© Ti-Press / Davide Agosta
Cronaca
13.09.2019 - 16:510

Gordola, poliziotto sospettato di essersi intascato i soldi delle multe: sospeso. Avviata un'inchiesta

Il legale del giovane agente della Polizia intercomunale del Piano, però, non vede "elementi di rilevanza penale"

GORDOLA – Un giovane agente della Polizia intercomunale del Piano, basata a Gordola, è sospettato di essersi appropriato dei soldi di alcune multe. Come riporta La Regione, l’uomo è stato sospeso dal servizio in attesa dei risultati dell’inchiesta avviata dal Ministero pubblico.

Il capodicastero sicurezza pubblica di Gordola René Grossi ha confermato al quotidiano che “sono stati compiuti i passi previsti dalla Legge”, senza aggiungere dettagli a causa del procedimento in corso. Sempre a La Regione, il legale del poliziotto Andrea Bersani ha spiegato che “non vedo elementi di rilevanza penale”.

Non è ancora noto l’ammontare del presunto appropriamento né le modalità con cui si sospetta abbia agito.

Potrebbe interessarti anche
Tags
soldi
sospettato
inchiesta
gordola
multe
rilevanza
polizia intercomunale
giovane agente
rilevanza penale
agente
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved