo fare
sommer
amo
sappiamo
imprese
po
fare
italia
svizzera
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved