Cronaca
22.10.2020 - 15:440

Arrestato uno spacciatore locale, ha infranto anche la Legge federale sugli stranieri

Si tratta di un un 36enne cittadino nigeriano, privo di statuto in Svizzera, soggiornante nel Bellinzonese. Nella camera dove soggiornava sono state rinvenute alcune decine di grammi di cocaina

BELLINZONA - Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 21.10.2020, nell'ambito di un'inchiesta svolta in collaborazione con i servizi antidroga della Polizia della città di Bellinzona e con la Polizia comunale di Biasca, è stato arrestato un 36enne cittadino nigeriano, privo di statuto in Svizzera, soggiornante nel Bellinzonese.

La perquisizione della camera dove soggiornava a Bellinzona ha permesso di rinvenire alcune decine di grammi di cocaina.

Il 36enne è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di droga a consumatori locali.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata subordinatamente semplice alla Legge federale sugli stupefacenti nonché di infrazione alla Legge federale sugli stranieri.

'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni. 

 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved