TOR Leafs
WAS Capitals
01:00
 
FLO Panthers
CAR Hurricanes
01:00
 
NJ Devils
OTT Senators
01:00
 
NY Rangers
MIN Wild
01:00
 
PIT Penguins
SJ Sharks
01:00
 
TOR Leafs
NHL
0 - 0
01:00
WAS Capitals
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 00:01
FLO Panthers
NHL
0 - 0
01:00
CAR Hurricanes
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 00:01
NJ Devils
NHL
0 - 0
01:00
OTT Senators
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 00:01
NY Rangers
NHL
0 - 0
01:00
MIN Wild
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 00:01
PIT Penguins
NHL
0 - 0
01:00
SJ Sharks
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 00:01
Cronaca
03.12.2018 - 08:590

Frontaliera licenziata, il segretario UIL Frontalieri: "Scelta di pessimo gusto. L'azienda avrebbe potuto accettare le scuse"

Roberto Cattaneo non condivide la decisione dell'azienda ticinese: "In Italia questo provvedimento sarebbe stato considerato illegittimo da qualsiasi giudice"

BIOGGIO – Non smette di fare discutere il caso della frontaliera licenziata la scorsa settimana dopo aver pubblicato un video sfogo su Instagram in cui definiva i poliziotti svizzeri come "ignoranti" e "razzisti". 

Come prevedibile, il caso ha trovato ampio risalto anche in Lombardia. Il Corriere della Sera lo ha etichettato come l' "ennesimo caso" destinato ad alimentare la polemica mai sopita sulla battaglia dei ticinesi contro i frontalieri.

Per il segretario UIL Frontalieri Roberto Cattaneo si tratta, invece, di un "licenziamento di pessimo gusto", ha detto alla Provincia di Como.

"In Italia questo provvedimento sarebbe stato considerato illegittimo da qualsiasi giudice. L'azienda, pur lavorando in un settore delicato come quello delle finanze, avrebbe potuto accettare le scuse della ragazza. Quello sì che sarebbe stato un comportamento da "signori"".

 

2 mesi fa Frontaliera licenziata, la donna chiede scusa: "Sono stata un'ignorante. Era un anno che subivo torti e ingiustizie"
2 mesi fa Insulti fatali per la frontaliera protagonista dello sfogo social contro gli svizzeri: licenziata dal datore di lavoro. Il responsabile: "Decisione doverosa"
2 mesi fa Frontaliera prende una multa a Lugano e partono gli insulti: "Svizzeri di me**a". Poi le scuse: "Vorrei sotterrarmi, non penso quello che ho detto"
Potrebbe interessarti anche
Tags
azienda
frontalieri
segretario
uil frontalieri
segretario uil frontalieri
frontaliera licenziata
potuto accettare
segretario uil
pessimo gusto
uil
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved