Coronavirus
05.04.2020 - 17:480

Di Maio ringrazia Cassis per la solidarietà. Pronti posti letto per i malati italiani e materiale sanitario

Oggi è arrivato un tweet di ringraziamento da parte di Di Maio: Cassis aveva detto già nei giorni scorsi che però non potranno essere ospitati in Ticino. E per i ticinesi pronti 5 posti ad Argovia

ROMA – Pazienti Covid italiani in Svizzera? Non è escluso, anzi, Cassis ha aperto a questa possibilità, anche se difficilmente sarà in Ticino.

Nel nostro Paese sono già curati 140 malati francesi. “L’Italia ha lanciato un appello di aiuto a tutti i paesi limitrofi, tramite la richiesta di materiale medico, infrastrutture mediche, medicinali, e ovviamente anche tramite la possibilità di ospitare negli ospedali all’estero i propri malati. Stiamo valutando. Dobbiamo capire dove portare i malati italiani”, ha detto il Consigliere Federale qualche giorno fa.

Ed oggi è arrivato il tweet di ringraziamento di Luigi Di Maio. “Cassis mi ha appena comunicato che il governo svizzero invierà in Italia materiale sanitario e si è reso disponibile a ricevere nei loro ospedali anche pazienti italiani”.

Intanto, il Canton Argovia ha messo a disposizione 5 posti per i malati di Coronavirus ticinesi. “ll nostro cantone ha finora registrato un numero limitato di contagi e quindi le nostre cliniche sono in grado di accogliere anche pazienti da altri cantoni”, ha detto la dottoressa Yvonne Hummel, medico cantonale argoviese.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved