Politica e Potere
30.07.2020 - 18:530
Aggiornamento : 20:37

Presidenza dell'UDC nazionale, Chiesa unico candidato dalla Commissione Cerca

"Candidato convincente con una chiara visione politica che pone al centro il benessere della Svizzera e della sua popolazione”, scrive il partito. Inizialmente aveva detto no per motivi professionali, ora è in corsa

BERNA – Dopo aver inizialmente declinato, ora Marco Chiesa è pronto per correre per la presidenza dell’UDC nazionale. Il Consigliere agli Stati adesso, dopo aver intrapreso una nuova strada professionale, cambia idea e dice s' a chi già qualche mese fa lo voleva proporre per il ruolo di presidente del suo partito e ora non cambia idea e addirittura lo porta come unico candidato. 

Una nota dell’UDC nazionale si sbilancia dicendo che il ticinese era sin dall’inizio uno dei preferiti della Commissione cerca nel processo di selezione. “Si tratta di uno dei più giovani rappresentanti del Consiglio degli Stati ed è un candidato convincente con una chiara visione politica che pone al centro il benessere della Svizzera e della sua popolazione”, si legge in una nota diramata oggi.

Sembrerebbero quasi cosa fatta per Chiesa, che ha incassato i complimenti dai colleghi Glaner e Heer, che si erano candidati? Lo sapremo il 22 agosto, quando avverrà l’elezione.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved