Politica e Potere
03.08.2014 - 14:420
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Caverzasio fuori dal coro sugli attacchi a Bertoli: "La politica non è una cena di gala, anche se gli insulti vanno condannati"

Il capogruppo della Lega: "Credo ci sia tanta gente arrabbiata e a ragione, perché quando senti certi politici criticare apertamente una votazione popolare che è stata, soprattutto in Ticino, anche un grido d'allarme..."

MENDRISIO - "Sia chiaro sin da subito, la mia non è una giustificazione al libero insulto personale, che condanno. È invece l'ennesimo e peraltro probabilmente inutile tentativo di sottolineare come l'inclinazione all'offesa e all'insulto è universale sia di destra, sia di sinistra".

Inizia così la riflessione che il capogruppo della Lega dei ticinesi ha "postato" nel pomeriggio sulla sua pagina Facebook in merito agli insulti pesanti rivolti al presidente del Governo Manuele Bertoli.

"D'altronde - prosegue Caverzasio - sappiamo bene che la politica non è una cena di gala. Diverso è invece spesso lo sdegno e il richiamo alla correttezza politica quasi sempre orientata. Tutti noi abbiamo invece il dovere di dare delle risposte alla gente che si alza la mattina e va' a lavorare. E la risposta non e' un insulto e nemmeno una provocazione. Credo che ci sia tanta gente arrabbiata e a ragione, perché quando senti certi politici criticare apertamente una votazione popolare che è stata, soprattutto in Ticino, anche un grido d'allarme, mentre molti faticano ad arrivare a fine mese o a trovare un posto di lavoro, e' normale che ti venga la rabbia. Poi però se la rabbia diventa solo insulti e offese allora serve a poco o a nulla. Se mi sfogo e urlo per cinque minuti, probabilmente poi mi sento meglio, ma dal sesto minuto torna la normale vita quotidiana ed è in quella vita che ci confrontiamo ad un Ticino globale - con i pregi ma anche le tante distorsioni- ed allora ecco che dobbiamo continuare lottare per sentirci ancora un po' "padroni in casa nostra", difendendo le nostre radici, i nostri valori e la nostra dignità".

red

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
politica
insulti
gente
gala
insulto
caverzasio
bertoli
cena
ticino
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved