Cronaca
03.07.2020 - 16:430

Il Casinò Admiral di Mendrisio nel 2019 vola. E ha retto bene anche al lockdown

A livello svizzero solo la casa da gioco di Zurigo ha guadagnato di più. Nessun licenziamento durante il periodo di chiusura forzata, la gente sta tornando ai tavoli: incrementi settimanali del 50%

MENDRISIO - Nel 2019 il Casinò Admiral ha realizzato una cifra d’affari di 70 milioni di franchi, facendo segnare un incremento del 25% rispetto all’anno precedente. Un risultato che pone la casa di gioco diMendrisio al secondo posto assoluto nella graduatoria nazionale, preceduta soltanto dal Casinò di Zurigo.

I vertici della Casinò Admiral SA - Direzione e Consiglio di amministrazione - esprimono grande
soddisfazione per questo eccellente risultato, e ringraziano tutti i collaboratori che con il loro lavoro e il loro impegno hanno permesso di raggiungerlo. Ringraziano inoltre per la fiducia i propri ospiti e fornitori, fiducia che sperano di poter contraccambiare e accrescere costantemente giorno dopo giorno, anno dopo anno.

“Essere la casa da gioco più importante del Ticino a livello di cifra d’affari ci rende fieri e
soddisfatti, ma con la modestia che contraddistingue la nostra filosofia aziendale", dice il direttore, Michele Marinari. "Questo risultato conferma la bontà della nostra strategia, che da sempre mette in primo piano la qualità, qualità confermata anche dalla certificazione ISO 9001 recentemente ottenuta”.

La Direzione ribadisce una nota di merito nei confronti dei 216 collaboratori della casa da gioco: “La loro lealtà, professionalità e disponibilità li ha resi parte integrante di un progetto aziendale che intende offrire ogni giorno un valore aggiunto ai propri ospiti”.

La clientela dell’Admiral è composta da giocatori italiani, asiatici e ticinesi. Con quest’ultimi vige
un legame di amore e di rispetto con il territorio, che il Casinò sostiene fin dalla sua nascita in ogni modo possibile. Basti pensare che la casa da gioco di Mendrisio ha versato nel 2019 oltre 14 milioni nelle casse cantonali e insieme al Casinò di Locarno, è l’unico a contribuire con un gettito importante alle finanze pubbliche del Ticino. 

Ma se l’azienda partecipa concretamente al sistema economico cantonale, nutre anche un profondo legame con Mendrisio e la sua Regione, confermato dagli ingenti contributi volontari erogati, che sono più che raddoppiati negli ultimi 12 mesi.

“Come tutte le aziende", aggiunge Michele Marinari, "abbiamo vissuto negli ultimi mesi un periodo d’incertezza. Il 12 marzo abbiamo dovuto infatti cessare l’attività a causa dell’epidemia di Covid-19, e siamo state tra le prime strutture toccate dal decreto cantonale d’urgenza. Tra i primi a chiudere e tra gli ultimi a riaprire: solo il 6 giugno abbiamo infatti potuto riprendere l’attività. Il settore del tempo libero non pareva essere una delle priorità principali per la Confederazione, ma quello qualitativamente valido, a cui pensiamo di appartenere, sta avendo i primi riscontri più che positivi. Dopo il lock-down registriamo infatti incrementi settimanali di circa il 50% e speriamo, sempre con la dovuta modestia, di raggiungere i livelli abituali verso la fine dell’anno”.

Durante la chiusura forzata il Casinò Admiral ha potuto comunque sempre contare sui propri
collaboratori e sulla loro inventiva che si è concretizzata con diverse attività sui social network a
favore della clientela. I dipendenti della casa da gioco sono stati inoltre protagonisti di un’azione senza precedenti, donando i loro buoni di compleanno alla comunità. Un’iniziativa solidale, coordinata insieme al Municipio di Mendrisio, che ha consentito di devolvere oltre 10'000 franchi a famiglie e persone in difficoltà.

“Guardiamo al futuro sicuri della nostra inventiva e qualità", conclude Marinari. "Abbiamo
affrontato la crisi senza ricorrere ad alcun licenziamento, e grazie alla flessibilità dei turni e alle
quote d’impiego siamo riusciti a mantenere, lo dico con un pizzico d’orgoglio, tutti i nostri
collaboratori. Crediamo che sia soprattutto la loro professionalità, insieme alla sempre più ampia offerta di giochi, a renderci apprezzati dai nostri ospiti, e questo ci permette di guardare al futuro con ottimismo. Ulteriori interessanti novità sono in cantiere e non mancheremo di comunicarle quanto prima”.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved