TOR Leafs
4
MIN Wild
1
pausa
(1-1 : 3-0)
MON Canadiens
1
TB Lightning
3
pausa
(1-1 : 0-2)
WIN Jets
1
ARI Coyotes
1
1. tempo
(1-1)
CAL Flames
PHI Flyers
03:00
 
TOR Leafs
NHL
4 - 1
pausa
1-1
3-0
MIN Wild
1-1
3-0
1-0 TAVARES
2'
 
 
 
 
6'
1-1 KUNIN
2-1 MARNER
28'
 
 
3-1 JOHNSSON
29'
 
 
4-1 MATTHEWS
34'
 
 
2' 1-0 TAVARES
KUNIN 1-1 6'
28' 2-1 MARNER
29' 3-1 JOHNSSON
34' 4-1 MATTHEWS
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.10.2019 02:45
MON Canadiens
NHL
1 - 3
pausa
1-1
0-2
TB Lightning
1-1
0-2
1-0 PETRY
16'
 
 
 
 
20'
1-1 COBURN
 
 
22'
1-2 STAMKOS
 
 
23'
1-3 JOHNSON
16' 1-0 PETRY
COBURN 1-1 20'
STAMKOS 1-2 22'
JOHNSON 1-3 23'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.10.2019 02:45
WIN Jets
NHL
1 - 1
1. tempo
1-1
ARI Coyotes
1-1
1-0 SCHEIFELE
8'
 
 
 
 
20'
1-1 GARLAND
8' 1-0 SCHEIFELE
GARLAND 1-1 20'
Ultimo aggiornamento: 16.10.2019 02:45
CAL Flames
NHL
0 - 0
03:00
PHI Flyers
Ultimo aggiornamento: 16.10.2019 02:45
Cronaca
12.10.2019 - 16:400

Un sorriso e un go-Kart per combattere la sclerosi multipla. La storia di Jonathan Giudice: "Un bell'esempio per tutti"

Il 23enne ticinese raccontato da Simona Genini: "Non solo simpatia, ma ammirazione. La perseveranza è la miglior medicina"

*Di Simona Genini

Uno degli “amori” di mio figlio sono i kart, tante domeniche passate a Magadino in pista con qualsiasi tempo. Lì si è tutti uguali, perché la passione per i motori prevale su tutto, questo spirito si rinsalda anche durante le pause pranzo quando si organizzano aperitivi e grigliate in comune.

Proprio in una di queste occasioni ho conosciuto Jonathan Giudice. Questo ragazzo, a pelle, mi è rimasto subito simpatico.. poi ho conosciuto la sua storia che vorrei  brevemente condividere con voi e allora non vi è solo simpatia ma ammirazione per questo giovani di 23 anni che studia ingegneria elettronica a Bienne e nel tempo libero pilota go-kart, la cui vita è stata “stravolta” quando ad inizio 2018 gli viene diagnosticata la sclerosi multipla (e immagino cosa possa aver passato, una mia zia era stata colpita da questa malattia degenerativa per cui ancora oggi non esiste cura).

Lui che a 17 anni già debuttava alla guida di una monoposto nel campionato italiano di Formula 4 ha dovuto fare una scelta: continuare a correre e soprattutto a studiare o abbandonare tutto e farsi curare? Ma ecco ha deciso di indossare tuta casco e lanciarsi in pista combattendo questo male.. è diventato testimonial della società svizzera sclerosi multipla e prosegue serenamente nel suo cammino di studio e di svago.

Durante la gara sociale del Kart Club Locarno, tenutasi in pista a Magadino il 1° settembre, benché fossi assistente del direttore di gara (quindi dovevo essere imparziale e staccata) non è senza emozione che ho seguito la gara di Jonathan  e visto l’enorme forza di volontà che contraddistingue questo ragazzo che ha portato a termine la corsa piazzandosi al terzo posto (durante l’ultima prova si vedeva la stanchezza ma non ha mollato)!! Ecco un esempio non solo per i giovani ma per noi tutti, la perseveranza è la miglior medicina.

*Avvocato

Tags
go-kart
jonathan
kart
sclerosi
jonathan giudice
giudice
sclerosi multipla
storia
miglior medicina
simona
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved