Cronaca
14.03.2019 - 08:440

Lugano, 16enne spara in centro con la pistola scacciacani. Aperta un'inchiesta per infrazione alla legge sulle armi

In Svizzera, secondo la Legge, la scacciacani è considerata come qualsiasi arma da fuoco. Trovate altre pistole in casa degli amici dell'adolescente

LUGANO – Prima un alunno di quinta elementare dell'Istituto Elvetico di Lugano, adesso – riporta il Corriere del Ticino – un 16enne in un bar-ristorante del centro. A Lugano aumentano preoccupantemente i casi di minorenni in possesso di armi, anche se nel primo caso la pistola era scarica e nel secondo, risalente a un mese e mezzo fa, si trattava di una pistola scacciacani.

Ma poco importa, perché secondo la legge è considerata come una qualsiasi arma da fuoco. E tanto è bastato alla Magistratura dei minorenni per aprire un'inchiesta per infrazione alla legge sulle armi nei confronti dell'adolescente.

Il giovane – riferisce sempre il quotidiano – ha pure sparato un colpo, anche se al momento non è chiaro se lo abbia fatto all'interno o all'esterno del locale. Spetterà agli inquirenti definirlo. Ma il 16enne protagonista potrebbe non essere l'unico a finire nei guai. Stando a quanto riporta il Cdt, infatti, negli appartamenti degli amici sono state trovate un altro paio di pistole scacciacani.

 

3 sett fa Allievo di quinta elementare a scuola con la pistola, parla il direttore dell'Elvetico: "Una bravata. Non ci sono mai stati momenti di panico"
3 sett fa Pazzesco all'Elvetico di Lugano! Allievo di quinta elementare a scuola con una pistola
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
legge
armi
16enne
pistola
centro
infrazione
pistola scacciacani
inchiesta
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved