TeleRadio
20.10.2020 - 17:150

A Matrioska questa sera lo ‘spettro’ del Lockdown

In studio Alfonso Tuor, Fabio Regazzi, Franco Denti e Amalia Mirante. In collegamento via Skype interverranno Christian Camponovo, Massimo Manserra e Massimo Galli

MELIDE - “La seconda ondata è più forte di quanto ci aspettassimo”, hanno detto oggi i vertici dell’Ufficio federale della sanità pubblica. I contagi aumentano di giorno in giorno e in tutta Europa la situazione si fa via via più preoccupante. Molte Nazioni e città europee hanno già adottato misure drastiche, dal lockdown al coprifuoco.

Il Ticino, che tra febbraio e maggio è stato il Cantone più colpito dal Covid-19, oggi è messo meglio rispetto ad altre regioni svizzere. Ma il trend potrebbe peggiorare rapidamente, e c’è chi reclama misure più incisive rispetto a quelle adottate finora, e chi ritiene che si debba continuare a insistere sulla responsabilità individuale. Ma le grandi domande sono due: si può escludere un secondo lockdown? E nel caso in cui fosse necessario, sarebbe sostenibile a livello economico e sociale?

Questa sera a Matrioska, in onda alle 19,30 su TeleTicino, confronto tra il giornalista Alfonso Tuor, il presidente dell’Associazione industrie ticinesi, Fabio Regazzi, il presidente dell’Ordine dei medici, Franco Denti, e l’economista Amalia Mirante. In collegamento via Skype, il direttore della Clinica Moncucco, Christian Camponovo, il direttore del Cardiocentro Massimo Manserra, e il professor Massimo Galli, primario di malattie infettive all’Ospedale Sacco di Milano

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved