Cronaca
17.05.2019 - 10:180

Una ripicca dietro al porno-hackeraggio al sito della Sinistra di Losone. Individuato il presunto autore

La nota della sezione: "Si procederà per le previste vie legali e comunichiamo da subito che egli non appartiene più al nostro gruppo politico"

LOSONE – Il responsabile del porno-hackeraggio al sito della Sinistra di Losone è stato individuato. Come si apprende in un comunicato stampa della sezione si tratterebbe di "Alessandro Chiappini, consigliere comunale (indipendente), in qualità di amministratore del portale online, ne ha abusato pubblicando un fotomontaggio osceno per colpire quattro dei suoi rappresentanti nei consessi del Comune".

L'immagine – che ritrae quattro consiglieri comunali nudi su un divano – "è stata pubblicata e condivisa su diversi social, inviata a diverse persone attraverso una mailing list e successivamente inoltrata dal presunto autore a ogni consigliere comunale di Losone".

La Lista di Sinistra si "immediatamente attivata per far rimuovere l'immagine scellerata, ma l'operazione è stata ostacolata a causa di diverse manipolazioni effettuate nel sito. Nei confronti del signor Chiappini si procederà per le previste vie legali e comunichiamo da subito che egli non appartiene più al nostro gruppo politico che non ci rappresenterà più in sede di Consiglio comunale e nelle differenti commissioni".

Infine, la Lista della Sinistra si "dissocia e condanna quindi con convinzione il gravissimo atto politico compiuto perché contrario alla legge e lesivo della personalità degli interessati". 

3 gior fa Il sito della Sinistra di Losone vittima di un porno-hackeraggio. Un attacco vergognoso e inaudito!
Potrebbe interessarti anche
Tags
sinistra
losone
sito
porno-hackeraggio
autore
presunto autore
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved