ULTIME NOTIZIE News
Politica e Potere
08.12.2022 - 17:080

Il Governo ufficializza i Dipartimenti: Rösti va all'Ambiente

Oggi i due nuovi Consiglieri Federali si sono riuniti coi colleghi per decidere chi si occuperà di che cosa. Baume-Schneider avrà il Dipartimento di giustizia e polizia, Keller-Sutter si prende le Finanze

BERNA - Riunitosi nella composizione che avrà dal 1° gennaio 2023, il Consiglio federale ha proceduto l’8 dicembre 2022 alla ripartizione dei sette dipartimenti e designato le supplenze.

Il Collegio governativo ha deciso la seguente ripartizione dei dipartimenti:

•    Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE): Presidente della Confederazione Ignazio Cassis
Supplente: consigliere federale Alain Berset

•    Dipartimento federale dell’interno (DFI)
Consigliere federale Alain Berset
Supplente: Presidente della Confederazione Ignazio Cassis

•    Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP)
Consigliera federale Elisabeth Baume-Schneider
Supplente: consigliera federale Karin Keller-Sutter

•    Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS)
Consigliera federale Viola Amherd
Supplente: consigliere federale Guy Parmelin

•    Dipartimento federale delle finanze (DFF)
Consigliera federale Karin Keller-Sutter
Supplente: consigliere federale Albert Rösti

•    Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR)
Consigliere federale Guy Parmelin
Supplente: consigliera federale Elisabeth Baume-Schneider

•    Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC)
Consigliere federale Albert Rösti
Supplente: consigliera federale Viola Amherd

Il Consiglio federale confermerà ufficialmente la ripartizione dei dipartimenti nella sua seduta dell’11 gennaio 2023 ed è lieto di continuare il suo lavoro nella nuova composizione.

Resta connesso con Liberatv.ch: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
Potrebbe interessarti anche
Tags
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved