Frame video LaRegione
Cronaca
16.09.2020 - 08:540

Ancora violenza per le strade di Bellinzona: altra rissa notturna in via Dogana

La popolazione non ne può più e scrive al Municipio: "Dovete intervenire, la situazione è insostenibile"

BELLINZONA – Sono scene da far west quelle avvenute nella notte di sabato a Bellinzona, in via Dogana. Ancora violenza sulle strade della capitale, ancora i giovani al centro degli spiacevoli episodi di cronaca. Dopo le due risse scoppiate davanti al Bar Viale, i “fattacci” ora sono avvenuti – scrive LaRegione – all’imbocco di Piazza Indipendenza. Il quotidiano bellinzonese pubblica a corredo dell’articolo anche un video, la cui qualità non permette di riconoscere i protagonisti ma basta per far comprendere la portata della rissa.

Insulti, urla e minacce. “Io ti ammazzo”, urla un ragazzo nel pieno della notte. A partecipare alla rissa in strada sarebbe stato un gruppo di quindici ragazzi. Calci e pugni, al viso e in pancia, fino all’arrivo di una macchina che mette per un attimo fine alle discussioni. Poi, via di nuovo a discutere con toni accesi. Scene queste che – stando ai residenti – si sono verificate più volte durante l’estate. La situazione – riferisce LaRegione – “è in insostenibile, dovete intervenire”, è il sunto della lettera inviata dalla popolazione al Municipio.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved