ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
21.03.2021 - 12:090
Aggiornamento: 23.03.2021 - 08:01

Una provocazione voluta: insulti, oggetti e riprese col cellulare, il triste spettacolo di ieri a Lugano

Dai social spunta un video dove si vede chiaramente il gruppo di giovani, alcuni incappucciati e praticamente tutti senza mascherina, lanciare insulti e oggetti contro i poliziotti. GUARDA IL VIDEO

LUGANO - Le immagini di ieri alla Foce fanno rabbrividire. In questo video che gira sui social si vedono i giovani protagonisti, senza mascherina, provocare volutamente gli agenti.

I poliziotti sono schierati ma fermi. I ragazzi intonano cori volgare e maleducati, da "figli di put---a" a "pezzi di m---a" e lanciano oggetti agli agenti, che non reagiscono.

I due gruppi si spostano, i poliziotti compatti, i giovani, molti dei quali incappucciati, li segue, li provoca, urlando insulti e continuando a lanciare oggetti.

E in diversi riprendono col cellulare, facendo capire di voler immortalare la scena. 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
cellulare
oggetti
insulti
giovani
video
poliziotti
social
mascherina
senza mascherina
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved