TiPress/Francesca Agosta
ULTIME NOTIZIE News
Politica e Potere
03.09.2019 - 10:370

Quadri rintuzza Noseda: "Certo il problema è il rally, non i 65mila frontalieri e i Tir europei..."

Il consigliere nazionale replica al cardiologo: "Cosa ne pensa dell'abolizione della libera circolazione delle persone?"

LUGANO - “Nel Mendrisiotto i limiti dell’ozono sono quasi sempre oltre la soglia stabilita dalla legge. E noi organizziamo un bel rally!”. Il Professor Giorgio Noseda punta il dito contro il Dipartimento del territorio, tacciandolo d’incoerenza. Secondo il cardiologo, infatti, non si possono da un lato promuovere campagne a favore di una mobilità responsabile e, dall’altra, autorizzare gare automobilistiche.

 

Immediata la replica del consigliere nazionale leghista Lorenzo Quadri, che lo rintuzza su Facebook: “Certo, come no. Il problema dell'aria sono i rally. Non i 66'500 frontalieri uno per macchina. Non le decine di migliaia di padroncini. Non i Tir europei in transito parassitario attraverso il Ticino.

Cosa ne pensa il cardiologo dell'abolizione della libera circolazione delle persone? Oppure le frontiere spalancate sono un sacro dogma e magari adesso qualche medico di sinistra ci dirà che fanno addirittura bene alla salute? O l'obiettivo era fare la sparata politica?”.

 

 

News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved