ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
02.10.2018 - 18:140

Sognando i Caraibi. Dal Ticino a Gustavia alla scoperta di nuove culture culinarie. L'avventura nelle Antille francesi di due cuochi ticinesi

A Federico Zinzi e Nathan Bagnovini resta solo il tempo per salutare amici e famigliari, poi sarà tempo di volare e tuffarsi in un'esperienza "inaspettata"

RANCATE – Le valigie sono pronte, il biglietto per Gustavia è lì che aspetta di essere tirato fuori. A Federico Zinzi resta solo il tempo per sistemare le ultime cose e salutare amici e famigliari. Poi, sarà tempo di volare. Destinazione Caraibi. O meglio, destinazione “25 Quarter”, un ristorante-bar nelle Antille francesi, dove ad attenderlo ci sarà lo chef ticinese Saxa Boni.

Di professione cuoco, diplomato alla SPAI di Trevano e con un’esperienza pluriennale in cucina alla casa anziani Torriani a Mendrisio, Federico saluterà il Ticino per iniziare la sua nuova vita ai fornelli, in un posto in cui “mai mi sarei immaginato di andare”. Il viaggio del cuoco di Rancate ha cominciato a prendere forma “durante una ricreazione a scuola”.

“Il mio docente di classe – racconta Zinzi –, Nicola Piatti, mi chiese se avessi voglia di andare a lavorare ai Caraibi in un ristorante gestito da un suo ex alunno. Sono stato colto di sorpresa, ma non potevo certo lasciarmi sfuggire un’occasione del genere”.

Sull’aereo verso Gustavia, la capitale dell’isola di Saint-Barthélemy (distante oltre cinquemila chilometri in linea d’aria dal Ticino), Federico non sarà solo.

Con lui ci sarà Nathan Bagnovini, classe 2000 e altra promessa della cucina ticinese con alle spalle un’esperienza al ristorante La Perla di Sant’Antonino. “Con Nathan – afferma Federico Zinzi – ci conoscevamo solamente di vista. Sono contento di condividere questa esperienza insieme a lui”.

Federico e Nathan dovranno cimentarsi con un’altra cultura culinaria, ben distante dalle "pietanze che fino ad oggi abbiamo dovuto preparare".

“La sfida – ci confida Zinzi – è stimolante e allo stesso tempo difficile. Non tanto per i piatti che dovremo cucinare, ma soprattutto per la lingua. Parlare e ragionare in inglese in cucina non sarà semplicissimo. Ma ci piacciono le sfide e non vediamo l’ora di partire”.

La nuova avventura dei due cuochi ticinesi partirà mercoledì 10 ottobre, per poi fare ritorno in Ticino soltanto il 24 agosto 2019. E allora, in attesa di raccogliere le loro impressioni al termine dell'esperienza caraibica, in bocca al lupo a Federico e Nathan.

Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved