ULTIME NOTIZIE News
Liscio e macchiato
29.11.2023 - 08:510
Aggiornamento: 09:56

La "rissa" fiscale Gestione-comuni, Darbellay a caccia di lupi, le riflessioni sul mortale di Grancia e…

Ecco i temi della puntata odierna di Liscio e Macchiato. Parliamo anche dell’efferato delitto di Venezia e della fluidità sessuale

Iscriviti gratuitamente al canale Liberatv su Youtube (clicca qui)

Ecco i temi della puntata odierna di Liscio e Macchiato, che da oggi, oltre che sulla pagina Youtube di liberatv, è disponibile anche in versione audio su Spotify (CLICCA QUI). Apriamo ancora con la riforma fiscale, approvata ieri dalla Commissione gestione e finanze. Puntando i fari sulla “rissa” tra Parlamento e Comuni, che protestano per gli effetti che subiranno sui propri conti, in particolare sulle reazioni stizzite del sindaco di Lugano, Michele Foletti, e del capodicastero finanze di Bellinzona, Fabio Käppeli, entrambi ex deputati. Sempre in tema di politica fiscale, continua la saga sull’imposta di circolazione, con il fronte iniziativista che si spacca.

Sulla Regione lo storico Orazio Martinetti analizza il presente e il futuro del PLR in un’analisi che parte dal passato del Partito.

Torniamo anche sulla condanna del giovane che nel 2021 provocò un terribile incidente a Grancia, dove perse la vita una sua amica minorenne. Lo spunto è la lettera di una lettrice pubblicata dal Corriere del Ticino, che, avendo conosciuto il ragazzo, si chiede se quei tre anni e mezzo di carcere siano una pena giusta. “Difficile anche capire, e lo dico da ticinese DOC – conclude - se l’inchiesta e l’aula siano state influenzate in qualche modo dal cognome dell’imputato”.

Dal Vallese arriva la notizia che il presidente del Governo ed ex presidente del Centro Christophe Darbellay, ha deciso di partecipare alla caccia al lupo dopo che, ieri, l’Ufficio federale dell’ambiente ha acconsentito l’uccisione preventiva di dodici branchi.

Torniamo anche sulla fluidità sessuale partendo da uno studio condotto tra i giovani. Lo commenta lo psicologo italiano Matteo Lancini che afferma: “Oggi contano sempre di più l'individuo e la relazione, più che la famiglia. L'effetto di ciò che avviene è che il sesso viene definitivamente disgiunto dalla procreazione, ma a lungo andare la coppia non conterà più niente”.

Chiudiamo con qualche riflessione sull’efferato delitto avvenuto sabato notte a Venezia, dove un 33enne ha ucciso con un fucile a pompa un tunisino. Commentiamo le immagini e l’audio della vicenda che stanno facendo il giro dei social.

Potrebbe interessarti anche
Tags
darbellay
rissa
caccia
grancia
gestione-comuni
venezia
efferato delitto
puntata odierna
fluidità sessuale
fluidità
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved