Politica e Potere
21.09.2020 - 19:230
Aggiornamento : 22.09.2020 - 09:13

Gli attivisti: "Politici, avete fallito. Risolvete i problemi". Chiesa: "Due pesi e due misure, perchè..."

"Qualche mese fa abbiamo chiesto di poter organizzare una manifestazione per la limitazione dell’immigrazione, ci dissero di no", scrive il Consigliere agli Stati. Entusiasmo fra i manifestanti: "Non pensavamo sarebbe andato tutto così liscio"

BERNA – Un campo che nelle intenzioni dei manifestanti deve durare una settimana, realizzato con l'aiuto di oggetti creativi come una barca a vela o una fila di biciclette. Il suo centro? Una tendopoli, dove si svolgeranno diverse attività.

La manifestazione, non autorizzata, che sta facendo infuriare diversi rappresentanti politici, è iniziata stamattina e prende il nome di Rise for Change. Quelli che vengono definiti giochi politici sono ritenuti vuoti, inutili, di fronte al cambiamento climatico e per questo gli attivisti hanno deciso di scendere in piazza, occupando la Bundesplatz da ogni lato.

Sinora, non hanno creato problemi ai parlamentari che sono riuniti perle Camere Federali a Palazzo Federale. “Non pensavo che sarebbe andato tutto così liscio. Quando siamo scesi tutti in campo e il nostro piano si è finalmente potuto realizzarsi nella realtà, ero pieno di gioia ", afferma Leandra Breu, una degli organizzatori, con entusiasmo.

E il fatto che numerosi politici abbiano chiesto lo sgombero, ha solo rafforzato quel che già pensavano i promotori. “Ancora una volta la maggioranza borghese nel parlamento nazionale sta cercando di condurre discussioni assurde sul movimento per il clima e le sue azioni invece di risolvere la crisi climatica. Dimostrano ancora una volta che questo sistema ha fallito. Dobbiamo ridurre le emissioni di gas serra a zero entro il 2030, questo richiede un cambiamento di sistema ", afferma Kim Teuscher.

Per quanto concerne il mercato di domani, gli attivisti chiedono ai commercianti di allestire gli stand all’interno di quello che chiamano “il nostro campeggio”.

Intanto Marco Chiesa lamenta: "Qualche mese fa abbiamo chiesto di poter organizzare una manifestazione per la limitazione dell’immigrazione: la risposta é stata NO.
E noi a malincuore abbiamo rispettato questa decisione. Da questa mattina scopriamo però che i climatologi occupano abusivamente con tende, balle di fieno, capannoni e gadgets vari, la Piazza federale e hanno già detto che lo faranno fino a venerdì. Nessuno tuttavia si muove, tutto tace! Due pesi e due misure! Berna imbarazzante per il nostro stato di diritto!".

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved