ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
22.01.2023 - 15:300

Sequestrati dei documenti in casa di Biden: l'FBI indaga

Le carte risalgono al periodo in cui l'attuale presidente era senatore e a quello in cui era vicepresidente di Obama. Persquisita la sua casa nel Delaware. In novembre erano stati esaminate altre carte

WILMINGTON - Le prime carte apparentemente top secret, relative all'amministrazione Obama-Biden, erano state trovate qualche mese fa in un garage a Wilmington, scatenando grande imbarazzo alla Casa Bianca. Ora l'FBI ha perquisito la casa nel Delaware del presidente degli Stati Uniti, rinvenendo ulteriore materiale.

“Il Dipartimento di Giustizia ha preso possesso di materiali che riteneva rientrassero nell’ambito della sua indagine, inclusi sei elementi costituiti da documenti con contrassegni di classificazione e materiali relativi, alcuni dei quali provenivano dalla attività di senatore del presidente Biden e altri dal suo mandato come Vice Presidente”, si legge in una nota.

Venerdì 20 gennaio sono stati controllati infatti tutti gli spazi di lavoro, di vita e di accantonamento del presidente. I documenti trovati sono stati sequestrati. Tra di essi ci sono degli appunti presi a mano dal vicepresidente di Obama, ora inquilino della Casa Bianca. 

Biden, in occasione del primo sequestro di carte, aveva spiegato che i documenti erano al sicuro e che lui e i suoi avvocati stanno collaborando con l'FBI. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
fbi
presidente
casa
stati
biden
documenti
carte
sequestrati
wilmington
senatore
News e approfondimenti Ticino
© 2023 , All rights reserved