ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
25.01.2023 - 10:320

Bignasca contro tutti, Sergi vs Speziali e la questione gender

Come ogni mercoledì torna questa sera su TeleTicino l'appuntamento con Detto tra noi. Ecco tutti gli ospiti della puntata

MELIDE - Il ruolo che il suo Movimento gli ha assegnato è quello di arrivare terzo sulla lista Lega/UDC per il Consiglio di Stato. Un ruolo da mediano per sbarrare la strada a Piero Marchesi e proteggere la rielezione dei due uscenti Claudio Zali e Norman Gobbi. Boris Bignasca sarà il protagonista della prima parte di Detto tra noi, in onda questa sera su TeleTicino. Nella formula dell’uno contro tutti, il capogruppo della Lega in Gran Consiglio sfiderà a cronometro le domande di quattro giornalisti, tra i quali Paolo Ascierto della RSI e Jacopo Scarinci della Regione, che toccheranno tutti i temi principali della campagna elettorale, della legislatura appena conclusa e dell’alleanza tra Lega e UDC.

Nella seconda parte della trasmissione spazio a un duello elettorale tra il partito di maggioranza relativa in Gran Consiglio, il PLR, e la più agguerrita forza di opposizione, il Movimento per il socialismo. A confrontarsi saranno i due presidenti: Alessandro Speziali e Giuseppe Sergi. Tre i temi principali: il lavoro, le finanze cantonali e la cassa pensioni dei dipendenti pubblici. Accompagnerà il confronto il vicedirettore del Corriere del Ticino Gianni Righinetti.

“Niente più "Signor" e "Signora" per i laureati: il diploma diventa gender neutral”. La notizia arriva dall’Università di Losanna che ha anche deciso di cancellare dall’attestato “nato il…" e “nata il..”, lasciando semplicemente “data di nascita". Questo spunto di cronaca rilancia il dibattito scientifico, politico e culturale sulla questione gender. 

Un dibattito che spazia da micro aspetti simbolici, come quello del diploma appena citato, a quesiti etici di grande portata, come la somministrazione di farmaci a minorenni in grado di bloccare lo sviluppo della pubertà.

Ma tutta la faccenda si potrebbe ridurre a una semplice domanda: siamo di fronte ad un’ideologia, quindi a un pensiero politico elaborato da esseri umani per indottrinare le menti di altri essere umani, oppure semplicemente di concedere dei diritti finora negati a una parte della società?

Ne parleremo nella terza parte del programma con Alessandro Speziali, la candidata PS al Gran Consiglio Mattea David, la giornalista de Il Federalista Maria Acqua Simi e il direttore di TeleTicino Sacha Dalcol.

Appuntamento dunque per questa sera alle 19.30 su TeleTicino.

Potrebbe interessarti anche
Tags
questione gender
teleticino
gender
questione
speziali
bignasca
sergi
sera
detto
consiglio
News e approfondimenti Ticino
© 2023 , All rights reserved