Cronaca
12.02.2020 - 15:260

Guai in vista per Swisscom? L'UFCOM apre un'indagine sulla panne

La concessione all'operatore potrebbe essere limitata o addirittura revocata

LUGANO - L’Ufficio federale delle comunicazioni vuole vederci chiaro dopo la seconda grane panne di Swisscom nel giro di un mese. L’UFCOM, tramite una nota stampa, ha infatti annunciato che svolgerà un’indagine approfondita per chiarire le cause all’origine del guasto.

L’intervento della Confederazione certifica la gravità di quanto accaduto. E per il gigante blu potrebbero profilarsi guai seri all’orizzonte. Secondo la legge sulle telecomunicazioni, infatti, Swisscom è tenuta a garantire l’accesso ai servizi di chiamata d’emergenza. Ma ieri la legge è stata disattesa, proprio a causa della panne. 

Se l’ufficio federale constaterà una violazione delle disposizioni vigenti potrà chiedere a Swisscom di adottare misure affinché simili guasti non si ripetano. Sarebbe anche possibile intervenire sulla concessione di Swisscom, completandola con ulteriori requisiti o, nei casi più gravi, limitandola o revocandola.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved