ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
11.05.2023 - 18:060
Aggiornamento: 21:59

Delitto di Aurigeno, ecco i primi dettagli della tragedia al centro scolastico

L'inquietante post su Facebook del killer: "Ricordati che la vita è come un ristorante: nessuno se ne va senza pagare"

di Marco Bazzi

AURIGENO – La comunità Aurigeno e l’intera Vallemaggia sono sotto shock per il tragico fatto di sangue avvenuto oggi alle 13:30 al Centro scolastico comunale, dove un 42enne ha esploso almeno tre colpi di pistola contro il custode dell'istituto, che è morto poco dopo sul posto.

La zona è ancora sbarrata dall’imponente dispositivo di polizia, in quanto la scientifica sta effettuando i rilievi del caso e il corpo della vittima si trova ancora nel luogo dove il killer ha sparato.

Il fatto, che è probabilmente legato a motivi sentimentali, è avvenuto nell’area delle palestre, quindi sul lato opposto alle aule scolastiche. Si presume, dunque, che gli allievi non abbiano assistito alla scena, anche se non si esclude che qualcuno di loro possa averla vista. Gli alunni hanno lasciato l’istituto nel tardo pomeriggio, sotto la sorveglianza di docenti e polizia. Ed è chiaro che domani o nei prossimi giorni dovranno affrontare un delicatissimo momento di debriefing, anche perché tra i loro compagni c’è pure il figlio della vittima.

Il delitto di oggi è l’ultimo tragico atto di una serie di minacce che il killer aveva proferito nei confronti del suo rivale in amore, e usiamo questo termine in quanto la vittima – stando alle prime indiscrezioni filtrate - frequentava la sua ex compagna.

Il 29 aprile l’assassino ha pubblicato su Facebook un post decisamente minaccioso, “ricordati che la vita è come un ristorante: nessuno se ne va senza pagare”. Come ha riferito la Polizia nel comunicato stampa di oggi pomeriggio, dopo aver sparato il 42enne ha lasciato il centro scolastico ed è stato arrestato in un noto supermercato di Losone. L’uomo, titolare di una ditta di tecnomedia a Locarno, dovrà ovviamente rispondere di assassinio.

Resta connesso con Liberatv.ch: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
Potrebbe interessarti anche
Tags
aurigeno
delitto
centro
centro scolastico
killer
post
vita
ristorante
va
facebook
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved